Calciomercato, Vagnati si espone e ci mette la faccia: Sirigu resta al Torino

Calciomercato / Il responsabile dell’area tecnica del Torino si è sbilanciato in maniera importante riguardo il futuro dell’estremo difensore: “Resta al 100%”

di Redazione Toro News

“Sirigu resta con noi al cento per cento”. Davide Vagnati toglie ufficialmente dal mercato Salvatore Sirigu, sempre a patto che l’estremo difensore del Torino sia mai stato realmente sul mercato. Poche parole quelle pronunciate ieri dal responsabile dell’area tecnica granata, ma abbastanza chiare ed esplicite da assumere una posizione netta per quanto riguarda il futuro dell’estremo difensore sardo.

LEGGI ANCHE: Torino, parla Vagnati: “Torreira? Costi alti. Sirigu resta al 100%”

MALUMORI – Un’ottima notizia per il Torino che, salvo sorprese, potrà contare sulle prestazioni dell’estremo difensore della Nazionale anche per la stagione 2020/2021. Una scelta tutt’altro che scontata e maturata nel corso del tempo da Sirigu, che dopo la stagione deludente dello scorso anno in un primo momento aveva palesato (comprensibilmente) qualche perplessità. D’altronde l’ex Psg ha da sempre manifestato la volontà di far parte di un progetto ambizioso e competitivo: elemento venuto meno nel corso dell’ultima stagione, con il Torino che si è salvato tra enormi difficoltà alla terzultima giornata di Serie A.

FUTURO – I dubbi dell’estremo difensore sardo evidentemente sono stati fugati dapprima dai colloqui personali con il nuovo mister Marco Giampaolo e poi con quelli con il responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati, che con un mercato rapido e ambizioso ha voluto mandare un chiaro segnale ai senatori dello spogliatoio per quanto riguarda la natura del progetto tecnico del prossimo anno. Non si spiega altrimenti la decisione del portiere e del Torino, visto che Vagnati e Cairo hanno detto e ribadito di non volere trattenere nessuno controvoglia: “Non ci sono ipotesi contrarie ad una sua permanenza – ha detto il dirigente del Torino a margine della presentazione di Linetty e Vojvoda -. Ha ancora due anni di contratto e non è mai stato in vendita”. Dichiarazioni perentorie, che mandano un segnale forte e chiaro: Sirigu resterà in granata.

LEGGI ANCHE: Torino, Linetty si presenta: “La società mi aveva già cercato a gennaio”

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. spiritolibero - 2 mesi fa

    Salvatore un paio di anni fa disse che il suo desiderio era giocare di più con i piedi quasi a fare il libero in una difesa alta in una squadra che proponesse calcio non solo di rottura Quest’anno penso che abbia l’occasione per farlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxx72 - 2 mesi fa

    Bene bene bene queste sono parole bellissime, se rimane Sirigu abbiamo già 10-15 punti in più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mamaluk - 2 mesi fa

    Un vero giudizio lo potremo dare solo alla fine del mercato, ma per ora promette bene. Confermare il Gallo e san Salvatore vale quanto se non più di un buon nuovo acquisto. Se proseguono di questo passo avremo una buona squadra per la prossima stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. r.ponzon_13686323 - 2 mesi fa

    Dai che ci siamo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Junior - 2 mesi fa

    Lo annovero tra i migliori insieme al giaguaro, Marchegiani e Sereni. Gli dobbiamo molto. Senza di lui a quest’ora staremmo a parlare dell’Entella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tarzan - 2 mesi fa

    Questa è la miglior notizia del mese, migliore anche di qualsiasi buon acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Fialmente una figura giovane con idee chiare ..buona dialettica, per ora Vagnati ha colpito in positivo..già alla Spal aveva fatto un bel.lavoro. con Semplici..il DS oltre il mercato serve a fare tramite tra squadra e società..insieme al team manager Moretti..l’ anno scorso ste figure sono mancate perché Cairo ha cresciuto di poter gestire un gruppo già formato negli anni..sbagliando perché nel calcio avere un organigramna socuetario ben definito e alla base..infatti ha capito ed amesso l’errore..vediamo adesso Vagnati se riesce a c9convincere pure N’ kolou sulla bontà del progetto..questa per me è la situazione più spinosa che lo aspetta nell immediato..se riesce a convicere Nicolas e motivarlo sarebbe una gran cosa..perché che se ne dica il miglior Nicolas non è facile da rimpiazzare sul metcato..vedremo comunque largo ai giovani..almeno io stanco di calcio fatto di attesa e poi se capita attacco..lo scorso anno ho seguito un po il Sassuolo il Verona, De Zerbi,Juric se la giocavano sempre con tutte per fare degli esempi..in modo propostivo senza paura..spero di vedere le stesse cose con Giampaolo..ok equilibrio fra reparti posesso ma fatto per andare a far male all avversario..non un possesso sterile che porta se va bene a 2 tiri in 90 minuti..insomma spero di vedere finalmente del.buon calcio anche a Torino.Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Iosonodeltoro - 2 mesi fa

    Fra i pali uno dei migliori portieri di sempre del TORO.
    Va ricordato però che se non veniva da noi, carierà finita da tre anni.
    Sono convinto che ha provato ad andare a Cagliari .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cup - 2 mesi fa

    Squadra titolare per il momento con Sirigu, Vojivoda, Bremer, forse N’Koulou, Rodriguez, Linetty, Baselli, Verdi e Belotti, in attesa degli ultimi acquisti (fra cui magari Torreira) non mi sembra tanto male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Nonji - 2 mesi fa

    Professionalmente parlando é del tutto normale che un portiere nel giro della nazionale e dell’età di Sirigu ambisca a vincere qualcosa a livello di club piuttosto che lottare per la salvezza. Se poi aggiungiamo l’aspetto umano ed i più che probabili dissapori con l’ambiente e la società il gioco è fatto.
    Se Salvatore ha deciso di restare è un segnale enormemente positivo per tuto l’ambiente e per chi eventualmente dovesse ancora arrivare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. LeoJunior - 2 mesi fa

    Spesso pensiamo al DS come quello che compra e vende giocatori. Ma non è solo quello, anzi. Dovrebbe gestire tutta la parte sportiva del club incluso intessere rapporti con i giocatori, accorgersi dei malumori o dissidi interni, etc.
    Forse ne abbiamo trovato uno bravo?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 mesi fa

      Bravo Leo non è solo quello. È una figura onnipresente anche nello spogliatoio e mi sembra che Vagnati stia prendendo molto sul serio questo suo ruolo che penso mancasse purtroppo lo scorso anno. C’era un film con Ugo Tognazzi degli anni 80 dove questa figura, chiamata “General manager” veniva spiegata molto bene, addirittura lui conosceva talmente bene la squadra che alla fine faceva l’allenatore ombra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

    Secondo me la possibilità di lavorare con Gianpaolo gli ha fatto cambiare idea. É innegabile che stiamo respirando tutti un po’ di aria nuova. Nonostante tutte le imperfezioni di questa società (e sono ancora davvero tante) io oggi provo una sensazione positiva che non avverivo da molto tempo. Sarà Vagnati, sarà che peggio dell’anno scorso… ma tant’è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ghiry7 - 2 mesi fa

    Sirigu è senza dubbio il migliore acquisto di questa sessione di mercato.
    Bravo Vagnati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy