Torino, parla Vagnati: “Torreira? Costi alti. Sirigu resta al 100%”

Torino, parla Vagnati: “Torreira? Costi alti. Sirigu resta al 100%”

Diretta TN / Il responsabile dell’area tecnica granata presenta i rinforzi nella sala conferenze dell’Olimpico Grande Torino

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

CONFERENZA

Davide Vagnati, responsabile dell’area tecnica del Torino, presenta Karol Linetty e Mergim Vojvoda, i nuovi acquisti dei granata che rinforzeranno la rosa a disposizione di Marco Giampaolo. A margine della presentazione dei due acquisti, il responsabile del mercato granata si è messo a disposizione dei media per qualche domanda.

La prima fase di mercato può chiudersi con il regista? O ci saranno altri obiettivi?

Vi state abituando troppo bene… A parte gli scherzi, vediamo di capire se ci sono i presupposti, tenendo presente le nostre valutazioni a tutto tondo. Non è che per forza dobbiamo prendere giocatori subito, ma bisogna farlo alle giuste condizioni, che rispecchino il valore del calciatore. Per quanto riguarda le cessioni, sicuramente siamo in tanti, c’è chi ha richieste e come ha detto anche il presidente vogliamo che i calciatori rimangano al Torino perchè gli batte il cuore per il Toro e non solo perchè hanno un contratto. Se c’è qualcuno che non ha voglia di fare parte di questo progetto cercheremo di accontentarlo. Sempre a seconda delle proposte degli altri club perchè non abbiamo esigenza di vendere“.

La piazza inizia ad apprezzare il suo operato…

Fa piacere ma quello che contano sono i risultati. Contano i fatti e non le parole ma comunque ringrazio molto chi mi stima. E mi permetto di dire che i ringraziamenti vanno diretti al presidente perchè è lui a creare le condizioni per permetterci di lavorare“.

Ha parlato con Giampaolo della squadra?

Lui è contento, sta scoprendo un gruppo con grande abnegazione ed è felice perché ha notato dei particolari che gli piacciono e mi sembra molto contento“.

LEGGI ANCHE: Torino, Linetty si presenta: “La società mi aveva già cercato a gennaio”

87 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Messere Granata - 4 settimane fa

    Azzardo una previsione. Secondo me, lavorando sugli aspetti tattici e sulla concentrazione, Meite potrebbe essere la vera sorpresa di quest’anno. E se fosse lui il regista che stiamo cercando? Con Segre e Linetty vicini a dare sostanza e dinamismo, oltre che copertura, alla manovra? Giampaolo valuterà tutti nel migliore dei modi. Mai dire mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 settimane fa

      Meite regista??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Meglio il nano da giardino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rimbaud - 4 settimane fa

    Chissà domani chi giocherà come regista e chi come trequartista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gl65 - 4 settimane fa

    Il nuovo DS mi piace proprio, educato, diretto, umile, sveglio, è stato già determinante nella salvezza, con Longo nel lavoro psicologico con una squadra a pezzi, ora si è voltato pagina e con altro spirito si deve ripartire, anche il capo ha fatto esperienza migliorativa (speriamo).
    Tatticamene parlando penso che il mio preferito Giampaolo non cambierà modulo, ma al limite adatterà qualche giocatore, ed altri non compatibili partiranno. Il regista arriverà, magari un nome nuovo tipo Diawara o Cristante, ma secondo me potrebbe farlo anche Baselli o Meitè, ma penso che le punte titolari saranno Belotti e Verdi con Zaza e Yago dietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gianluca - 4 settimane fa

    @Mimmo, su NK ti rispondo qui, posto che non capisco quelli di RCS cosa si sono fumati per mettere questa staffilata di adv fra articolo e commenti. Follia. Detto ciò. Appena ho tempo mi studierò cosa vuole Giampaolo da un difensore centrale, ma su NK sono abbastanza sicuro (avendolo visto per un po’ di tempo) che abbia caratteristiche particolari. Posto che noi vogliamo arrivare fra le prime sette in Serie A. Vorremmo, mi correggo. NK gioca elegante e in anticipo, ma è svagato troppo spesso. Così a memoria ricordo un rigore il primo anno a Udine, poi i gol di ROma e Inter all’inizio dello scorso campionato, la prestazione casalinga contro il Bologna e quest’anno chi più ne ha più ne metta. Vi invito a vedere il 3-2 del Milan a San Siro in Coppa. Da star male quello che combina. Peggio che con i Wolves. Non recupera. Lui difende bene in trincea, ma non puoi avere una squadra che attacca se non puoi rischiare dietro. Il Toro di Mazzarri viveva di pressing altissimo, ma il Bologna ad esempio ci impallinò negli spazi in modo clamoroso. Quindi studierò Giampaolo, ma si sappia che le caratteristiche di NK – facendo finta di dimenticarci di quello che ha combinato – sono perlomeno particolari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 settimane fa

      Di certo due caratteristiche che devono avere i difensori di Giampaolo sono velocità e capacità di anticipo. Il problema principale delle squadre di Giampaolo è sempre stato rappresentato dalla grande qualità che pretende dai centrocampisti in fase di costruzione. Ne consegue che la mediana è più propensa alla fase offensiva e lascia spesso la difesa in balia degli avversari. Bremer eccelle nell’anticipo e N’Koulou ha dimostrato di saper giocare altissimo come faceva il Toro di Mazzarri il primo anno. In teoria potrebbe essere questa la coppia difensiva.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 4 settimane fa

      Ah, ovviamente, amando partire dal baso per lo sviluppo del gioco, anche la difesa deve avere qualità e capacità di palleggio. E anche qui ci siamo, direi, anche sulle fasce con Ansaldi, Rodriguez e il Kosovaro da quel che si vede in giro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eurotoro - 4 settimane fa

    uauh ho letto adesso sirigu resta al 100%!? ebbe’ allora cioffi ducia! e vamos!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 4 settimane fa

    Cause vuole dimostrare di voler cambiare registro deve prendere praet, altrimenti siamo alle solite. Manca sempre un soldo per fare una lira e noi veleggeremo di nuovo a centroclassifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 settimane fa

      Potrete mettere tutti i meno che volete ma tanto sarà cosi, perché se non hai un uomo di classe superiore per reparto non vai da nessuna parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ddavide69 - 4 settimane fa

    Torreira ha costi proibitivi, praet no. Anche a livello di stipendio è poco oltre il salari cap. Quindi visto che serve va preso. .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. christian85 - 4 settimane fa

    Allora, per me bisogna vendere il prima possibile Izzo.
    Non lo voglio piu’ vedere con la nostra maglia addosso e non mi fido piu’.

    N’Koulou e’ un caso diverso, ha gia’ dimostrato di essere rientrato a tutti gli effetti.

    Per quanto riguarda il regista, di Verdi sinceramente ho un po’ paura, e’ troppo fragile e comunque Giampaolo per il tipo di gioco che ha in mente ha bisogno davvero di un 5 puro e di un trequartista che faccia la differenza.

    Voglio dire.. se Verdi tornasse quello di Bologna, soprattutto con i calci piazzati, saremmo a posto cosi, ma avete visto che non e’ riuscito a prendere nemmeno un palo o una traversa da punizione..

    Di certo comunque Vagnati sa’ bene quello che vuole e che cosa serve, il fatto che Biglia non sia ancora tesserato e’ perche’ vorrebbe portare qualcuno di piu’ forte e soprattutto giovane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bela Bartok - 4 settimane fa

    A quanto pare per il regista dovremo attendere ancora un po’ di tempo, forse Vagnati si è dovuto fermare perchè non abbiamo ceduto ancora nessuno. Comunque sembra avere le idee chiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. abatta68 - 4 settimane fa

    Se rimangono sirigu nkoulou e belotti sono contento così! Bravo vagnati, mi piace come comunica,poche cose ma le ha dette chiaramente, senza “sotto traccia…a fari spenti nella notte…ci muoviamo in maniera fluida….ecc”. Speriamo che arrivino altri 3 giocatori che servono davvero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Rimbaud - 4 settimane fa

    Comunque è davvero stranissimo che non si dica mai nulla del trequartista, probabilmente davvero Giampaolo vuol far giocare Verdi là oppure pensa di partire con un 433…
    A me piacerebbe tanto vedere carrascal con la maglia del Toro, per carità è una scommessa anche lui, ma una scommessa che se vinci hai il nuovo Neymar con la maglia granata, a volte bisogna anche poter sognare.
    Però qualsiasi discorso sul trequartista non ha senso se non si vendono i tanti esterni..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Rimbaud - 4 settimane fa

    Vagnati ha piazzato tre buoni colpi, ma attenzione perchè non basta. Purtroppo il discorso delle uscite pesa. Se vogliamo giocare col 4312 di Giampaolo c’è ancora tanto da fare, già domani col novara avremo delle indicazioni su come intende muoversi soprattutto davanti non è chiaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

    Il regista arretrato arriverà, al più, se le cose si mettessero male, arriverà Biglia e qualcuno di cui non abbiamo mai sentito parlare. Quello che mi preoccupa, e di cui non si parla, è il trequartista. Non vorrei che si perseguisse nell’equivoco dello scorso anno dove si cercò, a forza, di “incastonare” Iago e Verdi in quel ruolo, perché sì, hanno antrambi la tecnica per stare lì ma nessuno dei due ha la visione di gioco necessaria per fare davvero la differnza. Giardate che se non si prende uno bravo che gioca a testa alta e riprponiamo quello che offre la casa ci prendiamo un’altra tranvata sui denti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Il problema e’ che per Verdi e Iago non prendi i soldi spesi, anzi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. marione - 4 settimane fa

    Sono molto prevenuto, non credo ai miracoli e nemmeno alle conversioni. Può darsi che Sirigu non abbia trovato acquirenti e che gli abbiano anche aumentato l’ingaggio (a voler pensar male) Mi stupisce in positivo che costui parli italiano, non spari cazzate e sia un ds e non uno scappato dei casa messo lì per riempire una casella. Insomma, se continuasse così, parrebbe che diventi una società di calcio normale, con una propria dignità e non un’accolita di imèoiegati di Cairo senza arte nè parte. Poi nessuno pretende lo scudetto, ma la dignità direi che è il minimo sindacale e quella non si vedeva da un pezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

    Vagnati e dar via Verdi e Iago, tanto serviranno a poco nel modulo, e per la mezza punta mettere in entrata Carrascal? Guarda che ieri sera il CSKA ha offerto al River 7,5 milioni, non 75.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Beh questo effettivamente e’ un buon giocatore. Il problema e’ che ci sono pure le merde interessate a prenderlo e farlo maturare al Benevento. Chissa’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Donato - 4 settimane fa

    Credo che Sirigu sia la cartina tornasole del nuovo toro.
    Se resta potrebbe aver avuto rassicurazioni su certi partenti e acquisti.
    O resta controvoglia per mancanza di un compratore valido. Ma Cairo ha più volte sottolineato che non terrà giocatori demotivati
    Per ora Vagnati si sta muovendo bene prendendo chi aveva chiesto Giampaolo.
    C’è programmazione stavolta. Speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sigfabry - 4 settimane fa

      Ma tutto il polverone riguardo Sirigu ha qualche riscontro tangibile oltre gli articoli di Tuttosport ?
      A me sembra più che altro questo il vero nodo che dovrebbe essere sciolto .
      Chiarito questo parlarne avrebbe senso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. NEss - 4 settimane fa

    >Framantic:”quando parla di Torreira: “E poi serve giocatori che stiano bene >insieme in un gruppo”: Vagnati potrebbe avere qualche dubbio sulla >compatibilitá caratteriale o sulle motivazioni del giocatore?”

    Penso si riferisca al fatto che avere un giocatore con stipendio doppio di tutti gli altri crea problemi nel gruppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. framantic - 4 settimane fa

      Ah ecco 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. sigfabry - 4 settimane fa

    Voglio condividere un pensiero sul Toro , non sembra anche a voi che per quanto riguarda il ruolo di regista della nostra squadra si sia come vittime di una maledizione che ci impedisce di averne uno .
    A questo punto credo che più di un DS in gamba noi si abbia urgente bisogno di uno stregone che annulli la maledizione , anche perchè i soldi per gli altri ruoli li spendiamo ,per il regista no e questa cosa non è chiara!!!!:-)
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Stregone con conto in banca, perfetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. turin - 4 settimane fa

      Sono fiducioso sul suo arrivo, fratello sigfabry. Credo si stia puntando su vera. Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 settimane fa

        Un altra scommessa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Ah beh, i mediani e i terzini di basso livello, non costano come i registi, merce rara.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. sigfabry - 4 settimane fa

      Volevo solo condividere una sensazione , non che credo non lo prenderemo o altri significati . Sensazione punto, da confessare ad amici nulla di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

    Ma magari Sirigu e Belotti avranno sentito parlare Giampy e quando questi avra’ detto: “io gioco per vincere, al massimo accetto un pareggio” gli sara’ sembrato di stare al Real, rispetto al triste di prima. Quello oramai avrebbe reso triste persino Pulcinella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. marinelli70 - 4 settimane fa

    Ottimo Vagnati, molto pragmatico, chiaro e deciso: mi piace. L’impressione è che finalmente abbiamo un professionaista cui Cairo ha dato una certa mano libera. Ottima notizia la permanenza di Sirigu, uno che fa la differenza, fondamentale per noi.
    Speriamo arrivi velocemente il regista e poi si può pensare alla ciliegina sulla torta dietro le punte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Follefra Granata - 4 settimane fa

    Finalmente un ds coi controcaxxi.
    Idee chiare, leccate di culo quanto basta e faccia tosta.
    Visto così sembra possa fregare chiunque : che stia prendendo per gli amenicoli anche il Pres?
    Non ci deludere Vagnati che siamo saturi di menzogne e vogliosi di gridare forza TORO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. framantic - 4 settimane fa

      Questo non è un ds coi xontrocaxxi, è un ds normale. A noi sembra super perché negli anni abbiamo visto dei personaggi che te li raccomando. Io l’ultimo ds che abbiamo avuto non gli ho visto comprare un giocatore che sia uno, mentre quello prima, che pure aveva fiuto ma era un furbacchione, non sapeva mettere su una frase con soggetto e complemento. Quello prima ancora, invece, era una brava persona che non ha azzecato un calciatore che fosse uno. Normale che Vagnati faccia due conferenze stampa decenti e ci sembri il finimondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 4 settimane fa

        Infatti. Così come la campagna acquisti è meno che normale, ma visti gli anni precedenti pare eccezionale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 4 settimane fa

          È come un marinaio che naviga per 3 anni senza sbarcare e si fa la figlia di fantozzi di gusto pensando sia belen. 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

            Ma se la abbiamo presa la Belen Rodriguez. Sempre a lamentarsi.

            Mi piace Non mi piace
          2. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

            Mitico Bischero@
            🙂

            Mi piace Non mi piace
      2. sigfabry - 4 settimane fa

        Si non hai tutti i torti , ma nel calcio e per noi normale ti sembra poco?? Poi il campo ci dirà se al normale svolgimento delle sue mansioni si abbini il talento . Spesso un approccio normale è quello che ti conduce a risultati straordinari , il contrario non funziona praticamente mai.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. framantic - 4 settimane fa

          A me personalmente non sembra poco, infatti sono contento con Vagnati. E’ il profilo di ds di cui avevamo bisogno: giovane, ambizioso, con la testa sulle spalle e conoscitore di calcio. Peró ho visto ancora troppo poco per convincermi che abbia una marcia in piú degli altri. L’unico acquisto “suo” è Vojvoda, gli altri sono ex giocatori di Gianpaolo. Ha portato entusiasmo ed è una ventata d’aria fresca, in piú è lontano dagli eccessi dei precedenti ds, insomma pare essere piú persona che personaggio e questo gioca a suo favore. In quanto ai risultati “straordinari” staremo a vedere, ma temo che solo un approccio normale non basti… anche se si apprezza 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ezio 76 - 4 settimane fa

    Non vorrei parlare troppo presto, ma la sensazione che molti dei problemi avuti lo scorso campionato, siano anche dovuti alla mancanza di un DS di peso. Vagnati mi fa ben sperare, per come si muove, per quello che dice e come lo dice. Mazzarri non ha avuto l’aiuto di nessuno, al di là degli errori fatti da lui come da tutti, noi compresi.
    Speriamo con il nuovo campionato di vedere un nuovo film più divertente per noi e non più un horror.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 4 settimane fa

      Ezio 76, questo è lapalissiano. Non c’è alcun dubbio che i problemi sono cominciati con la vicenda Petrachi e gestiti successivamente commettendo una serie di errori a catena mai visti da una società di serie A. Ovvio poi che tali errori si siano ripercossi su tecnico e giocatori al punto da rischiare seriamente la B.. Un DS all’altezza è troppo importante nell’economia di una società di calcio. Io credo che la stagione appena trascorsa sia una lezione severa ,sia per noi tifosi sia per la società , su quanto i risultati del campo inizino da una società seria e organizzata con gli uomini giusti al posto giusto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. spiritolibero - 4 settimane fa

    Il fatto che Sirigu rimanga mi riempie di gioia e mi infiamma la giornata Lui e’ il nostro migliore acquisto Grazie Salvatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

    Nell’intervista a Vagnati,al di là delle tipiche affermazioni di rito,ho apprezzato in particolare la parte conclusiva laddove si fà cenno al miglioramento delle strutture.Se davvero Cairo dovesse iniziare a ragionare da Presidente del Torino fc riflettendo su cosa ciò significhi e comporti in termini di Valori,Storia e Luoghi dell’anima,forse potremmo pensare ad un new deal.Da vecchio tifoso che in 60 anni di militanza ha masticato tanto pane duro senza mai perdere però l’orgoglio di appartenere ad una realtà unica penso, come ritengo la più parte, che il recupero della ns. IDENTITA’sia prioritario anche rispetto ai risultati sportivi e quindi alle scelte di mercato che saranno,senza voli pindarici,rapportate alla,purtroppo,ns realtà medio\piccola ed al modus operandi di Cairo.Il “Personaggio”da imprenditore quota la Società +\- da centroclassifica e fin qui..con realismo potrei anche..tuttavia se non darà corso agli investimenti(reperibili nel “fatturato)indispensabili per consentirci uno standard adeguato ad una Società professionistica e continuerà a “pestare acqua nel mortaio”saremo condannati a scomparire.Che senso ha,a mio parere, investire 8\10mln in un regista di belle speranze(magari con la puzza sotto il naso) ovvero in un’ottimo ex giocatore dall’ingaggio elevato?Riterrei molto più sensato “spendere quella cifra”per il Fila veramente completo ed il Robaldo.Il cd.”regista”alla fine porterebbe,forse,qualche punticino in più valido solo per le statistiche.Se Cairo con qualche “effetto speciale”(si fa per dire)ritenesse di ammannire oppio alla più parte di noi tifosi dimostrerebbe di continuare a non avere nemmeno un briciolo di sensibilità verso il mondo Toro confermando di essere un Presidente inadeguato e refrattario a qualsivoglia “ravvedimento” “FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    La figura che mancava lo scorso anno…o parlava Mazzarri di mercato ma lui soprassedeva con non è compito mio, ogni tanto Cairo, Comi ladciamo perdere( a me non piace arrogante e non ho msi capito la sua figura in società se non essere yes man).mamancava e come un DS… Giovane, buona dialettica e mi pare buone idee..concludo dicendo una figura che parla coi giocatori sia lui che Moretti team manager sono fondamentali nel calcio per capire e superare eventuali problemi..col il mister avranno sicuramente parlato con Sirigu , Belotti, Nkolou se restano sti 3 motivati non bene ma benissimo…Se i giocatori vedono persone disponibili con un voglia di fare bene un allenatore che vuole propporre gioco beh allora le cose anche se complicate come potevano sembrare un mese fa possono cambiare..per ora bravo Vagnati ..vediamo a fine metcato ma pare sul pezzo e entrato al 100% nel contesto portando entusiasmo, quello che l’anno scorso è venuto a mancare dagli inizi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Forza Toro - 4 settimane fa

    Per come l’ho letta io, il regista su cui puntano non è tra i nomi fatti. Praet non è considerato un regista; Torreira è fuori portata; Vera costa troppo in rapporto all’età; Biglia evidentemente non convince.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 4 settimane fa

      Forse Vera è di maggior interesse ma uscirà qualche altro nome.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Guevara2019 - 4 settimane fa

    Va bene così Vagnati, con i tre acquisti, ne mancano alcuni, oltre regista una punta da affiancare a Belotti, chissà chi arriverà e se arriverà, dovremmo sulla carta fare un campionato tranquillo di mezza classifica.
    Se un giorno il Toro avrà una proprietà multinazionale, ci sarà il salto di qualità.

    La speranza è l’ultima a morire, ma ho idea che gli attempati tifosi del Toro come me, moriranno prima loro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. gm - 4 settimane fa

    Questo è bravo… speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Mi pare di capire che se non partiranno un paio di giocatori che hanno mercato “, il regista o non arriva o se arriva sarà un ripiego (Biglia )
    Chiaro che il portafoglio dato a Vagnati (che sembra davvero in gamba ) funzionerà così.
    A questo punto mi auguro di vendere Izzo e Lyanco per poi puntare su un profilo di spessore per il centrocampo.
    Se poi partirà anche uno almeno fra Iago e Berenguer magari ci uscirà anche un altro acquisto.
    Non fa una piega.
    Cairo spenderà controllando bene entrate e uscite. Niente cambio di marcia in questo senso. Ma almeno stavolta pare si sia affidato a un ottimo DS e abbia le idee chiare sulla futura struttura della società.
    Almeno così mi sembra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 4 settimane fa

      A me leggendo l’intervista non sembra proprio che abbia legato il regista alle cessioni. Ha parlato di tutte e due gli argomenti ma non mi sembra siano in relazione tra di loro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Spliff - 4 settimane fa

      Beh oddio.. entrate +11 per Bonifazi, uscite per ora -16 facendo i conti della serva siamo a -6 metti per caso 10 per Vera e 0 con Biglia.. Sarebbe un passivo di -16 che risani facile 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. framantic - 4 settimane fa

        Gli 11 di Bonifazi servono per pagare la prima tranche di 10 mln per Verdi. Quindi facendo “i conti della serva” siamo a -15. Secondo me gli obiettivi sono altri e 10 per Vera mi sembra comunque un furto. Biglia puó arrivare a prescindere a paramentro 0 come riserva, lo vedremo dopo il 31 agosto, quando gli scade il contratto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Spliff - 4 settimane fa

          E hai ragione! Verdi l’avevo rimosso! Però rientriamo sempre in un discorso monetario più che fattibile con qualche uscita

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

      @spliff: ha detto che dovrà valutare l’aspetto economico. Pertanto deduco che potrà spendere di più se cederà di più. Pur non avendo necessità di fare cessioni dice (ma questa mi sembra più un affermazione astuta per far capire agli altri club che non abbiamo necessità di svendere )

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Spliff - 4 settimane fa

        Guarda speruma bin.. certo avere il regista il prima possibile non sarebbe male..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fabry.prover_3716039 - 4 settimane fa

    Stimo molto questa persona! Diretto e chiaro, avanti così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Bischero - 4 settimane fa

    Francamente io tutto questo tempo a disposizione non lo vedo. Fate la stessa domanda a Giampaolo. Chiedetegli se si accontenta di avere il regista e il numero 10 a settembre inoltrato. Io non credo proprio. Sono solo frasi di circostanza. Capisco che si debba cedere anche per comprare. I soldi sono importanti. Ma non sono loro che poi giocano seguendo le direttive del allenatore. Servono giocatori. E i 2 profili di cui parlo servono come il pane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 4 settimane fa

      Quindi avrebbe dovuto dire che c’è una grande urgenza di chiudere per un regista a tutti i costi; mi sembra una ottima tecnica… per farsi strozzare.
      Mi sembra che il fatto che ci sia fretta di comprare i giocatori giusti l’ha dimostrato chiudendo il trasferimento di 3 titolari in due settimane, ma non va di certo a dire che c’è urgenza di comprare e vendere solo per fare piacere a te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 4 settimane fa

        Ma tu credi che un qualsiasi direttore sportivo europeo che vive di calciomercato h 24 con continui contatti con i procuratori che conoscono a menadito ogni situazione non sappiano che a noi servono determinati giocatori? Credi che non sappiano che abbiamo giocatori in rosa che che con Giampaolo non c’entrano nulla? E dai… Oltretutto registi classici ce ne sono pure pochi in giro. Costano cari a prescindere. Tutto sta nella volontà di fare una cosa. Ad oggi 28 agosto a 20 giorni dall inizio del campionato non abbiamo il regista e il n10 e sono ruoli fondamentali. Lo sanno anche a Riad.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. framantic - 4 settimane fa

          Il regista arriverá, e non all’ultimo giorno. Alla peggio peggio si prende Biglia, e Gianpaolo avrebbe comunque una buona base di calciatori tecnici per far partire l’azione (Nkolou, Rodriguez, Vojvoda, il regista). Ma secondo me stanno temporeggiando perché puntano a un profilo che non è sotto i riflettori e hanno paura che se lo dichiarano il prezzo si alza. Inoltre cosí non creano tante aspettative. Quello che è certo è che Vagnati sta mescolando un po’ le carte in tavola per non far capire a chi punta, e quello che tutti i procuratori sanno è che al Toro serve un regista forte. Peró non sapendo chi è la prima scelta (Torreira, è evidente che non lo sia) non possono nemmeno bluffare tanto su prezzo e ingaggio, perché se esagerano si puó virare su un’altra direzione. Staremo a vedere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Forza Toro - 4 settimane fa

          Io dico che se Giampaolo ha buon senso, giocherà con il 4-3-3

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 4 settimane fa

            Se hanno preso giampaolo sanno che lui gioca così. Altrimenti prendeva difrancesco o daversa e giocavamo con il 4/3/3.se ha preso giampaolo perché faceva figo prendere un ex Milan per dar lustro al progetto senza dargli una macchina idonea come al solito non ha capito un piffero.

            Mi piace Non mi piace
          2. Rimbaud - 4 settimane fa

            Però giampaolo ha parlato di progetto pluriennale. Magari primo ano si gioca con 433, già il passaggio a 4 dietro é importante. Dal prossimo 4312, cmq capisco chr è davvero un discorso subottimale

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 4 settimane fa

        Oltretutto abbiamo già visto in passato con Zaza verdi niang laxalt e soriano che sono tutte balle aspettare gli ultimi giorni per cercare lo sconto. Alla fine paghi quello che vuole l altra squadra e metti in difficoltà il tuo allenatore che non ha il giocatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sigfabry - 4 settimane fa

      Bische , tanto il tempo scioglierà ogni nodo , anche se non penso che il DS si esponga con dichiarazioni in conferenza inventando cose sul mister, il loro rapporto di stima e fiducia è la base fra i due ruoli, non mi sembra così sciocco da minarlo, per cosa poi??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 4 settimane fa

        Guarda… Francamente non mi focalizza troppo sulle parole fini a se stesse. Possono dire tutto e il contrario di tutto. Ma le cose oggettive rimangono cioé che il tempo passa e si gioca fra 20 giorni e che ad oggi non abbiamo 2 titolari presentabili per il ruolo di regista e fantasista. Per me poteva anche dire che il mercato é chiuso così. Ho fatto I ragionamenti sui profili(parole di Giampaolo) e I tempi utili per mettere insieme la squadra base almeno. Poi percarità… Ci mancherebbe possono anche mettere in piedi un 11 con verdi dietro le punte e rincon o meité davanti alla difesa. Ma poi non prendiamola con Giampaolo se facciamo pena in impostazione e prendiamo caterve di gol perché dopo 2 tocchi perdiamo palla perché zaza e Belotti non fanno insieme una partita decente in fase di manovra e passaggi dall. Estate scorsa in amichevole. Solo quello.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. framantic - 4 settimane fa

    Intervista interessante. Non dá alcun notizione, ma ci sono alcuni aspetti che si possno leggere tra le righe. Il primo, quando parla di Torreira: “E poi serve giocatori che stiano bene insieme in un gruppo”: Vagnati potrebbe avere qualche dubbio sulla compatibilitá caratteriale o sulle motivazioni del giocatore? In ogni caso, pare chiaro che sia un obiettivo inarrivabile, per costo e per ingaggio. Il secondo: N’kolou, Belotti e Sorigu sono confermati, e per i primi due si valuterá un rinnovo del contratto a fine mercato. Bene. E a chi dice che Nkoulou se ne deve andare, ricordo che trovare un difensore con le sue caratteristiche (tra cui includo, non dimentichiamolo, capacitá minima di impostazione e uscita dal pressing, in cui è l’unico difensore della rosa ad avere un livello accettabile, giacché gli altri sono marcatori) oggi come oggi costerebbe minimo 15 cucuzze, senza considerare che ogni nuovo è un’incognita. Forse potremmo fare un po’ di realpolitik, tenerci Nkoulou e investire le cucuzze per il regista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca - 4 settimane fa

      Su NK io la vedo così. La prendo larga. Nel 2018/19 abbiamo fatto la bellezza di 63 punti e ci è mancato un pelo, perché voglio vedere come va a finire a Empoli se noi arriviamo con tre punti in più, di giocarci la Champions. Dico la Champions, non l’EL. Questo è uno dei motivi per i quali, usciti da un EL che non avremmo neanche dovuto giocare, alla squadra dello scorso anno è caduto il mondo addosso. Soprattutto a NK.
      In più era una squadra che aveva perso solo 2 volte su 19 in trasferta. Non ho statistiche alla mano, ma perdere solo due volte su 19 in trasferta nel 90% dei casi equivale a vincere un campionato o arrivare fra le prime tre almeno. in ogni parte del mondo, tant’è che solo barcelona e Liverpool la scorsa stagione erano al nostro livello in questa statistica. Però noi siamo arrivati settimi!!!! Ovvero abbiamo pareggiato tanto e avuto un rendimento modesto in casa. Tutto si basava sulla grande concentrazione di tutta la squadra, i cui limiti sono emersi non appena questa concentrazione è venuta meno.
      Adesso io sono sicuro che cominceremo con al testa giusta, ma se le cose vanno male ci potrebbe essere un nuovo crollo psicologico. Ci servono obiettivi e obiettivi importanti. Quindi io cambierei qualcosa. Visto che Sirigu e Belotti si tengono, almeno il leader difensivo andrebbe cambiato. Per resettare. Ok che i terzini saranno nuovo, ma NK è troppo abituato a incassare gol ultimamente. E commette troppe leggerezze, pur essendo tecnico, elegante, tempista. Credo anche abbia mercato. Per me va venduto e sostituito. Da Andersen per esempio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio00ari - 4 settimane fa

        Andersen io ce lo voglio assieme a NK, Andersen gioca centro sx. Perfetto al suo fianco. NK se è convinto, deve rimanere. Ricordiamoci il primo anno di NK da centale con Sinisa nella difesa a 4. Campionato Top. i 2 leader per GP dovranno essere il mediano davanti alla difesa, ed il trequartista. Se azzecchiamo questi 2, svoltiamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 4 settimane fa

        Ti leggo sempre con interesse e attenzione perchè le tue analisi non sono buttate li a casaccio. Però su N’Koulou ti seguo davvero poco. Dici giustamente che forse non ha tenuto botta psicologicamente, innescando un circolo vizioso (questo mi par di capire, correggimi se sbaglio) che ha coinvolto tutta la squadra a cascata. Però mettiamoci per un attimo nei suoi panni e cerchiamo di capire se questo calo sia dovuto a una scarsa capacità di concentrazione nel lungo periodo oppure ad altro. Nel primo caso è ovvio che si tratterebbe di un calciatore sul quale non si potrebbe fare sicuro affidamento, con le ripercussioni che si avrebbero sul resto del reparto, vista la delicatezza del ruolo. Ma siamo sicuri che si tratti di questo? Io non credo per due motivi: 1) due anni fa, tolta qualche sbavatura che ci è si costata qualche punto, si è espresso su livelli eccellenti, facendo spesso la differenza e risultando più volte decisivo; 2) all’inizio della scorsa stagione si è trovato in una situazione non invidiabile sia per la promessa non mantenuta di cederlo, sia per l’inerzia della società sul mercato che tutto faceva percepire fuorchè la voglia di crescere e migliorare la stagione precedente. Si è comportato nel peggiore dei modi, questo non è in discussione. Voglio solo dire che in condizioni “normali” ha dimostrato di saper tenere ben alta la concentrazione mentre in un momento di particolare delusione e incazzatura ha sbracato. Questo non gioca a suo favore, di certo dimostra che non si tratta di un calciatore top, di quelli che riescono a restare su livelli elevatissimi anche se gli casca il mondo intorno. Però ti chiedo: cederesti il calciatore visto in azione due anni fa? Perchè la normalità quella era. Ovvio che se lo sostituisci bene può tranquillamente andare perchè, come diceva il mai troppo rimpianto Ventura “non è importante chi parte ma chi arriva”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. framantic - 4 settimane fa

        D’accordo, peró leader difensivi non è che ce ne siano tanti e noi, se andasse via Nkoulou, ci troveremmo nella posizione di doverlo cercare sul mercato. Essendo un ruolo non intercambiabile (nel senso che non puoi giocare senza, a meno che non intendi iniziare il campionato con Lyanco-Bremer), ci troveremmo in una posizione debole sul mercato, e il prezzo del nuovo giocatore salirebbe alle stelle. E questo senza contare che, in un reparto delicato come la difesa, ci vuole tempo per trovare gli automatismi, il che esporrebbe la squadra a un inizio di campionato con catervate di gol. Se il campionato inizia male, la piazza si arrabbia, perdona meno, i giocatori giocano meno tranquilli e l’allenatore – uno peraltro che ha bisogno dei suoi tempi per ingranare- va in discussione. Questo Vagnati lo sa benissimo (non a caso afferma “e poi lui è un leader, che non è un complimento fine a se stesso, ma la constatazione di una qualitá aggiuntiva che il giocatore possiede e che non si trova facilmente), e sa bene che rinunciare a Nkoulou adesso è un rischio che una squadra come il Toro di adesso, fragile e alla ricerca di una nuova identitá calcistica, non puó permettersi. Ovviamente sai bene anche tu che Andersen non arriva, è un profilo tipo Torreira, affermato e con costo e ingaggio fuori dalle nostre portate. Ha 24 anni, gioca in una squadra che è arrivata in seminifinale di Champions League e vale minimo 25 milioni, sempre che l’Olimpique acceda a trattare. Quindi, si percorre l’unica strada percorribile: N’Koulou rimane e si prova a rinnovargli il contratto, in modo da evitare che vada via in scadenza o a un valore al di sotto di quello di mercato. E il giocatore cercherá di giocare bene perché Cairo ha detto che se arriva un’offerta congrua lo lascerá andare, quindi Nkoulou ha tutto l’interesse a tornare quello di prima. Noi contenti, lui contento, il toro contento. Poi l’anno prossimo si vedrá, ma quest’anno, al netto di offerte irrinunciabili che difficilmente arriveranno, rimarrá al toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. lucapecc_908 - 4 settimane fa

    Va bene, con chiarezza, anche se scherzando, ma non troppo, continuo a dire che in questo momento il problema non sono i giocatori che vogliamo tenere (Sirigu e Nkoulou) ma quelli che dovrebbero andare via…perchè si parla, si parla, ma soli poco e niente…tutti prima devono cedere ma a chi se nessuno ha i soldi per comprare…bisognerebbe mettere un tetto piuttosto basso ai numeri di prestiti in rosa, così si rivaluterebbe i vari settori giovanili e le società che hanno giocatori di proprietà e lavorano in un certo modo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Lemmy - 4 settimane fa

    Da un punto di vista strettamente contrattuale la situazione più spinosa è quella di Nkoulou in quanto ha il contratto in scadenza il prossimo anno.
    Dalle parole di Vagnati si evince che vuole rinnovare, non credo che un giocatore del suo livello possa fare un anno col contratto in scadenza, anche se ha 30 anni (che per un centrale non sono poi molti).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. pinco pallino - 4 settimane fa

    Contentissimo che i nostri due fuoriclasse rimangano,invece nkolou se ne deve andare fuori dai coglioni il prima possibile, insieme a izzo lyanco e zaza
    Ne verrano altri…..come sempre
    #monumentogallobelottipiazzacastello
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca - 4 settimane fa

      Concordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Gallochecanta - 4 settimane fa

    Ritengo che se si è espresso con cotanta chiarezza su Sirigu sia perché è già stato deciso con presidente e giocatore.
    Altrettanto non ha fatto con Nkoulou quindi dobbiamo ancora aspettare.
    Nel complesso direi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Tifoso della Maglia - 4 settimane fa

    Tutto bene belle parole e per adesso anche fatti…..Cairo secondo me intelligentemente ha fatto un passo indietro lasciando spazio a Vagnati,pero’ non roviniamo tutto come al solito prendiamo sto benedetto regista e anche in fretta,penso che sia fondamentale x il gioco di Giampaolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. marikus - 4 settimane fa

    Mi pare di capire, leggendo tra le righe, che il Gallo resti, che Sirigu resti e che stiano almeno provando a convincere N’Koulou ( su cui si sprecano i complimenti ma a domanda la risposta è “mi auguro possa rimanere” e “ne parleremo”)…sono curioso di vedere la nuova difesa visto che a prescindere dal chi parte sarà comunque rivoluzionata (in fondo si cambia assetto tattico)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Quando Cairo crea i presupposti per lavorare bene, i risultati arrivano. Successe con Ventura e il primo anno con Mazzarri. Speriamo che anche questa volta il campo premierà un lavoro di mercato ben impostato per modi e tempi. Vagnati sembra sapere il fatto suo per come comunica e per come agisce. Attendiamo il giudizio insindacabile del campo ma le premesse sembrano ottime e se la peggior tifoseria d’Italia non romperà le scatole al mister se non arriveranno subito bel gioco e risultati, da qui a un paio d’anni potremmo diventare quel che oggi è la DEA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. maxx72 - 4 settimane fa

    Mi piace sto Vagnati, ha le idee chiare e se estromettesse Cairo dalle trattative sarebbe ancora meglio. Forza Davide.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 settimane fa

      E la frase su Sirigu….Mozart per le nostre orecchie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Stufodellamediocrita' - 4 settimane fa

    Se davvero restassero Sirigu e N’Koulou, convinti che stia partendo un progetto nuovo ex ambizioso, sarebbe davvero una gran cosa.
    Per il resto mi aspetto che arrivi un regista (Vera con Biglia tutor) e magari un colpo a sorpresa per l’attacco. Probabilmente serve anche un centrale sempre che Lyanco ed Izzo vadano entrambi via. Vagnati sta facendo bene, per ora, vediamo cosa succede nelle prossime settimane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

    Alla faccia di tutte le parole e la carta che si è sprecata: Sirigu rimane! Cioè sono quei 10 punti in più che potrrmmo contare a fine stagione.

    Fino ad ora solo buone notizie, speriamo in una bella stagione che ne abbiamo davvero bisogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 4 settimane fa

      Non hai ragione, di più…Conoscerai il vecchio detto: va avanti la squadra con un portiere che para e un centravanti che segna. Noi li abbiamo tutti e due e infatti sono loro ad averci salvato, perché in mezzo c’era pco o nulla, per varie ragioni.
      FVCG!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy