Calciomercato Torino, Lyanco ha chiesto la cessione. Oggi l’agente a Lisbona

Calciomercato Torino, Lyanco ha chiesto la cessione. Oggi l’agente a Lisbona

In uscita / Alta la richiesta del Torino, che l’anno scorso rifiutò un’offerta da venti milioni

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Lyanco

Lyanco e il Torino sono pronti a separarsi. Il difensore centrale brasiliano ha chiesto la cessione alla società e dal canto suo i granata sono disponibili ad accontentarlo. Servirà ovviamente un’offerta adeguata. Da considerare c’è il fatto che lo scorso anno il presidente Cairo rifiutò circa 20 milioni di euro dall’Ajax per confermare il centrale brasiliano rinnovandogli il contratto sino al 2024. Ma la stagione da poco terminata ha visto anche Lyanco giocare una stagione al di sotto delle aspettative e pertanto il prezzo potrebbe essere sceso: una cifra tra i 12 e i 15 milioni di euro dovrà comunque essere messa sul banco per potersi aggiudicare il cartellino di Lyanco. Come avevamo anticipato nei giorni scorsi, sul difensore sarebbe alta l’attenzione di Sporting Lisbona e Bologna, con i portoghesi che incontreranno oggi uno degli agenti del giocatore.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, il punto: idea Borini a zero, attese novità per Lyanco

Al momento c’è distanza tra domanda e offerta, visto che lo Sporting è molto lontano dai 12 milioni minimi per poter prelevare Lyanco dal Torino. Il Torino non vuole svalutare troppo un giocatore che ha dimostrato di avere del potenziale, purtroppo non l’ha fatto vedere con continuità con la maglia granata. La prima mossa per smuovere le acque, intanto, l’ha fatta proprio Lyanco, richiedendo alla società di poter essere ceduto. Il Torino è pronto ad assecondarlo, ma ad un costo certamente superiore rispetto a quello d’acquisto: nel 2017 furono sborsati 6 milioni (più 3 di bonus) per prelevarlo dal San Paolo.

67 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianluca - 1 mese fa

    Arrivato con Mihajlovic, si è dimostrato tutto fuorché un professionista e al Toro ha soltanto fatto danni. L’avevo già capito la sera di Toro-Bologna 2-3, mannaggia a lui. Questo ha chiaramente giocato sotto il suo rendimento per svalutarsi e potersene andare dal suo amico Sinisa al più basso costo possibile per i rossoblù. Ergo lo lascerei a bagnomaria ancora un annetto, se non trova qualcuno disposto a pagare il dovuto. Il rinnovo l’ha firmato, no? A Cairo se ne possono dire tante, ma questo è un mondo marcio più di altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granataLondinese - 1 mese fa

    Lyanco e’ da quando e’ arrivato che insisto che non e’ forte. Inutile, sempre rotto.

    PReso insulti su insulti, speriamo che se ne vada

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pinco pallino - 1 mese fa

    Che faccia da zolla questo, mamma mia lui.
    Ma vai belloo , vattene a fare in culo tranquillo,
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. faina76 - 1 mese fa

    Sicuramente non è un fenomeno e non lo sarà mai,però neanche un broccaccio.Il problema è che lui qui non voleva tornare. Avrebbe fatto carte false per rimanere a Bologna e lo ha anche detto pubblicamente. Uno dei tanti che quest’anno ha giocato controvoglia. E quando in uno spogliatoio ne hai 6/7 così, i risultati sono quelli di quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mp63 - 1 mese fa

    E’ un peccato perchè a Bologna ha fatto delle partite dignitose. Forse è stato sovrastimato ma secondo me non è un bidone. Forse è l’aria di Torino che non gli piace. Comunque gli auguro di trovare una buona collocazione e di poter dimostrare il suo valore. Di sicuro in un’altra squadra si farà valere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. barrieradimilano - 1 mese fa

    Questo davvero non lo rimpiangerò mai, se dovessero mettere sul dizionario la foto alla voce giocatore di calcio bimbominkia, viziato e deficiente probabilmente sceglierebbero la sua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ddavide69 - 1 mese fa

    Ecco bravo , vai pure, non sei servito a un cazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bela Bartok - 1 mese fa

    Invece di chiedere la cessione a noi dovrebbe chiedere ai suoi procuratori di trovargli un acquirente. Comunque ho l’impressione che fino a che non sarà finita la Champions non si sbloccherà molto sul mercato, sono i club ricchi che devono dare il via alle danze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. eurotoro - 1 mese fa

    no non ci posso credere!..questa volta no..è da quando si è tirato fuori Mazzarri che si sapeva che c’era da rifondare il progetto..da piu di 6 mesi che si potevano individuare nuovi acquisti e possibili scambi e trovare accordi con le società interessate ai nostri…oggi a 10 giorni dal ritiro dovremmo essere ai dettagli con non meno di 7/8 entrate e altrettante uscite!..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 1 mese fa

      Se lo scorso anno servivano 4 giocatori per portare avanti il progetto e ne sono arrivati 2 all ultimo giorno cosa credi che faccia questa proprietà. Ci sono troppi tifosi del porco di masio qua sopra. Io tifo toro non Cairo. E se questa é la progettualità del nano non si fa il bene del toro. Si fottano tutte le stampelle di questo pidocchioso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 1 mese fa

        Ribadisco. Fottetevi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 1 mese fa

        Il fatto che ha imbestialire è che Cairo è tutt altro che un pezzente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabrizio - 1 mese fa

    piango gia’ dalla gioia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BarberaPa - 1 mese fa

    Se tutto va bene saranno 9/12 Milioni con una percentuale sull’incasso in caso di futura rivendita. Ora, chi possiamo prendere con quella cifra? Andersen piacerebbe anche a me, ma non credo che ce lo diano per 9/12 milioni e di sicuro Cairo non mette di tasca sua la differenza.
    Comunque felice che Lyanco se ne vada, non ha mai e poi mai espresso felicità per essere al Toro, quindi ciaone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. policano67 - 1 mese fa

    trarre il max dalle cessioni tipo lyanco o chiunque voglia andare via e giusto.se pero dopo l ennesimo campionato anonimo e nn fallito solo perche nn siamo retrocessi,si pensa di rafforzare una rosa gia misera di suo con scarti e svincolati e per chi nn lo avesse ancora capito l ennesima presa per il culo di urbanetto.se rodriguez lo ha chiesto esplicitamente giampaolo e nn lo si e ancora preso perche si elemosina dice tutto.nn puoi perdere tempo per un trentenne che nessuno vuole.o lo prendi o lo lasci.sara l ennesima scusa scusa che blocca il mercato?penso di si.con questo alla presidenza di buono nn ci sara mai nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 1 mese fa

    Inutile parlare di calciatori in entrata e uscita, in svincolo, in prestito. Con diritto e o contratto a gettone. Con questa proprietà di pezzenti non andiamo da nessuna parte. Fra 15 giorni partono per il ritiro con una squadra da rifare e senza la pur minima progettualità. Siamo poveri a 360 gradi. Cairo vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Tarzan - 1 mese fa

    Che l’Ajax abbia offerto 20 milioni è una bufala messa in giro per alzare il valore del giocatore. E qualora fosse vero certificherebbe l’assoluta incompetenza di questa società, che non sa mai vendere al momento giusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. pupi - 1 mese fa

    L’Ajax che offre 20 milioni cash per Lyanco? Mah, parafrasando Belushi non ci credo “manco scannato”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 1 mese fa

      Se maksimovic ne vale 25 Lyanco ne vale 45

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Non per tirarmela (ma un po’ si ) però io due anni fa dopo la prima partita estiva di Bremer scrissi che questo sarebbe diventato un gran giocatore…perché aveva la faccia da uno forte (squisito tecnicismo ) ma tant’è e vedrete tra un paio d’anni dove sarà.
    Mentre di Lyanco dissi pure, questo se smette di rompersi sarà un gran giocatore. Perché ha tecnica e tempi giusti e fisico.
    Mi sbagliavo. Perché non è che si può sempre indovinare i pronostici, anche quando sono argomentati e supportati da una profonda conoscenza del gioco del calcio….
    in sintesi: via Lyanco, dentro Bremer. E magari anche Andersen del Lione ex Gianpaolo, visto 25 minuti contro i gobbi mi ha colpito parecchio, non ha sbagliato nulla e ha anche una faccia da ottimo difensore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 1 mese fa

      All’epoca degli acquisti in questione, con Verissimo ancora in auge dissi la stessa cosa di Bremer che valeva 10 volte Verissimo, perché ha talento, istinto sugli anticipi e un fisico eccezionale. Con un allenatore bravo che sa fare crescere i fondamentali e la posizione in campo diventerà un ottimo difensore da grandi palcoscenici. Lyanco invece da tempo dico e lo si è visto quest’anno, che aldilà degli infortuni, è carente nell’intelligenza tattica, fa troppo spesso scelte sbagliate e quelle sono dettate da mancanza di istinto ed esperienza. Sull’esperienza si può lavorare, ma talento e istinto o li hai o non cresceranno, quindi potrà essere un discreto difensore da media classifica, ma nulla di più, a mio avviso ovviamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      Granata: concordo sui difetti di Lyanco, alcuni rimediabili altri meno.
      Poi magari fra qualche anno diventa campione del mondo con il Brasile …ma la vedo dura. Più facile lo sarà Bremer, perché oltre alla faccia e alle qualità che abbiamo elencato sembra anche più intelligente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 1 mese fa

        Concordo, intelligente e umile, caratteristiche da difensore di alta fattura. Non sarà solo un mastino, ma un gran difensore se continua così. Poi tutti possono sbocciare, anche tardi, o marcire e perdersi lunga la strada. Bremer mi ricorda a tratti, sebbene debba ancora crescere, Lilian Thuram giocatore molto forte, ma tecnico che sapeva marcare ottimamente e tirare fuori in certi frangenti tanta eleganza, specie nelle uscite palla al piede. La differenza sta nella propensione al gol che in Bremer sembra più spiccata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

          A me più che il gobbo transalpino ricorda Mozzini.
          È blasfemia?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. WGranata76 - 1 mese fa

            No assolutamente non è blasfemia e lungi da me voler ricordare il gobbo Thuram, preferisco ricordarlo Parmense 😉 ma a tratti ha quel fisico e quelle movenze perciò mi è saltato in mente.

            Mi piace Non mi piace
          2. faina76 - 1 mese fa

            No,non è blasfemia. Il paragone ci sta.

            Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      Bremer come un Thuram che però segna di più ! Magari diventasse così ! 🙂
      Forse diciamo che al momento pare avere un po’ meno di personalità rispetto al francese ma è anche molto giovane.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. nonnogranata - 1 mese fa

    Dato che siamo in argomento “calciomercato”, sbaglio o era ieri martedì la giornata per l’acquisto di Rodriguez (+ eventualmente Krunic) dal Milan ???
    Oppure anche Vagnati gira a fari spenti ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 mese fa

      basta non dar troppo retta ai vari siti e giornali,bisogna prendere le notizie con più distacco,è il loro lavoro creare aspettative

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bastone e Carota - 1 mese fa

      …sottotraccia, ma un po’ anche alla finestra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Madama_granata - 1 mese fa

    Finalmente si inizia la giornata con una buona notizia!
    Non voglio essere polemica: sono sincera.
    Mi spiace solo molto per quei tifosi che in questi tre anni e mezzo di “nulla” si sono illusi, hanno discusso, scritto, lottato, inveito, si sono battuti per difendere l’indifendibile…
    Mi spiace per quei tifosi che hanno impegnato tutti se stessi, con le unghie e con i denti, per proteggere questo giocatore, illudendosi di poterne fare un “cuore Toro”, volendo vedere in lui delle qualità che in realtà, fin dall’inizio, sembrava non dimostrare.
    Gli infortuni non sono certo stati colpa di Lyanco, ma io rimango convinta che l’averli “gestiti” in un certo modo e “trascorsi” in un certo posto, beh, quelle sì, che sono state scelte sue, non troppo felici per uno che doveva dimostrare di essere, o almeno di mirare a diventare un convinto “cuore Toro”.
    Aggiungiamo l’eccessiva euforia per le sorti del Bologna ed il più volte dichiarato desiderio di voler rimanere in quella squadra.
    Lyanco non ha mai esitato a sacrificare il Toro per volare ad ogni occasione in Brasile, a giocare nella squadra olimpica di quel Paese.
    Al rientro: o era stanco, o era infortunato, ed era sempre il Toro a farne le spese!
    Rincon, che nulla aveva ed ha più da dimostrare in quanto ad attaccamento alla nostra maglia, rinunciò alla sua Nazionale per rimanere a Torino a giocare nel Toro!!
    Io credo che quello tra Lyanco ed il Toro sia un amore mai sbocciato.
    E credo che la separazione, se avverrà, sarà un bene per entrambi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Un antivivaio come lei sprezzantemente ha definito me ed altri, tifosi dall’alto della sua imparzialità sommessamente le ricorda che Lyanco è un titolare inamovibile della nazionale brasiliana e che prima di festeggiare sarebbe bene sapere chi arriverà al suo posto.
      Io spererei un altro nazionale olimpico di una nazione che si giocherà le medaglie che contano.
      Stia bene signora ed inzi ad indirizzare i suoi strali verso altri giocatori granata.
      Ho già il sospetto verso chi… Se mai il suo munifico presidente lo ingaggera’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 mese fa

        Lyanco magari è buono , ma ad oggi purtroppo per noi lo deve ancora dimostrare. Di sicuro da noi non ha mai dato l impressione di tenerci troppo. E di sicuro a noi è servito a poco. E sono tre anni che gli pagano lo stipendio…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Madama_granata - 1 mese fa

        Ridicolo, assurdamente ridicolo farle presente che non un-tifoso-uno in questi commenti rimpiange Lyanco!!
        Dal “piango già dalla gioia” in poi tutti concordi nel non rimpiangere Lyanco.
        Fioccano i complimenti, dal “sempre rotto” al “poco intelligente”, al “vai pure perché non sei servito a un c…”
        E lei a chi “si attacca” per i suoi sproloquianti “voli pindarici” a sostegno della grandezza del rampollo
        serbo-brasiliano??
        Ma “alla signora”, come la chiana lei, naturalmente “solo” alla signora…
        Temo che con la sua tignosa pervicacia nel volermi fare la sua guerra personale lei incominci a non essere più molto lucido.
        Addirittura da un po’ di tempo lei sostiene di sapere oggi cosa io farò, penserò, dirò in futuro…
        Scenda con i piedi per terra e si rassegni, ché dei suoi acidi commenti e delle sue saccenti critiche ormai da tempo io me ne faccio un baffo!!
        Anzi, spesso non la leggo proprio..
        E infatti ormai solo raramente le rispondo!
        Continui pure con i suoi sterili “attacchi personali”: se la gratificano, sono contenta per lei!
        Singolare: entrambi abbiamo raccolto dai co-tifosi (-12).
        Però io ho (+54), lei (+5)..
        Si faccia una domanda e si dia una risposta:
        “Perché”?!

        P.S. – Ad onor del vero:
        – Lyanco non è un nazionale brasiliano: gioca nell’olimpica, under 23
        – Lyanco ha chiesto “lui” la cessione, è lui che se ne vuole andare!
        Le rivelo un segreto: non è stata la “signora” ad ottenerne l’eventuale
        possibile allontanamento!!!
        Buona serata, stia sereno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

          Sono serenissimo signora.
          Si rilegga i suoi post anti stranieri del toro e i suoi peana sui virgulti castigati giustamente da Longo e si faccia una bella risata che ne ha bisogno.
          Si goda i suoi like e si goda il suo presidente che ha silurato Longo, che venderà Sirigu, che sta tirando sul rinnovo di Ansaldi, che nin sta investendo un euro sulla primavera e sulle giovanili. Sa chi è il primo antivivaio? È proprio Cairo e chi come lei cara signora lo sostiene

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Madama_granata - 1 mese fa

        La prego ancora, e poi “mi taccio”, di andare a leggere più avanti il commento di “Bastone e Carota”, dove lo stimato nostro co-tifoso ha raccolto ben n.121 consensi.
        Lei avrà così (forse) la misura precisa di quanto i tifosi torinisti amino e stimino Lyanco!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

          Sinceramente di Lyanco non mi importa nulla.
          Speriamo venga sostituito con un nazionale olimpico di una nazione che possa competere per una medaglia.
          Perché non risponde nel merito, dei non investimenti di Cairo per la primavera (non farà fare ai ragazzi neppure il ritiro a Cantalupa) e per le altre giovanili.
          Risponda nel merito sulla situazione del vivaio granata, visto che lei si è permessa di dare ad altri tifosi in mido sprezzante di essere anti-vivaio.
          Chieda a Granata@ la situazione dei giovanissimi, degli allievi, della Primavera.
          Il primo ad esser antivivaio è Cairo e chi come lei li sostiene e difende le sue scelte.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. TOROPERDUTO - 1 mese fa

    Due considerazioni:

    1) difficile valutare bene lyanco visto che a Torino non ha mai giocato con continuità, la mia sensazione è che a Torino non abbia mai dato il massimo perché non ha mai voluto stare e mi sembra abbastanza evidente.

    2) certo che siamo però proprio idioti e non sappiamo proprio fare le cose perché non avrei condotto la trattativa in questo modo e non avrei fatto uscire la notizia della sua volontà di andare via, ma si sa che se manca una struttura societaria forte.
    Tra l’altro solo un pazzo poteva rifiutare 20 milioni lo scorso anno per un giocatore che non ha dimostrato ancora niente di niente, perché lyanco non ha ancora dimostrato nulla se non di essere rotto ogni tre per due

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. iugen - 1 mese fa

    Sono ancora convinto che abbia le potenzialità per diventare veramente forte, ma da noi non ha dimostrato niente e in tre anni progressi pochi, inutile insistere ulteriormente. Se trova il giusto ambiente ci ritroveremo a mangiarci le mani tra un paio d’anni, amen.
    Inoltre, non giocherei con due ’97 titolari come centrali, meglio un giovane affiancato da uno esperto, e tra lui e Bremer direi che quest’ultimo si è guadagnato il diritto di essere titolare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Hai proprio centrato il problema, giocare con due 97 come centrali, anche secondo me oggi come oggi non e possibile farlo.
      Però il problema non è quello, perché potresti giocare con un lyanco e mandare Bremer inn prestito a farlo crescere.
      La verità è, inutile girarci attorno, che lyanco non ha convinto tanti allenatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 1 mese fa

        Non vedo perché tra i due dovrebbe andare in prestito Bremer, che è quello che ha giocato meglio.
        Comunque solo in Italia si può pensare che uno di 23 anni debba ancora andare in prestito a crescere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

          Il discorso era finalizzato al fatto se il Toro credeva in lyanco, era per dire che non necessariamente devi venderlo, se quello è il problema.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. SteGranata77 - 1 mese fa

    La valigia è già pronta quella di un lungo viagggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Lemmy - 1 mese fa

    Pagato 9.5 di euro, 23 anni, potenzialità mostruose (sopratutto fisiche ma anche tecniche), se la prova di ingresso di Vagnati è questa (venderlo a 12 milioni), solo perchè (oggettivamente vero) ha fatto un finale di campionato pessimo (vorrei ricordare che ha un contratto scadenza 2023)…..saranno altri tempi ma ricordo che un giocatore “simile” venduto al Napoli per 28 milioni guarda caso anche lui sempre infortunato….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lemmy - 1 mese fa

      Chiedo venia….contratto scadenza 2024…ancora peggio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iugen - 1 mese fa

      Maksimovic fu venduto a 28 milioni perché veniva da due stagioni in cui era sempre titolare, infortuni permettendo, e giocava benissimo, cosa che non si può di certo dire di Lyanco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lemmy - 1 mese fa

        Sono d’accordo con te sul fatto che Maksimovic giocasse bene (benissimo mi pare esagerato) e Lyanco chiaramente no, volevo solo creare un paragone in termini di età (23 anni entrambi, forse Maksimovic 24 quando è stato venduto), potenzialità tecniche e fisiche, ed infortuni frequenti….l’anno in cui è stato venduto al Napoli comunque Maksimovic ha giocato 16 partite, lo segnalo come dato statistico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Kieft - 1 mese fa

        Tecnicamente maksimovic non vale Lyanco …le potenzialità di giocatore non si misurano Solo sul numero di errori ..ma a come tocca il pallone, come marca un attaccante veloce o uno robusto, a come calcia, a quanto e veloce a recuperare … kjaer è andato dall Atalanta al Milan perché non si trovava con la difesa a 3 ….Lyanco a Bologna giocava a 4 come Giampaolo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lemmy - 1 mese fa

          Ti quoto Kieft, a quanto pare però siamo in pochi a pensarla così…va bene lo stesso, siam qui per esprimere opinioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Il Giaguaro - 1 mese fa

      Nel Toro di quest’anno era impossibile fare bene praticamente per chiunque. Dire che un giocatore è scarso basandosi sulla scorsa stagione è una sciocchezza! Esempio: Izzo è forte da meritare la Nazionale o è un brocco? Due anni fa tutti avrebbero risposto la prima, oggi tutti la seconda. Servirebbe maggior ponderazione, ecco perchè in un forum di tifosi NESSUNO avrebbe la giusta misura fare il Direttore Sportivo. A mio parere dare via Lyanco oggi è darsi una martellata sulle ginocchia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ToroNelCuore - 1 mese fa

    Minchia, sarebbe stato da vendere subito a 20 milioni l’anno scorso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Kieft - 1 mese fa

    Se vuole andare via è perché non ha avuto la fiducia che si aspettava…con la difesa a 4 io spero che venga convinto da Giampaolo a rimanere… ieri lo shaktar ha asfaltato il Basilea dimostrando ancora una volta che a calcio vince chi sa maneggiare meglio il pallone contro chi ha solo muscoli …..cosa che Mazzarri in tanti anni non ha ancora capito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 1 mese fa

      Diciamo che in 3 anni al Toro non ha dimostrato niente, quando è entrato spesso ha causato gol ingenui, di pazienza a Torino mi pare se ne sia avuta molto più che per altri. Ad ogni modo anche secondo me in un sistema collaudato e a posto fisicamente può fare meglio, preferirei si vendessero izzo e nkolou che oramai qui sono al capolinea

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 1 mese fa

        Prima di tutti Gigi’….poi spero che Giampaolo scelga dei giocatori che se non subito, tra qualche mese possano diventare delle rivelazioni sul modello Atalanta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. BO - 1 mese fa

    se non impariamo a valutare bene i calciatori non andiamo da nessuna parte. LE VACCHE SI VENDONO QUANDO SONO GRASSE, MA OCCORRE SPENDERE AL MEGLIO LE RISORSE ECONOMICHE RICAVATE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. PaCo68 - 1 mese fa

    Vediamo cosa offrono ma considerando che rientrerà Buongiorno lui è sostituito, ma serve sostituire anche gli altri partenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 1 mese fa

      Secondo me ne partirà uno solo tra Izzo e N’Koulou…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bastone e Carota - 1 mese fa

        Izzo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 1 mese fa

      Buongiorno rientrerà per riandare in prestito, il ragazzo vuole giocare per crescere (come peraltro dovrebbero fare anche agli altri), ha già sofferto i 6 mesi di panca, tornerà a Torino solo quando sarà pronto per la maglia da titolare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. sergiovatta - 1 mese fa

    che un signor nessuno come lui chieda la cessione la dice lunga sull’ambiente che si è creato dentro la squadra. Detto questo, da vendere subito senza pensarci troppo. Il problema è che il ricavo va subito reinvestito…..e qua casca l’asino.
    E comunque, per rifare una difesa, se non hai le finanze giuste, basta conoscere la serie B e senza svenarsi rifai una difesa di giovani di prospettiva che, se ben impostati, non faranno tanto peggio del magnifico trio di quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 1 mese fa

      In effetti, meglio due centrali modesti che sbagliano per propri limiti di due centrali forti che tradiscono la squadra.
      Il risultato non cambia, ma i tifosi e i compagni sono più disposti a perdonare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 1 mese fa

      Concordo, “Sergiovatta”, meglio dei giovani motivati e di prospettiva.
      Ma qui da noi non sarà mai possibile.
      Qui sopra un co-tifoso parla di sostituire Lyanco con Buongiorno, ma un altro di volerlo mandare ancora in prestito!
      Ho letto che vogliono mandare ancora in prestito Edera e Millico, che è troppo presto per Segre e per Rauti..
      Per il discorso “comportamento”, io suggerirei delle belle multe da comminare agli indisciplinati: sono sicura che si metterebbero subito in riga, i giovincelli..
      Detto ciò, se non li fanno giocare mai, o sporadicamente per 10/20 minuti a partita, come si fa a valutare se sono “pronti”??
      Un po’ di rodaggio ci vuole, e insistere aiuta: Bremer “docet”
      Ma qui si parla di mandare in prestito addirittura lo stesso Bremer, uno che in questo fine stagione è stato il migliore della nostra difesa, che si è ormai guadagnato sul campo il ruolo di titolare!
      Il tifoso del Toro ha la convinzione che i giocatori debbano andare in prestito fino a 25/26 anni, mentre nelle altre squadre, ed ancor più all’estero, a 18/20 anni li buttano nella mischia!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Alla faccia. L’abbiamo preso a caro prezzo, seguito in tutte le sue peripezie sanitarie, gli abbiamo pagato un anno di convalescenza in brasile, lo abbiamo aspettato in tutti i modi, ci ha ripagato con prestazioni sotto la sufficienza, e ora ha il coraggio di chiedere di essere ceduto.
    Ominicchio se non addirittura quaquaraquà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Filadelfia - 1 mese fa

    E’ la dimostrazione che quando chiedono la cessione ed arriva un richiesta “congrua” o “monstre” NESSUNO può considerarsi incedibile. Importante è reinvestire la cifra ed alzare asticella (vedi Lazio e Atalanta)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 1 mese fa

      Col senno di poi, venderlo a 20 mln lo scorso anno non sarebbe stato indecoroso. Con quella cifra avremmo potuto puntare a un buon centrocampista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 1 mese fa

        Ad essere sinceri non credo che siano arrivate offerte da 20 milioni, dai figurati se Cairo rifiutava tutti quei soldi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Oggi di sicuro 20 mln non li vale
    E per ciò che (non) ha dato al Toro per me può anche andarsene.
    Però mi sembra pericoloso liberarsi in un solo anno di Izzo, N’Koulou e Lyanco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy