Calciomercato Torino: Oukhadda può restare ad Albissola nonostante le richieste

Calciomercato Torino: Oukhadda può restare ad Albissola nonostante le richieste

Il punto / Per il centrocampista marocchino, che piace a Spezia, Benevento e Wolverhampton, la priorità è giocare sempre

di Redazione Toro News

Interessa a tanti, ma Shady Oukhadda dovrebbe rimanere sino a giugno all’Albissola. La strategia per il centrocampista italo-marocchino di proprietà del Torino dovrebbe prevedere la permanenza nel club savonese, impegnato in una dura lotta per non retrocedere nel Girone A della Serie C. Questo nonostante Shady sia stato oggetto dell’attenzione di diversi club, anche da Serie B (Benevento e Spezia) e dall’estero (Wolverhampton).

Il Torino, insieme all’entourage del giocatore, dà al momento la precedenza alla continuità di impiego di Oukhadda, che sta vivendo una stagione da assoluto protagonista all’Albissola (conta 19 presenze in campionato, quasi tutte da titolare, l’unica panchina è arrivata ieri sera nel match perso contro il Pontedera). Fare esperienza e mettere almeno una trentina di partite in Serie C nel borsone: è questo l’obiettivo di Oukhadda, legato al Torino da un contratto sino al 2021. Per il salto di categoria, salvo sorprese, si attenderà il prossimo giugno.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IosonodelToro - 5 mesi fa

    Sì, il Toro ha proprio bisogno di Oukhadda e Fiordaliso per alzare il livello, credo che con la loro qualità e il loro indubbio cuore granata potremmo tutti sognare un posto in Champions League. Al 5% dei ragazzi (forse) interessa il colore della maglia che indossano, apri gli occhi invece di scrivere continuamente le stesse cose e banalizzare l’essere granata: siamo orgogliosi, fieri, onesti, sanguigni ma non vogliamo essere perdenti, siamo stufi di perdere, di non essere più considerati parte di quel calcio che conta. Siamo il Toro non il Sassuolo o l’Empoli, squadre che quasi per dovere devono giocare con i diciottenni per poi magari fare un paio di buone plusvalenze. Eppure i vostri auspici ci porterebbero a diventare una squadra di quel tipo in quanto diventeremmo una squadra in perenne lotta per la salvezza e dalla quale i pochi giovani con talento e ambizioni migliori fuggirebbero alla prima offerta di una squadra della parte sinistra della classifica.
    La situazione attuale del Toro non è buona e non mi soddisfa ma non ho nessuna intenzione di peggiorare ulteriormente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Turin2.0 - 5 mesi fa

      Non mi pare che da quando c’è Cairo con i Soriano e i Zaza abbiamo vinto gli scudetti e partecipato alla Champions… Il Toro è il Fila (che se Cairo voleva restare nel cuore dei tifosi doveva ristrutturare x essere di nuovo io nostro tempio) il Toro deve essere gente che sa quale maglia indossa e x questo la suda… Io sono coerente in quello che scrivo e tiferei Toro anche se perdesse sempre x questo preferirei Millico a Zaza o Oukhadda a Rincon!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG12 - 5 mesi fa

    La tipologia del giocatore sarebbe quella.Però perché bruciare un giovane che sta trovando continuità e stimoli dov’è ora.Incredibile che non si provi a prendere,anche in ottica estiva,profili alla Krunic.Rincon,Saponara,Barak,Fofana,Duncan,Castagne,Ramirez..Anche a costo di cessioni a Giugno in ogni caso inevitabili visto l’obiettivo dichiarato del nostro beneamato presidente #12°

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Turin2.0 - 5 mesi fa

    Ma rientrare al Toro no? Magari con Buongiorno e Fiordaliso? Questo Toro per ritrovare se stesso ha bisogno dei suoi ragazzi quelli cresciuti sudando la maglia granata al Fila non di mercenari che non hanno idea di quale maglia indossino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 5 mesi fa

    Altra giornata interlocutoria?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. marcohelg_385 - 5 mesi fa

    ma richieste da chiiiiiiiiiii????

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy