Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio mercato

Toro, fumata grigia per il rinnovo di Ansaldi: rifiutata la prima offerta granata

La situazione / L'argentino ha rifiutato la prima proposta che prevedeva l'ingaggio ridotto e l'inserimento di alcuni bonus legati alle presenze

Alberto Giulini

Fumata grigia per il rinnovo di Cristian Ansaldi, il cui contratto scadrà il 31 agosto. Detto qualche giorno fa della volontà comune di entrambele parti di giungere ad un accordo per la permanenza dell'esterno in granata, va ora registrata una mancata intesa dopo la prima proposta del club granata.

PROPOSTA RIFIUTATA - Ansaldi ha infatti rifiutato la prima offerta di rinnovo presentata dal club granata. La proposta del Toro prevedeva un ingaggio ridotto ed un contestuale inserimento di alcuni bonus legati alle presenze del giocatore ed al raggiungimento di determinati obiettivi. Ma il giocatore, nonostante la volontà di rimanere in granata ribadita pubblicamente ed a più riprese, non ha ancora ritenuto soddisfacente l'offerta del club.

I PIANI DEL CLUB - L'arrivo di Ricardo Rordiguez rappresenterebbe un ostacolo fino a un certo punto per la permanenza di Ansaldi, che in granata ha dimostrato di essere molto duttile e di poter giocare senza problemi su entrambe le fasce. Le sue qualità non sono infatti in discussione, ma a preoccupare il Toro sono l'età avanzata (34 anni a settembre) e la propensione del giocatore agli infortuni. Perché si arrivi al rinnovo l'argentino dovrà dunque accettare di ridursi l'ingaggio, che attualmente ammonta ad 1,4 milioni di euro all'anno.

Potresti esserti perso