UFFICIALE – Soualiho Meité al Milan in prestito con diritto di riscatto

Calciomercato / Il francese passa al Milan

di Redazione Toro News

Era attesa, è arrivata: si tratta dell’ufficialità relativa al trasferimento di Soualiho Meité dal Torino al Milan. Il centrocampista francese classe 1994 è passato alla corte di Stefano Pioli con la formula del prestito con diritto di riscatto. Non un addio del tutto definitivo (almeno per il momento) dunque per l’ex Monaco, che lascia il Torino dopo due anni e mezzo fatti di qualche buona giornata, soprattutto nei suoi primi mesi sotto la Mole, ma anche di poca costanza di rendimento. Il costo totale dell’operazione si aggira intorno ai 10 milioni di euro: il Milan dovrà versare subito 500mila euro nelle casse del Torino per il prestito oneroso mentre, qualora il club rossonero dovesse decidere di esercitare il riscatto sul cartellino entro il 30 giugno 2021 il prezzo dovrebbe essere di 8 milioni, ai quali dovranno poi aggiungersi alcuni bonus fino a 1.5 milioni (LEGGI QUI).

COMUNICATO STAMPA MILAN: 

AC Milan è lieto di comunicare di aver acquisito a titolo temporaneo con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva le prestazioni sportive del calciatore Soualiho Meïte dal Torino FC. Il centrocampista si lega al Club rossonero fino al 30 giugno 2021.

Nato a Parigi (Francia) il 17 marzo 1994, Soualiho Meïte cresce nel settore giovanile dell’Auxerre con cui esordisce in Ligue 1 nel 2011, collezionando 24 presenze e 2 gol. Nel 2013 passa al LOSC Lille con cui totalizza 41 presenze in 3 stagioni, prima di trasferirsi in Belgio, allo Zulte Waregem, con cui gioca 58 partite e realizza 2 gol. Nella stagione 2017/18 torna in Francia, prima al Monaco (3 presenze) e poi al Bordeaux (19 partite e 1 gol) e nell’estate del 2018 passa al al Torino con cui colleziona 94 presenze e 3 gol in due stagioni e mezza.

Il centrocampista indosserà la maglia numero 18.

COMUNICATO STAMPA TORINO: 

Il Torino Football Club comunica di aver ceduto all’Associazione Calcio Milan a titolo temporaneo, con opzione per il trasferimento definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Soualiho Meite.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. enricolai68@gmail.com - 2 mesi fa

    sembra gullit

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. charles - 2 mesi fa

    Certo che se al Milan inizia a fare il fenomeno e a giocare come ha fatto con noi il primo anno…c’e’ oltre che’ inc…, chiedersi anche il motivo…piu’ probabile che a fine stagione lo rispediscano al mittente..staremo a vedere…Berenguer, per esempio, l’abbiamo silurato e a Bilbao e’ titolare inamovibile..all’atletico…non al Pizzighettone….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aca Toro - 2 mesi fa

    E’ dotato di fisico e tecnica ma poca voglia e motivazione al Milan sicuramente avrà più stimoli! noi aspettiamo con ansia Kurtic altro bidone di rara fattura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Calogero - 2 mesi fa

    Gli auguro di diventare il nuovo Ruud Gullit al Milan, per il resto mi preoccupa molto di più la nostra situazione, con un centrocampo lacunoso hanno scelto pure di depotenziarlo. Forse avere Meitè in squadra è grasso che cola, per la società granata, ma adesso di sicuro non migliora, ma forse si risparmia. Poi uno come Kurtic a 32 anni (sempre se riescono a prendere) sicuramente farà la differenza: “per gli altri”. SEMPRE FORZA CAIRESE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gigiotto - 2 mesi fa

    Se il Milan ci avesse creduto avrebbe fatto sa subito prestito con obbligo di riscatto,
    Meite’a loro serve solo come numero per le emergenze, ma secondo voi Pioli che ha al momento una squadra che rende 7 volte più del dovuto, si va a incasinare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 2 mesi fa

    Bye bye belli capelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mirafiori64 - 2 mesi fa

    Sono sicuro che non sarà il giocatore che abbiamo visto nell ultimo anno. Ha doti fisiche eccellenti e una discreta tecnica e una buona visione di gioco, era l’unico del nostro centrocampo che a volte cercava di costruire. Era svogliato questi si, nel calcio la testa ha la stessa importanza della gamba.
    A Milano troverà una squadra chesta bene sotto tutti i punti vista, anche ne trarrà beneficio.
    Sono certo che ha l’invidia di tanti suoi compagni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      In oltre 60 partite giocate avrà fatto si è no 5/6 assist.
      Questo sarebbe avere visione di gioco?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Robertop71 - 2 mesi fa

    Se Ibra lo sveglia dal suo mondo ovattato diventerà un ottimo giocatore perchè è dotato di tecnica e forza fisica…sicuramente giocare in società di un certo livello aiuta a rendere al massimo, non come la ns che è ridicola da tutti i punti di vista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 mesi fa

      Non basta forza fisica e tecnica in serie A …soprattutto oggi ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nero77 - 2 mesi fa

    Chissà quanti suoi ex compagni lo invidieranno?Penseranno:Finalmente in una società seria,organizzata ed ambiziosa, dove la pausa pranzo la fanno in strutture adatte e non seduti in macchina..Dirigenti con le palle e stimati ovunque!!Fantascienza per la società di urbanetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

    Perdonami ma il tuo commento è inaccettabile per molti motivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

    Ha già cambiato pettinatura.
    Sono curioso di vedere se con una società alle spalle renderà di più.
    Il primo anno con una parvenza di società costituita da Petrachi e Mazzarri non fece male.
    Poi come molti altri si è perso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toroperduto - 2 mesi fa

      Io voglio vedere se anche solo una volta oserà scendere in campo con la pettinatura che aveva da noi.
      Occhio che non sono cazzate, vediamo se ho ragione, può anche darsi che io mi sbagli, ma sono sicuro di no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

        Concordo con te.
        Secondo me non si permetterà di scendere in campo con una pettinatura da clown.
        La serietà di una società si vede anche da queste cose.
        Da noi chi può far rispettare le regole?
        Comi?
        Da loro Maldini.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Numero7 - 2 mesi fa

    Buona fortuna ragazzo, io mi incazzerò di meno durante la partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ACT1906 - 2 mesi fa

    Ciao schifo…..
    FORZA VECCHIO CUORE GRANTA

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy