Dall’Inghilterra: “Uefa, c’è l’idea Europeo a dicembre 2020”

Dall’Inghilterra: “Uefa, c’è l’idea Europeo a dicembre 2020”

Il Telegraph rivela un’indiscrezione, secondo la quale ci sarà questa opportunità al vaglio martedì 17 marzo, nella riunione di emergenza dell’Uefa

di Marco De Rito, @marcoderito

L’Uefa sta pensando di spostare Euro 2020 a dicembre per consentire ai campionati di recuperare in estate l’ultima parte a seguito del caos dovuto al Coronavirus. È l’indiscrezione lanciata dall’edizione online del Telegraph, noto quotidiano inglese, verso la giornata di martedì 17 marzo, quando è in programma la riunione di emergenza dell’Uefa che discuterà dello spostamento del torneo continentale e potenzialmente della Champions League e dell’Europa League. In Europa quasi tutti i campionati sono bloccati a causa della pandemia che sta investendo l’intero pianeta.

Leggi anche: Covid-19 e calciomercato: quali effetti su prestiti e contratti in scadenza?

C’è da considerare che l’estate del 2021 è libera dai principali tornei, ma comunque la possibilità di disputare l’Europeo, entro la fine dell’anno, sarà sollevata nella discussione tra le 55 federazioni membri dell’Uefa. Importanti cancellazioni continuano ad accumularsi dopo che il Coronavirus sta inventando tutta Europa, nel calcio ma anche in tutti gli altri sport. E imporre ai campionati nazionali una sosta tra novembre e dicembre per dare spazio a una competizione internazionale non è un’idea così astrusa: è uno scenario che in ogni caso si realizzerà nel 2022 quando in Qatar andranno in scena i Mondiali, che si giocheranno in inverno per permettere ai giocatori di evitare temperature troppo calde.

Leggi anche: Serie A, intervengono i medici: “No agli allenamenti dei calciatori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy