Serie A: pullman del Napoli bloccato e Juve in isolamento, a rischio un altro match

Campionato / Due i positivi tra i bianconeri, per il momento solo nello staff. Tra i partenopei hanno contratto il virus Elmas, Zielinski e un membro dello staff del club

di Marco De Rito, @marcoderito

Il Napoli non è partito per Torino e la Juventus è in isolamento fiduciario. Il Covid-19 blocca ancora la Serie A e in particolare modo Juventus-Napoli. Dopo il rinvio di Genoa-Torino, che si sarebbe dovuta disputare oggi alle 15.00, un’altra gara del massimo campionato italiano potrebbe saltare.  Si rischi di aprire una disputa, in quanto il club bianconero ha già fatto sapere attraverso una nota che si presenterà regolarmente alla partita. “Juventus Football Club comunica che la Prima Squadra scenderà in campo per la gara Juventus – Napoli domani alle 20.45, come previsto dal calendario della Lega di Serie A”. E così la Lega di Serie A aspetta ad adeguarsi e non ufficializza il rinvio. L’Asl ha bloccato i giocatori partenopei che stavano raggiungendo l’aeroporto di Capodichino per dirigersi verso il capoluogo piemontese. La decisione è arrivata dopo il terzo giro di tamponi in cui è emersa la positività di Elmas. Si tratta della terza dopo quelle di Zielinski e di un membro dello staff del club. Due membri dello staff sono risultati positivi nella Juve e così il club bianconero ha messo in isolatamente fiduciario anche il gruppo squadra. “Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo”, specifica la Juve nella nota apparsa sul proprio sito. Il match si dovrebbe disputare domani alle 20.45 nel terreno della Juventus Stadium.

Leggi anche: Primavera, Cottafava post Spal-Torino 2-2: “Bravi noi, abbiamo recuperato una partita già persa”

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fede Granata - 4 settimane fa

    Ma non potevamo presentarci anche noi a Genova come faranno stasera quelli??? Che disonesti. Proprio x avere i 3 punti a tavolino. Se capitava a loro c’era il bonus in caso contrario la Lega permette di giocare quando si sa benissimo che il Napoli non si presenterà. Sempre più uno schifo questo calcio. Ma credete che se non scoprivano gli altarini Suarez non avrebbe giocato?? Ma che campionato è ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pupi - 4 settimane fa

    Ovvio che se danno il 3 a 0 a tavolino il Napoli arriva fino alla cassazione. Ed è altrettanto ovvio che se i gobbi, incece di aver 2 positivi nello staff, avessero ronaldo e kulu avrebbero chiesto (ed ottenuto) il rinvio. Banana republic!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Aggiornate l’articolo. C’è una nota alla’ANSA di ieri sera da parte della Lega: si gioca.
    E questo nonostante le regole attuali non contemplino il caso di specie, proprio come per Genoa Toro ma per motivi diversi. Due pesi e due misure: con i gobbi “favoriti” dalla mancanza di regole non toccano nulla, con noi hanno cambiato in corsa. Viva l’indotto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Certo che se juve e Napoli faranno in modo di non giocare raggirando la regola del bonus tanto vale non andare mai in campo quest’anno. Almeno scenderemmo in B con un minimo di dignità.
    Calcio italiano fetido in un mondo marcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granataLondinese - 4 settimane fa

    Juve trovata positiva alla merda.

    Juve merda!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Donato - 4 settimane fa

    Quindi le regole emanate ieri sono già carta straccia o rube e napoli hanno giocato il bonus???
    Mistero !!!
    Intanto prevale il principio di salvaguardia della salute pubblica, quindi la lega calcio non conta un cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    purtroppo la pandemia e tuttaltro che sotto controllo e questo farà si che potrebbero essere tutte le settimane dei casi..se poi le regole può deciderle l Asl, De Laurentis che telefona ad Agnelli e decidono di pressare la federazione sul non giocare( questa è una mia opinione ma alla fine decidono sempre le solite)..insomma il.solito pastrocchio all italiana dove ci sono da sempre squadre con occhio di riguardo e squadre alla quale chi se ne fotte…ibra e duarte positivi ma il milan gioca in europalegue e domani non …qualcuno faccia chiarezza se no inutile proseguire senza regole chiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

      E il milan gioca anche domani …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granataLondinese - 4 settimane fa

    Magari ha ragione Cairo non vale la pena manco comprare giocatori, questo campionato finisce a pizza e fichi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

    Pare Kalinic ufficiale al toro.
    Un altro bollito a fine carriera grazie!
    Abbiamo un bel presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Anonymus - 4 settimane fa

    Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti è emersa la positività al Covid 19 di due membri dello staff. Non si tratta né di calciatori né di membri dello staff tecnico o medico.
    Sono risultati positivi gli arbitri della partita con il Napoli!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Ricapitolando: per giocare devono esserci almeno 13 giocatori per squadra con numero di maglia assegnato. Gobbi e Napoli li hanno? Si ma le blatte sono costrette a stare in isolamento e il Napoli è stato bloccato. E mò? Entrambi non possono presentarsi in campo, chi vince/perde a tavolino? Altro giro altra regola cambiata in corsa o mi son perso qualcosa io per strada? In ogni caso, si salvi l’indotto: questo conta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

      Appunto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Luca - 4 settimane fa

    Genoa Torino una regola
    Juve Napoli un’altra regola…..
    Campionato già falsato!!!!!!

    Le asl scendono in campo……
    Perché il Genoa ha dovuto chiedere di rimandare la partita se la asl di competenza l’aveva già messo in quarantena???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Robs - 4 settimane fa

    Ora che di mezzo non ci sono solo 2squadre poco considerate come noi e il Genoa vediamo che succede.. Speriamo non un altro triste teatrino all’italiana con lega politici e società che pensano solo ai loro cazzo d’interessi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy