Coronavirus, retromarcia della Bundesliga: nel week-end nessuna partita

Coronavirus, retromarcia della Bundesliga: nel week-end nessuna partita

Altri campionati / La Federazione calcistica tedesca ha dovuto rivedere la propria iniziale decisione

di Andrea Calderoni

C’è voluto più tempo del previsto, ma alla fine anche la Bundesliga ha deciso di fermarsi già in questo week-end. La Federazione calcistica tedesca aveva annunciato in mattinata che si sarebbe giocato a porte chiuse tra stasera e domenica il 26esimo turno, ma ora è stata costretta a rivedere la propria posizione, comprendendo il reale pericolo dell’epidemia. Anche l’ultimo dei cinque maggiori campionati ha, perciò, scelto la via più saggia dello stop. La Bundesliga (unita alla 2. Bundesliga) va ad unirsi, infatti, alla Serie A, alla Liga, alla Ligue 1 e alla Premier League, oltre che alla Champions League e all’Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy