Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Primavera, le pagelle di Torino-Sampdoria 0-3: Horvath ci prova, ma non basta

Giovanili / Male la prova di Celesia in grande calo, negativa anche la prestazione di Freddi Greco

Roberto Ugliono

Il Torino cade 3-0 in casa contro la Sampdoria in una partita stregata. Il gioco è spesso in mano ai granata, ma i blucerchiati sfruttano al meglio le occasioni concesse. Nella squadra di Cottafava brilla ancora Horvath, mentre deludono Freddi Greco e Celesia.

SAVA 6: Nel primo tempo è immobile sulle due conclusioni doriane, ma non poteva farci nulla. Nel secondo tempo fa un miracolo su Prelec. Nulla può sul gol di Obert. Giornata stregata: 4 tiri in porta e 3 gol sui quale non poteva obiettivamente fare di più.

ACETO 6: A tratti la sua miglior partita in granata. Appare più sicuro in impostazione. Oggi un passo avanti rispetto alle uscite precedenti.

SPINA 5.5: Prelec gli salta in testa in occasione del gol. Poteva e doveva coprire meglio la sua zona. Per il resto gioca una buona partita. Il prossimo step sarà velocizzarsi nell'impostazione.

CELESIA 5: Non si è visto il vero Celesia. Tanti, troppi errori e non si è vista neanche la sua solita grinta a cui aveva abituato. Probabilmente pesava il giallo arrivato a poco dall'inizio. (46' PORTANOVA 6: Entra e Prelec non fa praticamente più nulla. Buon ingresso in campo il suo.)

TODISCO 5.5: Parte subito bene, contenendo Giordano e proponendosi con la solita generosità in avanti. Poi con il passare dei minuti cala vistosamente. Al 73' viene spostato sulla sinistra.

TESIO 6: Torna titolare e gioca una buona partita. Si propone, fa girare la palla e detta i tempi. (73' KRYEZIU ng: Tocca pochi palloni ed entra in un momento in cui la partita ormai non ha più niente da dire).

FREDDI GRECO5: Torna a centrocampo e subito si mette in mostra con una bella imbucata per Oviszach. Al 35' sbaglia il rigore del potenziale 1-1 calciando debole e a mezza altezza. Qualche buono spunto c'è, ma da fuoriquota deve e può fare di più. (73' CONTINELLA ng: Stesso discorso fatto per Kryeziu)

LOVAGLIO 6: Interessante la decisione di schierarlo come esterno tutta fascia. Come sempre la sua velocità è un'arma in più. Recupera tanti palloni, ma nel secondo tempo non riesce ad accorciare le distanze cilindrando in pieno un giocatore doriano. (73' FAVALE ng).

HORVATH6.5: Al 18' viene liberato da un bel tacco di Gyimah, Siatounis lo stende in area di rigore e per Fontani è simulazione. E' il giocatore che crea con più continuità tra i granata, ma serve più incisività in fase realizzativa.

GYIMAH 6: Generoso e combattivo. Bravo a dare velocità all'azione granata scambiando in velocità con Oviszach e Horvath. (46' VIANNI 5: Poteva entrare meglio e a sottolinearlo è lo stesso Cottafava che lo richiama più volte per l'atteggiamento sbagliato. Doveva dare un aiuto alla squadra, ma il suo atteggiamento non era dei migliori).

OVISZACH 6: Dal suo arrivo è di gran lunga la migliore partita. Duetta bene con i compagni e dà velocità alla manovra. Si sacrifica molto.

ALL. COTTAFAVA 5.5: Cambia tanti uomini rispetto al derby. La squadra si impegna e prova a costruire, ma paga qualche calo di tensione di troppo. E i suoi ragazzi non sanno segnare.

Potresti esserti perso