Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

PRIMAVERA

Torino Primavera, sabato c’è il Genoa: trasferta ostica per testare la crescita

Torino Primavera, sabato c’è il Genoa: trasferta ostica per testare la crescita

I granata di Coppitelli tornano in campo dopo la lunga sosta. Nella trasferta genoana si valuterà anche la crescita e la coesione del gruppo

Irene Nicola

Dopo 21 giorni di sosta torna in campo la Primavera del Torino. Sabato mattina, alle ore 11, i granata affronteranno l'ostica sfida in trasferta contro il Genoa, una partita che servirà soprattutto per valutare i progressi fatti dalla squadra durante lo stop. Lo aveva detto lo stesso Federico Coppitelli dopo la sconfitta contro l'Empoli, sottolineando la necessità di oliare i meccanismi di gioco di un gruppo rivoluzionato: "I valori ci sono, ora dobbiamo assembrare la squadra e speriamo di poter lavorare durante la sosta".

 Torino Primavera Federico Coppitelli

LA SOSTA - Durante la sosta la Primavera ha potuto sì lavorare, ma spesso a ranghi ridotti. Questo è dovuto all'assenza di chi è partito in Nazionale come Matthew Garbett, aggregato alla Nuova Zelanda, e di chi invece si è allenato con la Prima squadra. I granata di Coppitelli hanno disputato anche due amichevoli con il gruppo di Juric, che hanno permesso alla Primavera di confrontarsi con dei professionisti. Dunque è lecito aspettarsi maggiore coesione tra i giocatori di Coppitelli, ma il processo di amalgama non si può dire certamente terminato. 

 Torino-Empoli Primavera Stenio Zanetti

IL CAMPIONATO - Anche se per il perfezionamento serve tempo, il Torino può già dire di aver maturato le prime certezze in questo inizio campionato. Lo ha fatto dimostrando di poter dar filo da torcere a chiunque. Tolto il match d'esordio contro la Roma, proibitivo a fine agosto contro una squadra che punta al titolo, i granata sono sempre rimasti in partita strappando vittorie importanti contro Milan e Pescara. L'ultimo match disputato contro l'Empoli ha messo ulteriormente in mostra la crescita della Primavera, uscita sì sconfitta ma dopo aver tenuto il passo di una squadra che, tanto quanto la Roma, si pone come obiettivo lo scudetto. Nel frattempo sono arrivate anche le prime conferme sui singoli: Stenio Zanetti sta iniziando a inserirsi in gruppo, Matthew Garbett è in crescita, così come il 2004 Alessandro Dellavalle.

 Torino-Empoli Primavera Savini e Milan

L'AVVERSARIO - La trasferta di Genova sarà una sfida complessa per il Torino, che si troverà ad affrontare una squadra di valore guidata da un tecnico come Luca Chiappino, che conosce bene i meccanismi della categoria. In più sono tanti i giocatori d'esperienza: dal numero 10 Michele Besaggio al centrocampista Erion Sadiku, passando per il difensore centrale ex Brommapojkarna Elmando Gjini, tutti e tre fuoriquota. Stesso discorso vale per Brayan Boci, classe 2003 con un un anno alle spalle in Primavera. Occhio infine alla prima punta Adam Bamba, prodotto delle giovanili genoane: ha già siglato 2 gol nelle prime 4 partite di campionato.

tutte le notizie di