Belotti contro Destro, i bomber di Torino e Genoa a confronto

Confronto / Le statistiche della stagione dei due centravanti di Toro e Genoa in vista della partita di sabato pomeriggio

di Federico De Milano

In vista della partita di sabato confrontiamo i due principali terminali offensivi di Toro e Genoa. Andrea Belotti e Mattia Destro sono due attaccanti che in questa stagione hanno segnato con grande continuità e sono entrambi nella top 10 della classifica marcatori di Serie A. Il capitano granata ha già raggiunto quota 11 gol mentre il genoano ha messo a segno 9 reti.

ROME, ITALY – DECEMBER 17: Andrea Belotti of Torino celebrates after scoring their sides first goal during the Serie A match between AS Roma and Torino FC at Stadio Olimpico on December 17, 2020 in Rome, Italy. The match will be played without fans, behind closed doors as a Covid-19 precaution. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

BELOTTI – Il capitano del Toro sta disputando l’ennesima stagione ad alti livelli in maglia granata e per la partita contro il Genoa i compagni avranno bisogno della versione migliore del Gallo. Belotti dovrà infatti guidare l’attacco fin qui privo del neo acquisto Sanabria per riuscire ad ottenere una vittoria casalinga che manca da troppo tempo. Il numero 9 granata in campionato ha fin qui messo a segno la bellezza di 11 gol e anche 6 assist in 20 presenze, numeri che lo rendono uno dei migliori attaccanti della Serie A. Il club ligure è già stato vittima del Gallo negli anni passati dato che ha subito 3 gol e 3 assist negli ultimi 10 confronti. Belotti però non ha nessuna intenzione di fermarsi qui, deve ancora trascinare la squadra alla salvezza nelle 17 partite che rimangono e poi ha in programma di disputare al meglio l’Europeo con la maglia azzurra.

LEGGI ANCHE: Genoa, verso il Torino: Masiello, Pjaca e Shomurodov in gruppo

GENOA, ITALY JANUARY 09: Mattia Destro of Genoa CFC celebrates after scoring the second goal of his team during the Serie A match between Genoa CFC and Bologna FC at Stadio Luigi Ferraris on January 9, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

DESTRO – Maglia azzurra che potrebbe sognare, un po’ a sorpresa, anche Mattia Destro. L’attaccante rossoblù sta stupendo tutti con una stagione ad alti livelli con 9 reti e 1 assist messi a referto fin qui in Serie A. Il granata però non porta bene all’ex Roma che in 6 presenze contro il Toro ha trovato un solo gol in carriera. Dopo molti anni privi di gioie, il numero 22 del grifone sta finalmente tornando a far vedere le cose interessanti che tutti si aspettavano da lui quando uscì dalle giovanili dell’Inter facendo una grande stagione 2011/12 con la maglia del Siena. Il merito di questa rinascita di Destro sembra appartenere al nuovo allenatore della squadra ligure, Davide Ballardini. L’ex centravanti del Bologna è riuscito a mettere a segno la bellezza di 6 reti in 7 gare, sotto la guida del nuovo tecnico, che lo rendono uno degli attaccanti più in forma di tutto il campionato. Sarà dunque un impegno tosto per la difesa del Toro che fin qui non ha offerto grandi garanzie e che dovrà dare un occhio di riguardo a Destro, la sorpresa del nuovo anno.

LEGGI ANCHE: Genoa, fattore Ballardini: con lui i rossoblù hanno un rendimento da Champions

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tommydado - 2 settimane fa

    Si anche la merda è marrone ma non per questo la confronto con il cioccolato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

    Ma per favore che confronti fate…uno è 6 e ripeto 6 anni unico italiano negli ultimi 10anni a riuscirci ad andare in doppia a livello realizzativo…102gol in maglia granata in 5 anni e mezzo( manca tutto un girone quasi)…l’altro ha fatto qualche gol ultimamemte ma era finito ai margini ovunque fosse andato…pure Sinisa che ora cercava un attaccante non lo ha riconfermato..quindi ANDREA BELOTTI TUTTA LA VITA..Destro è un discreto attaccante come altri in a e b. Ma non arriva per me ad essere un buon attaccante e da diacreto a buono ce ne passa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TORO Morris - 2 settimane fa

    Non c’è confronto e basta, è oggettività!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MarchigianoGranata - 2 settimane fa

    Raffronto inutile.
    Il Gallo ogni anno fa il suo dovere e anche più; Destro dopo anni di gol con il contagocce ha solo imbroccato l’ annata decente altro che sognare la maglia azzurra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabio.tesei6_13657766 - 2 settimane fa

    Ma dobbiamo anche commentare il nulla?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata - 2 settimane fa

    Ma di cosa parliamo ? Confrontiamo una Trabant con un Audi Rs8 ? Evitate questi articoli, dai, siate seri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Colbacco_60 - 2 settimane fa

      Infatti… una volta si diceva “la juve e il cioccolato”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Verissimo:)

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy