Bilancio Torino 2019: botteghino “in positivo”, ma non grazie al campionato

Inchiesta TN – Parte 7 / I ricavi derivanti dalla vendita dei biglietti salgono solamente grazie ai preliminari di Europa League

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

L’INCHIESTA

Bilancio Torino 2019, diritti TV: la crescita dal 2013 è costante. E sugli sponsor…

Da ormai 6 anni, qui su Toro News, analizziamo voce per voce il bilancio economico-finanziario e lo stato patrimoniale del Torino FC, con l’obiettivo di dare ai nostri lettori una visione che sia il più precisa possibile di quella che è la situazione economica in casa granata. E anche quest’anno non saremo da meno: si riparte con l’analisi del bilancio dell’anno solare 2019, da poco pubblicato dalla società presieduta da Urbano Cairo.

In questa puntata della nostra inchiesta, il focus si sposta sui ricavi derivanti dalla vendita dei biglietti per le gare di campionato, Coppa Italia e Europa League.

LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, le cause della perdita di 13 milioni e i pericoli futuri
LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, l’ultimo mercato può essere il paracadute anti-Covid
LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, sorpresa Verdi: ecco quanto è costato davvero

LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, retroscena Maksimovic: il TAS dà ragione all’Apollon
LEGGI ANCHEBilancio Torino 2019, giovanili: crescono i tesserati, peggiorano i risultati
LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, diritti TV: la crescita dal 2013 è costante. E sugli sponsor

CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy