Fiorentina-Torino, perché sì, perché no: la bilancia delle motivazioni sarà decisiva

Fiorentina-Torino, perché sì, perché no: la bilancia delle motivazioni sarà decisiva

Verso il match / Tre motivi per credere nei granata e tre motivi per temere la trasferta di Frenze

di Roberto Ugliono

RITORNO ALLA VITTORIA CASALINGA

Torino FC v ACF Fiorentina - Coppa Italia

 

PERCHE’ NO – La Fiorentina non vince in casa dal 16 dicembre, quando superò l’Empoli nel derby toscano, da allora soltanto sconfitte e pareggi. Domenica, con la festa di Batistuta e uno stadio che si preannuncia gremito di tifosi, i ragazzi di Pioli vorranno riportare il sorriso ai propri tifosi, così da ritrovare anche quel feeling con l’Artemio Franchi e quell’entusiasmo che si riveleranno decisivi nel finale di stagione, considerando che la Viola ha ancora il ritorno della semifinale contro l’Atalanta da giocare.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 7 mesi fa

    Se non le abbiamo adesso le motivazioni è meglio chiuderla qui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy