Juventus-Torino 4-1, le statistiche: per i granata più tiri del solito allo Stadium

Juventus-Torino 4-1, le statistiche: per i granata più tiri del solito allo Stadium

I dati / Possesso palla alla pari tra i due club piemontesi, anche sui tiri la squadra di Longo non fa molto peggio della Juve

di Marco De Rito, @marcoderito

Le statistiche del derby della Mole non condannano il Torino e dicono che effettivamente una sconfitta così larga i granata non la meritavano. Il possesso palla è lo stesso per le due squadre e anche sui tiri i granata non sono di molto inferiori alla Juventus. 15 tiri per i bianconeri, 12 per il Toro di cui 7 in porta per la squadra di Maurizio Sarri e 6 per quella di Moreno Longo. La differenza sta nella realizzazione: i granata hanno fatto solo un gol su rigore, la Vecchia Signora ne ha messi a segno 3 più un autogol. Sui corner gli ospiti hanno superato i padroni di casa: 5 a 8. Altro dato che sorride ai granata è la precisione dei passaggi: 89% del Torino, 88% per la Juventus.

ATTEGGIAMENTO – I bianconeri hanno gestito meglio la palla dei granata: 46% nella propria metà campo, 54% nella metà campo del Toro. I granata hanno invece giocato per il 55% nella propria metà campo, mentre il 45% nella metà campo della Juve. La Vecchia Signora ha giocato in maniera più compatta e i passaggi corti e medi infatti sono superiori al Toro (252 e 151 a 195 e 150). Andrea Belotti e compagni hanno giocato più di rimessa e lo testimoniano i 49 passaggi lunghi contro i 38 juventini.

Leggi anche: La moviola di Juventus-Torino 4-1: De Ligt, rigore indiscutibile. E quel contatto Cuadrado-Belotti…

FORMA FISICA – Non si nota molta differenza neanche sulla forma fisica. I dati di corsa e sprint rilevati della Lega Serie A sono molto simili. 65,124 km di corsa per la Juve e 65,229 per il Toro. Sullo sprint 8,474 per i bianconeri e 8,02 per i granata. Sul piano della mole di gioco creata non c’è molta differenza, come testimoniano le statistiche, sono state la differenza di qualità in campo e anche la varietà di scelta in panchina per Sarri, a differenza di Longo, che hanno determinato il risultato così largo, che per il Torino è più pensante di quanto effettivamente le due squadre abbiamo creato.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_831 - 1 mese fa

    Sei tiri nello specchio? Ma non erano diciassette? 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. frasto - 1 mese fa

    La vecchia signora..la vecchia signora..io sapevo che per un granata è la gobba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ramiro - 1 mese fa

    Per quel che riguarda le statistiche merde 46% nella loro metà campo 54% nella nostra. Noi 45% e 55%?? Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ramiro - 1 mese fa

    Auguriamoci di raggiungere presto la salvezza matematica così Cairo non avrà più scuse: ho inizia subito una campagna acquisti dignitosa o spero che a nessuno venga in mente di rinnovare l’abbonamento. Per campagna acquisti dignitosa intendo giocatori da serie A presi da squadre di serie A che si siano piazzate meglio di noi, quest’anno sarà facile! Mi sembra assurdo pensare sempre di rinforzarsi prendendo giocatori da squadre che hanno fatto peggio di noi, per cui i gioielli della Spal del sig. Vagnati possono restare dove sono o Cairo dimostra di voler veramente cambiare rotta o se ne deve andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. grammelot - 1 mese fa

    Non vedo l’ora di vedere all’opera il nuovo DS: parrebbe che la Spal diventerà il nostro nuovo “serbatoio giocatori”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 1 mese fa

    Se guardiamo in faccia la realtà dovremmo dire che dopo 30 minuti di predominio e 2 gol il resto della gara le merde lo hanno fatto con il freno a mano tirato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. grammelot - 1 mese fa

    Eh si, con queste “statistiche consolatorie”, l’aver preso 4 pappine dalle merde zebrate e l’aver perso l’ennesimo derby in 15 anni di gestione del giornalaio di Masio, fa l’effetto di averlo preso nel deretano per l’ennesima volta, purtuttavia con la vaselina, per limitare il bruciore.

    Oltre al danno anche la beffa: grande, Redazone, grande!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 mese fa

      in molti si sono gia’ abituati senza vaselina. quella e’ per i non credenti sul punto di convertirsi….
      D’altra parte c’e’ gente che crede che la terra sia piatta…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. grammelot - 1 mese fa

        …e che il giornalaio sia il nostro filantropo e benefattore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 1 mese fa

          Sapete, c’è anche della gente che crede che non siamo mai stati sulla luna.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. al_aksa_831 - 1 mese fa

            Siamo chi? Io e te no di sicuro e quando si dice che ci sia stato qualcuno tu non eri nemmeno nato.
            Ma figuriamoci se gli yankee dicono bugie, non lo fanno mai! 😀

            Mi piace Non mi piace
  8. fabrizio - 1 mese fa

    IL presidente “ha ha ha” non parla. Il nuovo ds non pervenuto, come boh. per il resto tutti gli articoli “un record dopol’altro” mai tirato in porta cosi’ tanto; prei solo 4 goal; pero’ segnato uno in piu’ del lecce; longo aveva la camicia piu’ bella di quella di Sarri, etc…
    Kim Jong-un e’ il nulla in confronto a questi di TN…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 mese fa

      Comi boh…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. grammelot - 1 mese fa

        …ha sempre la bocca piena e non può parlare!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy