Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

il tema

Torino, novità esterni: lo scambio Vojvoda-Aina apre nuove porte ai granata

TURIN, ITALY - OCTOBER 30:  Wilfried Singo (R) of Torino FC celebrates a goal with team mate Ola Aina during the Serie A match between c at Stadio Olimpico di Torino on October 30, 2021 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Le scelte dell'allenatore del Toro per gli esterni della sua squadra possono rappresentare una novità importante anche per il futuro

Federico De Milano

Nella partita di ieri,vinta dal Torino contro l'Udinese, c'è stata un'importante novità nella formazione iniziale dei granata. Il tecnico del Toro Ivan Juric ha infatti scelto un po' a sorpresa di schierare Mergim Vojvoda sulla fascia sinistra e Ola Aina su quella di destra. Si tratta di una mossa opposta a quello che ci si sarebbe potuti aspettare vedendo come avevano giocato questi due esterni nelle precedenti partite.

NOVITÀ - La maggior parte dei tifosi granata ieri sera vedendo i giocatori schierarsi in campo per l'inizio della gara contro l'Udinese sarà rimasta sorpresa dalla posizione degli esterni. Se Aina già in passato aveva giocato sull'out di destra, per Vojvoda è stata una prima volta in granata. In questa stagione per altro nessuno dei due aveva ancora giocato in questa posizione. Ha lasciato un po' di sorpresa anche l'esclusione di Wilfred Singo tra i titolari, la prima dell'anno, dato che il classe 2000 è sempre stato uno dei migliori del Toro fino a questo momento. Juric però può ritenersi soddisfatto di questa scelta perché tutti e tre i suoi esterni titolari hanno disputato una buona gara compreso Singo quando è entrato nella ripresa.

FUTURO - Che questa scelta possa ripetersi anche in futuro forse è presto per dirlo. Al termine del match però Juric ha dato indicazioni positive in questo senso. Il tecnico del Toro ha affermato che sia Aina che Vojvoda gli sono piaciuti in questa posizione e che da qui a Natale ci saranno altre 7 partite in soli 25/30 giorni, quindi avrà bisogno di tutti quanti compreso Singo e Ansaldi una volta che recupererà dall'infortunio. Inoltre a gennaio Singo e Aina dovrebbero lasciare il Toro per un mesetto per andare a giocare la Coppa d'Africa, quindi se Vojvoda si dimostrasse affidabile come ieri sera per giocare anche a sinistra i granata ne gioverebbero. Questa novità potrebbe quindi aprire nuove frontiere per gli esterni del Torino, un ruolo sempre molto importante nelle squadre di Juric e che è in continua evoluzione, potendo contare su 4 giocatori che il tecnico croato cercherà di rendere sempre più interscambiabili.

tutte le notizie di