Toro, infortunio Baselli: trauma distorsivo al ginocchio, interessato il crociato anteriore

Toro, infortunio Baselli: trauma distorsivo al ginocchio, interessato il crociato anteriore

Il report / La società fa chiarezza sul centrocampista, ora nuovi accertamenti

di Redazione Toro News

Trauma distorsivo al ginocchio destro con interesse dei legamenti: queste le condizioni di Daniele Baselli, come comunicato dal Toro dopo l’infortunio che ha coinvolto il centrocampista granata lo scorso weekend. Per stabilire i tempi di recupero ed il modo in cui il centrocampista sarà curato occorreranno nuovi esami. Andando maggiormente nello specifico, il legamento interessato è il crociato anteriore. In settimana si deciderà dunque se sottoporre il giocatore ad intervento chirurgico o meno.

Questo il comunicato della società granata: “Daniele Baselli è stato sottoposto ad accertamenti, post distorsione al ginocchio destro in allenamento. Alla luce di tutte le indagini cliniche e strumentali, la diagnosi è: trauma distorsivo al ginocchio destro, con interessamento legamentoso. Il centrocampista verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti, nei prossimi giorni, per definire la miglior strategia terapeutica”.

LEGGI: Approfondimento: Baselli stop e il Toro a centrocampo ha la coperta corta

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianTORO - 4 mesi fa

    “CON INTERESSE DEI LEGAMENTI”…? QUALI? CE NE SONO 5 NEL GINOCCHIO…DI DIVERSA IMPORTANZA…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 4 mesi fa

    L’unico nostro centrocampista “con i piedi buoni”, nonché uno dei pochi calciatori granata che ha sempre dimostrato attaccamento alla nostra maglia “ce lo siamo giocato”.
    Quest’anno, con Baselli in campo, il Toro non ha fatto bene; senza Baselli in campo il Toro è stato disastroso, e vergognoso, purtroppo..
    La solita “fortuna” che ci bracca da vicino, da molto vicino!
    Auguri sinceri a Baselli per una pronta e completa guarigione.
    In bocca al lupo al nostro caro ed amato Toro, nella speranza che, x una volta, sia il lupo a crepare!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pedro - 4 mesi fa

    Vedere la mia squadra scendere in campo senza centrocampisti di ruolo è un sogno che coltivo sin da bambino. Lo sfiorai con Ventura e Mazzarri, ma ora forse con Longo si concretizzerà… grazie dottor Urbano..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. spiritolibero - 4 mesi fa

    Ho il vago presentimento che finiremo il campionato con molti della primavera e magari qualcuno degli allievi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabiodu_766026 - 4 mesi fa

    Il contributo di Baselli quest’anno è stato solo quello di passare all’incasso a fine mese…potrebbe anche pensarci su se restituirne una parte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 mesi fa

      Scusa ma hai scritto una sciocchezza. Ci sono assicurazioni che coprono le società ed i calciatori dai danni a seguito di infortuni. Perché restituire ? Il malanno non è certamente voluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. christian85 - 4 mesi fa

        @Granata
        guarda che il commento di fabiodu_766026 era ironico.

        E cmq in 6 anni Baselli si puo’ dire che abbia praticamente rubato soldi alle casse.. ma pur vero che il presidente poteva cederlo molto prima visto che supera il milione e mezzo il signorino sminchiato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 4 mesi fa

      Baselli nn é un giocatore che appare soprattutto in fase offensiva anche perché gioca più indietro ora, riferito soprattutto al periodo di Sinisa, il suo é un lavoro più oscuro, di copertura, di chiusura di linee di passaggio, un lavoro che come hanno detto sotto lo rimpiangi quando Daniele è assente.
      Riguardo agli stipendi, i giocatori firmano contratti e nn li firmano da soli, quindi vanno pagati anche in caso di scarso rendimento, per gl’infortuni le società sono assicurate. Anche i paragoni con i normali lavoratori nn hanno senso, il circo gli offre cifre astronomiche per fare quello che sognano cosa dovrebbero fare? Trovo più immorale, chi offre tanti soldi ai giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 4 mesi fa

    Da almeno due anni il centrocampo del Toro è una specie di buco nero, una landa desolata in cui vagano elementi di valore mediocre. Ora, anche numericamente, la situazione è diventata insostenibile e di tutto ciò sappiamo bene di chi sia la responsabilità. Il volpone, con la sua visione miope e taccagna, ci ha cacciati in una situazione calcisticamente drammatica se si considera che anche gli altri reparti sono ridotti all’osso, vedi terzini, con la sola eccezione dell’attacco, dove, però, il solo Belotti ha è all’altezza del compito, mentre Verdi e Zaza sarebbe meglio fossero da qualche altra parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toronelcuore - 4 mesi fa

      Pienamente d’accordo con te. Non abbiamo un centrocampo decente da più di 15 anni. La cosa buffa è che durante le ultime sessioni calciomercato nessuno si è mai focalizzato su quel reparto inspiegabilmente (che un ignorante come me pensa sia la zona nevralgica di una squadra). Per non parlare poi del non mercato di Gennaio che è stato a mio parere devastante. Così in questo momento il nostro centrocampo è da serie B. E anch’io che penso Baselli sia un mediocre mi tocca rimpiengerlo e non poco. Potremmo provare a prendere a bastonate il sig. Meite così magari mette un po’ di voglia (gli ultimi 6 mesi di questo pseudocalciatore sono stati IMBARAZZANTI). Qui nonostante ci siano ancora tanti estimatori del duo delle meraviglie Cairo-Mazzarri il rischio di andare in serie B è concreto. Io credo ad esempio che in questo momento per noi giocare a porte chiuse non sia un grande svantaggio. Però voglio essere ottimista e crederci nei ragazzi e allora FVCG. In questi giorni girando con la mia mascherina del Toro ho scoperto più tifosi di quelli che credevo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 4 mesi fa

        Ti ringrazio. Aggiungo che oltre a Meite ci sarebbe anche qualcun’altro da prendere a bastonate, tipo Aina, Zaza, Verdi ed è meglio fermarci qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. crew_389 - 4 mesi fa

    Auguri Baselli per un pronto recupero… staremo a vedere cosa opterà Longo come modulo con una rosa così ristretta soprattutto con gli uomini contati a centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 4 mesi fa

    Faccio i miei migliori auguri a Daniele Baselli per una totale guarigione, per esperienza personale oltretutto so bene che i guai ai crociati possono (purtroppo) lasciare pesanti strascichi se non curati adeguatamente..

    Prendendo oltretutto coscienza che questo infortunio non sarà certamente l’ultimo di questo finale di stagione né che il Toro sarà l’unica squadra a doverne “patire” (la Bundes, se ci ha insegnato qualcosa con la ripartenza avvenuta prima di tutti gli altri, è che dopo 3 mesi di inattività le tempistiche per una ripresa agonista avrebbero dovuto essere BEN PIU’ LUNGHE di 3 settimane…), questo ci porta a farci una domanda FONDAMENTALE:
    Nel Toro di adesso, manca più la “qualità” oppure la “quantità”?
    Può sembrare banale ma, visto il tono di tanti commenti, non lo è per nulla!
    Adesso che Baselli è “fuori gioco” sembrerebbe che sia sempre stato IL FARO del centrocampo, mentre basterebbe andare a vedere i commenti nei vari articoli POST-PARTITA nelle quali ha giocato.
    Adesso che Baselli è “fuori gioco” sembrerebbe che aver dato via Parigini Laxalt Bonifazi e Iago sia stato “DELITTUOSO” perché LORO ci avrebbero “risolti i problemi”, MA COSI’ NON E’!
    La memoria del tifoso-medio è selettiva, “filtra” solo ciò che gli fa comodo e “dimentica” tutto il resto: dimentica ad esempio che Laxalt in 5 mesi di Toro NON HA MAI convinto, NON E’ STATO MAI determinante, nelle migliori delle ipotesi ha svolto il “compito” e basta ma, PEGGIO ANCORA, quando il Milan nel mercato di Gennaio ha ceduto Rodriguez e non è riuscito a prendere Robinson ed ha telefonato a Laxalt LUI SI E’ PRECIPITATO AD ACCETTARE IL RIENTRO, fregandosene del Toro (come aveva già dimostrato di fare nei mesi di cui sopra…)..E che dire di Parigini? Parigini che non ha convinto né Ventura né Sinisa né Mazzarri, Parigini che è stato ceduto in prestito in giro e che non ha convinto neppure laddove è andato… Falque poi già l’anno scorso ha disputato una stagione “calante” rispetto alle precedenti: fra infortuni e condizione fisica che stentava a ritrovare più di una volta ci ha fatto rimpiangere “il vecchio Iago”, quello dei 12 Gol e 6 Assist, mentre in questa è stato più fermo ai BOX che altro, tanto è vero che quando è andato in prestito al Genoa era infortunato…L’unico “valido” era Bonifazi, tanto è vero che ce l’hanno acquistato, però dietro non è che siamo messi male, né a livello numerico né a livello qualitativo (almeno sulla carta..)…
    Quindi la domanda è: ci mancano dei giocatori che NUMERICAMENTE sostituiscano gli infortunati OPPURE ci mancano dei giocatori che A LIVELLO QUALITATIVO sostituiscano gli infortunati?
    Se è LA PRIMA, allora “numero per numero” allora si possono far giocare i ragazzi del 2000/2001, così alla meglio faranno esperienza e saranno contenti gli estimatori dei vari Barreca Parigini & C. solo perché “canterani”…
    Se è LA SECONDA beh, spiace dirVi che E’ DA ANNI che succede! Negli ultimi tempi si deve ringraziare un certo GPV che “ha suggerito” alla coppia Petrachi-Cairo TUTTI quei (pochi) giocatori che hanno portato QUALITÀ al Toro: da Cerci a Immobile a Belotti a Darmian a Glik a Vives a Gazzi a El Kaddouri e pochi altri ancora, per il resto l’accoppiata citata prima ha combinato solo disastri e poco più: pescare a strascico o viaggiare a fari spenti NON PAGA!
    Adesso leggere di “indignati/disperati/arrabbiati” per quello che s’è fatto o non s’è fatto a Gennaio è risibile vista la situazione e visto che il danno è BEN PIÙ DATATO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

      Egregio professor Bertu62, mi può fare il nome di una squadta eccetto il TORO che a gennaio ha ceduto 3 giocatori della rosa senza prenderne nessuno.
      Da asino non ne ho trovata neppure una, lei professor Bertu62 dopo aver trovato tutti gli infortunati pre covid e post covid delle squadre non avrà certo problemi a trovare almeno 4 o 5 squadre che si sono rafforzate perdendo 3 elementi della rosa.
      Attendo sua cordiale risposta.
      La saluto con un raglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 4 mesi fa

        Guarda caro amico, anche se talvolta dimostri limiti di pensiero (non di intelligenza, SIA CHIARO..) Ti rispondo ancora questa volta, dopodiché tornerò a scrivere ciò che ritengo più opportuno senza che sia “condizionato” dal “pensiero comune” perché non è detto che ciò che gridano 100 persone sia “più vero” rispetto a quello che si mormora in 4….
        In merito alla questione che poni, esiste il WEB, meraviglioso, e con la tastiera puoi tranquillamente digitare algoritmi di ricerca ANCHE in ambito sportivo, NON SOLO gossip o “donnine svestite”, dovresti provare 🙂 ….
        Inoltre Ti consiglierei la lettura di alcuni libri scritti diversi allenatori Italiani e non dove spiegano, DA PROFESSORI, che il valore o la forza di una squadra non dipende SOLO ed ESCLUSIVAMENTE dal valore dei singoli giocatori, ma da come li gestisci, li metti in campo, li “carichi”…” e forse (forse) Ti convincerai che nel calcio la matematica NON FUNZIONA, non sempre avere i più forti significa essere automaticamente vincente (ai Mondiali dell’82, per chi come me ricorda, incontrammo il Brasile PIU’ FORTE di quegli anni e forse di tutti i tempi, eppure vincemmo noi, e con merito!…).. Buona vita…
        FV♥G!! SEMPRE!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

          Come al solito signor Bertu62 (cortesemente non mi chiami amico perché gli amici non definiscono in modo sprezzante come fa lei coloro che la pensano in modo diverso) lei prova ad essere spiritoso, parla di donnine ed altre amenità, ma non risponde nel merito a chi con educazione contesta le sue tesi. Se il denigrare ed il vituperare il pensiero altrui se diverso dal suo la rende fiero e felice buon per lei, personalmente credo che umiltà ed educazione siano diversi dal suo modo di porsi.
          Provi a confrontarsi con gli altri e non a nascondersi dietro a esercizi linguistici volti solo a cercar di ridicolizzare il suo interlocutore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            Ah ma su internet ci sono le donne svestite?

            Mi piace Non mi piace
          2. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

            Maxx72 attento sei sull’orlo del divorzio per il problema orchitico che si presenterà a partire da Torino Parma.
            Lascia stare le donnine svestite a me e la ricerca spasmodica di una squadra oltre al TORO che si è rafforzata cedendo 4 unità senza prendere nessuno con la prospettiva di giocare ogni 3 giorni.
            Attendo con ansia l’ennesimo esercizio linguistico del signor Bertu62

            Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 4 mesi fa

      Mi sembra evidente che ci siano problemi sia di qualità che quantità. In una situazione normale l infortunio di baselli non mi avrebbe fatto strappare i capelli visto che lo reputo un mediocre. Ma ora in questo finto finale di campionato sarebbe inevitabilmente servito visto che si gioca ogni tre giorni in piena estate. Idem con laxalt. La rosa era già ridotta all osso a centrocampo prima. Ora é inadeguata numericamente e qualitativamente tolto l attacco(dove cmq tolto Zaza le riserve millico e edera sono una gran bell incognita). Rincon salterà sicuramente almeno 1 gara per squalifica se non 2.ansaldi e desilvestri soffrono di noie muscolari e non hanno rincalzi.sono rimasti in 6 per 4 posti a centrocampo giocando con il vecchio mudulo. Poi se vogliamo contare anche i primavera é un altro discorso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pik67 - 4 mesi fa

    In qualunque modo finisca,ci saranno delle conseguenze,inutile nasconderlo…Mancano poco meno di tre settimane alla partita con il Parma e stiamo già perdendo dei giocatori…Altro che culo,nemmeno quello sarebbe sufficiente,a prescindere di averne.Oltretutto in calendario ci sono poartite che non servono a determinare nulla,sono puramente come detto centinaia di volte,da espletare per i i contratti e diritti con le televisioni.A questo punto,si doveva optare per i Play-off e Play-out,concentrandosi con quelle squadre nell’arco di pochi punti….Tante partite inutili con squadre che non avranno nulla da dire a questo campionato ormai pregiudicato da tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bela Bartok - 4 mesi fa

    Purtroppo in questo stupidissimo recupero di campionato il fattore culo diventerà determinante e come ben sappiamo non è nel nostro dna. Questa stagione sta diventando emblematica, scommetto che se fossimo stati in zona champions avrebbero dichiarato il campionato annullato da mesi. Spero solo che Longo non voglia ovviare alla mancanza di mediani andando sul 3-4-3 perchè sono ancora convinto che con quel modulo andiamo dritti in serie b.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. V_Colonna_84 - 4 mesi fa

      Penso che la soluzione migliore in questo momento sia quella di utilizzare Ansaldi a centrocampo a sinistra tornante con berenguer ala.. con rincon e meite a fare da mediani..recuperare lukic con calma per avere un sostituto..a destra desilvestri e aina..davanti belotti e mazza.. per una sorta di 442..darebbe più sicurezza alla difesa avere due mediani e due tornanti sulle fasce..inoltre Zaza aiuterebbe belotti a essere meno solo..verdi lo utilizzerei nei secondi tempi per spaccare la partita quando bloccata..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. V_Colonna_84 - 4 mesi fa

        Penso che nonostante tutto la squadra sia migliore di molte altre..e questa situazione ha azzerato le preparazioni a tutti..basta metterla in campo in modo decente sia tatticamente che fisicamente…vale almeno il 9 posto..spero che Longo abbandoni le idee passate di difesa a tre e passi subito al 442 con l’elmetto in testa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bela Bartok - 4 mesi fa

          Concordo, 4-4-2, cross in abbondanza e vediamo di salvarci il prima possibile. Al bel gioco offensivo ci pensiamo magari il prossimo anno con interpreti più adatti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy