Toro, Lukic ha un conto aperto con la Juve: serve la sua duttilità a Longo

Focus on / Il serbo, posizionato contro la Lazio più avanti dei mediani, potrebbe essere riproposto in questa veste anche nel derby

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Dopo la sconfitta contro la Lazio, Moreno Longo è intenzionato ad invertire la tendenza negativa del Toro a partire dal Derby della Mole contro la Juventus. Per riuscire nell’intento si servirà di uno dei granata più duttili: Sasa Lukic. Il serbo nella passata stagione è tra l’altro andato in gol nella stracittadina, poi pareggiata dall’allora squadra di Walter Mazzarri. Lukic ha un conto aperto con la Juventus e proverà a dare una mano alla squadra per centrare l’impresa.

LEGGI: Torino sette volte rimontato: da inizio anno sono 19 punti persi

ESPERIMENTI – Già contro la Lazio Longo aveva utilizzato Lukic in una posizione diversa, nella quale è sembrato abbastanza a proprio agio. Il serbo infatti si è piazzato sul centrosinistra della trequarti e ha ripiegato spesso in difesa per dare una mano ai compagni messi alla prova da Immobile e dagli altri avanti biancocelesti.

LEGGI ANCHE: Toro, per Verdi un ritorno al piccolo trotto. Verso il derby Berenguer lo insidia

DERBY – Nonostante la novità, Lukic non ha sfigurato, dimostrando di essere un profilo che si adatta ai cambiamenti di ruolo e che può essere d’aiuto sia a centrocampo, dove ha lottato e smistato palloni, che in fase difensiva, quando c’è stato da mettere una pezza. In vista del Derby contro la Juve Longo dovrebbe optare per uno schieramento prudente che tenti di limitare al massimo le incursioni dell’attacco bianconero, e Lukic potrebbe proprio fare al caso del tecnico granata. In tal senso molto importante sarà l’ultima seduta tecnico-tattica di domani allo stadio Filadelfia.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GiaguaroGranata - 4 mesi fa

    Immagino che a Venaria si stiano cagando in mano ora che sanno che Lukic ha un conto aperto con loro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. grammelot - 4 mesi fa

    Questa sera la Redazione ci stupisce con articoli degni dei più fantasmagorici fuochi d’artificio ed effetti speciali.

    Ormai non ci resta altro da fare che pregare e sperare in un miracolo, ma la poltiglia molle vista in campo sino a ora, ben difficilmente si trasforma in una statua leggiadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eurotoro - 4 mesi fa

    gazzi e vives erano molto piu forti di questo qui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy