Torino, i volti nuovi della Primavera: Jacopo Segre

Torino, i volti nuovi della Primavera: Jacopo Segre

Torino Primavera / Segre, centrocampista classe 1997, era nella scorsa stagione nel gruppo del Milan di Brocchi. Porta tecnica e visione di gioco

Jacopo Segre è un’altra delle novità interessanti della nuova Primavera del Torino di Moreno Longo. Centrocampista milanese nato il 17 febbraio 1997, è arrivato al Torino lo scorso luglio, dopo anni nel Settore Giovanile del Milan in cui ha vissuto da protagonista le categorie Allievi Nazionali e Berretti.

UN GRUPPO IMPORTANTE – Nella scorsa stagione, Segre ha anche vissuto gli ultimi mesi a tutti gli effetti nel gruppo della Primavera di Cristian Brocchi, mettendo a segno due presenze nella parte finale della “regular season” e venendo convocato per le Final Eight. Nel quarto di finale contro il Torino, il ragazzo era in panchina: lo spazio era chiuso dalla concorrenze dei vari Crociata, Felicioli Mastalli , tutti tra i migliori prospetti del calcio giovanile italiano, ma il fatto di aver fatto parte di una Primavera così competitiva certo depone a favore di Segre.

BUONE QUALITA’ TECNICHE – Descritto come un ragazzo serio e motivato, Segre ha già avuto modo di farsi apprezzare da compagni e tecnico nel lungo ritiro che la Primavera del Torino ha affrontato a Cantalupa. Centrocampista dalle buone qualità tecniche e anche con una bella capacità di vedere la porta , potrà essere in grado di conferire buone geometrie e proprietà di palleggio come perno centrale della mediana, anche se per ora sembra partire leggermente indietro nelle gerarchie di Longo rispetto a Stefano Tindo ed Evans Osei.

La stagione Primavera, mai come quest’anno, sarà comunque lunga e anche Segre avrà modo di trovare i suoi spazi, specie se Longo – come successo nelle amichevoli sin qua disputate – alternerà il centrocampo a tre con quello a due del 4-2-4 di base.

Torino, i volti nuovi della Primavera: Evans Osei

Torino, i volti nuovi della Primavera: Lorenzo Carissoni

Torino, i volti nuovi della Primavera: Ador Gjuci

Torino, i volti nuovi della Primavera: Elia Bortoluz

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy