Alfred Gomis, ancora bene in Serie B: ora l’obiettivo è una chance in A

Alfred Gomis, ancora bene in Serie B: ora l’obiettivo è una chance in A

Italia Granata / Il punto sulle situazioni dei giovani granata in prestito: per Alfred Gomis futuro ancora da decidere

1 Commento

Nelle scorse settimane si è concluso anche il campionato di Serie B ed è ora di tirare le somme per i giovani granata che hanno giocato in prestito la stagione. Uno dei nomi più importanti è quello del portiere Alfred Gomis, che con la maglia della Salernitana ha disputato la seconda parte di campionato da titolare e con le sue prestazioni sembra aver convinto la società a volerlo trattenere per un altro anno.

Alfred Gomis

LA STAGIONE – Una stagione altalenante per Alfred Gomis, che è riuscito a trovare spazio ed equilibrio solo con il prestito di gennaio alla Salernitana. Per il portiere senegalese classe ‘92, quella appena conclusa è comunque stata una stagione positiva. Dopo il ritiro estivo, per Mihajlovic è apparso chiaro che il portiere non fosse ancora pronto a reggere le redini della porta granata da titolare, da lì la decisione di cederlo in prestito, prima al Bologna dove Gomis – anche e soprattutto a causa della frattura alla mano riportata appena arrivato in Emilia – ha raccolto zero presenze, poi alla Salernitana nel mercato di gennaio, dove invece è riuscito a ottenere la maglia da titolare. Gomis in Serie B è riuscito a mettere in mostra le sue qualità e ad acquisire maggiore consapevolezza e ad inserirsi bene nel gruppo. Con la casacca salernitana ha accumulato 21 presenze, subito 17 gol ed è riuscito a tenere la sua porta inviolata 8 volte, aiutando i compagni a chiudere così la stagione al decimo posto per un totale di 54 punti. Le sue prestazioni hanno convinto la società campana, che ha tutte le intenzioni di provare a trattenerlo. Insomma, Gomis ha dimostrato ancora una volta – come già fatto in precedenza, con le maglie di Avellino, Crotone e Cesena – di essere una certezza per la Serie B.

IL FUTURO – Sicuramente il futuro di Gomis è ancora da chiarire. Da un lato c’è la volontà della Salernitana di provare a rinnovare il prestito per un’altra stagione, dall’altra giocano un ruolo fondamentale la volontà del giocatore, che punta a una chance nella massima categoria, e la situazione portieri in casa Torino. Con Padelli e Hart in partenza, il Toro deve trovare al più presto sia il primo sia il secondo portiere. Il primo obiettivo per il ruolo di titolare è al momento Sirigu, ma Gomis potrebbe comunque tornare utile a Mihajlovic: come secondo portiere, con la prospettiva di giocarsi eventualmente il posto, potrebbe essere una scelta sensata. Tutto dipenderà dalla volontà di Mihajlovic e del ragazzo, che con i granata ha un contratto sino al 2018, che eventualmente è pronto a cercare una sistemazione in altre squadre della massima serie.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 5 mesi fa

    Io lo farei tornare volentieri a casa nostra, da secondo portiere, con possibilità di giocarsi il posto da titolare. Le qualità le ha tutte, l’anno scorso ha pagato l’emozione e un po’ di insicurezza. Oltretutto prenderebbe uno degli slot riservati al vivaio interno che quest’anno non siamo riusciti ad utilizzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy