Serie A, 21^ giornata: l’Udinese batte il Verona, Milan a valanga sul Crotone

Alla Dacia Arena l’Udinese batte il Verona 2-0 con un autogol di Silvestri e un gol di Deulofeu. A San Siro il Milan batte 4-0 il Crotone con le doppiette di Ibrahimovic e Rebic

di Davide Fagnani

Nel pomeriggio della domenica si giocavano due match valevoli per il 21^ turno del campionato di Serie A: Milan-Crotone e Udinese-Verona.

Alla Dacia Arena l’Udinese batte il Verona 2-0 con un autogol di Silvestri e un gol di Deulofeu. L’Udinese sale a quota 24 punti mentre il Verona resta fermo a 30 alle spalle del Sassuolo. A San Siro invece il Milan batte 4-0 il Crotone con le doppiette di Ibrahimovic e Rebic. I rossoneri tornano in testa alla classifica a +2 sull’Inter e a +7 sulla Juventus che però ha una partita in meno.

UDINE, ITALY – FEBRUARY 07: A general view inside the stadium prior to the Serie A match between Udinese Calcio and Hellas Verona FC at Dacia Arena on February 07, 2021 in Udine, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

MILAN-CROTONE 4-0

Calhanoglu parte ancora dalla panchina dopo aver recuperato dal covid. Giocano Rebic e Leao oltre ovviamente ad Ibrahimovic. Ed è proprio lo svedese a sbloccare il match al 30′ dopo una bella triangolazione con Leao. Per l’attaccante rossonero è il gol numero 500 in carriera in squadre di club. Le due squadre vanno a riposo sull’1-0 con un Crotone comunque positivo nel primo tempo a San Siro.

Nella ripresa però il Milan dilaga. Al 64′ Theo arriva sul fondo e mette una palla in mezzo per Ibrahimovic che solissimo realizza la sua doppietta personale. Passano 5′ e arriva anche il tris: corner di Calhanoglu e colpo di testa di Rebic. Il Crotone dopo il gol riparte da centrocampo ma perde subito palla e sempre su assist di Calhanoglu, Rebic realizza la sua doppietta personale. Nel finale i rossoneri gestiscono il match e la partita si conclude 4-0.

UDINESE-VERONA 2-0

Nel primo tempo l’Udinese domina sul Verona di Juric, andando più volte vicino al gol ma trovando un Silvestri mostruoso a dire di no in diverse occasioni. Al 27′ è Samir a sfiorare il vantaggio trovando un miracolo del portiere scaligero.  Pochi minuti dopo altro grande intervento su Deulofeu che ci riprova al 39′ trovando un altro miracolo di Silvestri. Prima della fine del primo tempo altra parata mostruosa ma stavolta su Wallace. Le due squadre vanno quindi a riposo sullo 0-0 con il Verona che deve ringraziare il suo portiere per averli tenuti in partita.

Nella ripresa i ritmi si abbassano, l’Udinese non riesce più a creare così tanto come nel primo tempo e il Verona prova a farsi vedere. Ma nel finale, nel momento migliore della partita dell’Hellas, l’Udinese passa in vantaggio. Spunto di Deulofeu sulla destra che arriva in fondo e mette in mezzo un pallone  sul quale Silvestri è sfortunato a deviare in porta siglando un autogol. Il Verona subisce il contraccolpo e diventa anche molto nervoso e questo apre le porte al raddoppio dei friulani. Al 91′ Deulofeu arriva con un’azione personale al limite dell’area e con un destro a giro insacca nell’angolino. Finisce quindi 2-0 alla Dacia Arena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy