Serie A, il Consiglio di Lega modifica il protocollo anti-Covid all’unanimità: ecco tutte le novità

Campionato / La Serie A (con colpevole ritardo) si uniforma alla normativa UEFA dopo il caso Genoa

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Il Covid-19, sfortunatamente, è tornato di grande attualità in queste prime settimane di Serie A 2020/2021. Il caso Genoa (15 positivi all’interno del gruppo squadra) ha mobilitato la governance e gli esperti affinché venisse modificato il protocollo anti-Covid, che non era uniforme rispetto alla normativa adottata dall’UEFA e dalla maggior parte dei campionati europei. Nel Consiglio straordinario di Lega convocato nella giornata di ieri si è deciso di rinviare Genoa-Torino (in programma sabato 3 ottobre alle diciotto) ma soprattutto di rimediare alla più grande falla del protocollo, proprio per riempire un vuoto normativo troppo grande.

LEGGI ANCHE: Genoa-Torino, la decisione sul rinvio: oggi si riunisce il Consiglio straordinario Lega A

VUOTO NORMATIVO – Le norme in materia di prevenzione della Lega Serie A, a differenza dei protocolli europei, non prevedevano un numero massimo di giocatori positivi tale da permettere il rinvio dell’incontro e – ancor più grave – non stabilivano un piano d’azione in casi estremi come quelli del Genoa. In che modo? Il Consiglio ha stabilito all’unanimità (compreso il Presidente della Federazione Medici Sportivi, Casasco) che verranno adottate per tutto il corso della stagione la formule già utilizzate dall’UEFA.

COSA CAMBIA? – Cosa cambierà, quindi, da oggi in poi nella gestione di situazioni come quella di Genoa-Torino? Anche una squadra con giocatori contagiati dovrà disputare la partita se ha 13 giocatori disponibili (di cui un portiere) all’interno della lista della prima squadra. Qualora non ci fossero (sarebbe il caso del Genoa) la società subirebbe una sconfitta per 0-3 a tavolino. È prevista un’eccezione a tale norma, una sorta di bonus nell’eventualità in cui ci siano più di dieci giocatori contagiati nell’arco di una settimana (dato che testimonierebbe un focolaio in atto che potrebbe coinvolgere anche la squadra avversaria, vedi Genoa). In tal caso la società in questione ha diritto, per una sola volta nell’arco del campionato, a chiedere il rinvio della sua prima gara in calendario.

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. renatoponzzo - 4 settimane fa

    approfittare della pausa per allenarsi e provare gli schemi…e anche mettere un pò di pepe ai nuovi acquisti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 4 settimane fa

    Buonasera, Granata, ho letto il suo amaro commento, e condivido.
    E, dato che una persona all’interno del movimento calcistico quale lei è, la pensa all’incirca come me, mestamente credo di non sbagliare di molto a dire che vedo una grande porcheria in tutto ciò!
    Purtroppo con il freddo e l’inverno potranno solo aumentare i casi di contagio, in uno sport come il calcio, dove l’individualità non esiste!
    Passarsi il covid tra compagni è già ora una realtà; trasmetterselo trasversalmente tra tutte le squadre un fatto di tempo, il prossimo passo verso il dilagare del virus.
    Accertato che il primo, forse l’unico, interesse di tutto il movimento è quello economico, forse sono io che non ho capito bene (e in questo caso chiedo scusa).
    A che serve cercare/acquistare il regista o il trequartista, a questo punto?
    Urgono solo più giocatori, anche mediocri, che però se la cavino un po’ in tutti i ruoli!
    Tutti dei Jolly, per intenderci!
    Noi avremo Ansaldi (meno male che è rimasto), Belotti, che già ora gioca un po’ in tutti i ruoli ed aiuta in tutti i reparti, e poi??
    13 giocatori disponibili, di cui un portiere.
    Ok, e se tra i 13 ci sono integri tutti e tre i portieri, che si fa?
    Uso i nostri nomi x comodità:
    -Sirigu in porta
    – ne rimangono 12: 10 in campo, e due sole riserve.
    E se qualcuno si fa male, e deve per forza essere cambiato, che si fa?
    – Rosati in regia a centrocampo, e Ujkani spalla di Belotti?
    – E se uno dei 3 reparti ha tutti gli uomini contagiati, chi ricopre quei ruoli?
    Se ad esempio mancano tutti i defensori, o tutto il centrocampo, o tutti gli attaccanti, in quale ruolo giocheranno i 12 perstiti?
    Nkoulou al posto di Rincon, Bremer centravanti a sostituire Belotti e Zaza difensore centrale?
    – Mancano ad esempio quelli della difesa: chi li sostituisce?
    Baselli, Millico, Segre e Verdi?
    – Eh, già, perché mica è detto che siano presenti i titolari: potrebbero anche esserci solo le “riserve” disponibili!
    E, ripeto ho preso il Toro come esempio, una squadra così “costruita” dovrebbe magari giocare contro l’Inter o la Juve al completo??
    La prego, mi dica che non ho capito niente, che sono io a fraintendere tutto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 settimane fa

      Buonasera @Madama, guardi che Sorrentino adesso fa la prima punta eh 😉 … In merito ai contagi credo che debba essere molto approfondito un aspetto che molti ,forse, tralasciano. Nella partita Napoli Genoa i giocatori genoani erano già positivi senza saperlo ed hanno avuto contatti prolungati con giocatori napoletani. Ebbene questi ultimi sono risultati negativi a distanza di giorni. Forse che gli asintomatici non siano così infettivi ? Bisogna mettere in discussione non tanto la validità del tampone quanto la strategia, l’utilizzo perché domenica tutti negativi, lunedì tutti positivi. In più le famose distanze i contatti. Servono ? Se si quando ? Per quanto riguarda invece la gestione politica del calcio resto sempre più sconcertato. La nuova riforma, se passerà, darà un duro colpo alle piccole società. Finisco in bellezza, monociglio cerca accordi con Inter e Milan per spartizione diritti tv. La vedo, come sempre, male per i piccoli. Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 4 settimane fa

      @Madama, in pratica loro dicono sia imprescindibile
      almeno un portiere presumendo che ci siano 2 interpreti per ruolo in una rosa per cui se ne mancano 9 o 10 , per loro, si può giocare. Se poi una società ha problemi in più, una volta può chiedere rinvio. Così ho capito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 settimane fa

        Pure io, ma mi sembra tutto assurdo!
        E se si infettano entrambi gli interpreti che giocano in quello stesso ruolo?
        O hanno deciso loro che si possono infettare “solo” tre difensori più tre centrocampisti più tre attaccanti??
        Grazie comunque x i chiarimenti, buona serata

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Il Giaguaro - 4 settimane fa

          Ammesso che delle condizioni al protocollo si debbano trovare, quella dei 13 giocatori negativi per scendere comunque in campo non mi piace, oltremodo in un campionato dove sono previste potenzialmente 5 sostituzioni. Ovvio che la società si dovesse trovare in condizioni simili manderà in campo una squadra come si faceva da ragazzi all’oratorio, colma di giocatori fuori ruolo (oserei dire come gioca il Torino a pieno organico oggi) o di ragazzi delle giovanili.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 4 settimane fa

    Insomma, quando c’è la salute c’è tutto…e magari vinci pure lo scudetto! Non conta più il preparatore… cio che serve è un virologo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LeoJunior - 4 settimane fa

    Risultato: tenuto conto che i giocatori del Genoa saranno fermi per 14 giorni, la prossima che si fa? Il Genoa gioca con le riserve e perde oppure perde a tavolino. Quindi dalla stessa situazione emerge che i prossimi avversari del Genoa beneficiano della norma, noi no.
    Altro effetto: in una situazione del genere uno sceglierà con chi giocarsi il bonus? Altro effetto distorsivo.
    Per fare un favore al Genoa hanno creato un altro casino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 4 settimane fa

      Prossimo turno: Verona – Genoa. Seconda partita che il Verona vince a tavolino. Questa si che è sportività

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. NEss - 4 settimane fa

        Avevo guardato anche io, con lo stesso pensiero.
        Pero’ in mezzo c’e’ la pausa nazionali. VER-GEO e’ in programma per il 19 ottobre.
        In teoria dovrebbero tornare disponibili tutti i giocatori, poi si vedra’.
        Sempre in teoria tali giocatori dovrebbero essere al sicuro per il resto del torneo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pupi - 4 settimane fa

      Se invece della sosta ci fosse l’infrasettimanale il Genoa o chi per lei giocherebbe il jolly contro il Toro ma poi sarebbe obbligata a giocare le 2/3 partite successive, ovviamente perdendole. Menti euclidee.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FuriaGRANATA - 4 settimane fa

    Penso che da adesso in poi i contagi nel calcio diminuiranno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 4 settimane fa

      bravo,lo temo anch’io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. pupi - 4 settimane fa

    Domani una squadra ne ha 9 di positivi e che deve fare? Ovviamente giocare e perdere. Se il Genoa avesse avuto 7 positivi il limite sarebbe stato messo a 7 o più positivi, oppure a 8 più positivi. Creano una norma a posteriori. Italia sì Italia no….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Scusate, avevo letto superficialmente …Insomma si sono giocati il bonus contro di noi …di rinviare la partita è questo ogni squadra potrà farlo una volta sola …a questo punto credo accadrà più o meno a tutti nel campionato e rettifico quel che ho scritto sotto.
    La foga mi aveva fatto interpretare male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 4 settimane fa

      beh diciamo che forse forse, per come siamo messi ora, il Genoa vincerebbe pure facile.
      Quindi si… un bonus sprecato alla grande.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pupi - 4 settimane fa

      Io credo invece che capiterà molto difficilmente ad un’altra squadra, basterà avere “solo” 9 positivi per dover giocare obbligatoriamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Io sarei anche d’accordo con questa regola nuova ma non capisco perché nel nostro caso siamo adoperati solo come giurisprudenza! Avremmo a questo punto dovuto vincere 0-3 a tavolino..
    Che presa per i fondelli !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 4 settimane fa

      In realtà caro Daniele.. si è messa di traverso come al solito la sfiga e la sfortuna..
      infatti caso vuole che la Lega questa nuova regola l’abbia fatta proprio oggi e non prima che iniziasse il campionato….

      Per cui, PURTROPPO, vige da oggi.. ed ebbene.. si siamo stati usati come esempio di giurisprudenza.. ma sai, noi del Toro non godremmo vincere 3-0 a tavolino… vorrebbe dire far un favore a quella merda in presidenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

      Beh una cosa sola ho capito senza avere alcun dubbio: questo campionato mi fa proprio schifo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. christian85 - 4 settimane fa

    …….. fino a 13 giocatori disponibili ??
    cioè vorrebbe dire gli 11 titolari + 2 riserve ?

    Ma scusatemi.. già oltre il fatto che, come lo scorso anno, sarà al 90% un campionato falsato, per non dire già ora visto il focolaio a Genova in casa rossoblù, non potevano semplicemente deliberare una legge che in automatico possa annettersi la Primavera ?

    Ma che cosa pensate ? Che quando arriverà veramente il freddo e il gelo, i casi non aumenteranno ? Con raffreddori.. tossi continue.. febbri e influenze no stop ?

    Voglio proprio vedere se a Juventus Inter dovesse succedere una cosa del genere 2 volte se non se la prendono perdere 3-0 a tavolino….

    Che stronzata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. LeoJunior - 4 settimane fa

    Forse avrà come effetto che le società chiederanno maggiore senso di responsabilità ai bamboccioni. Ma possibile che si prendano il COVID proprio nelle giornate di riposo?! Immagino che vita monacale facciano. Visto che si incassano centinaia di migliaia se non milioni di euro, è un grande sacrificio fare un inverno senza discoteche e vita da sballati?! Che stiano a casa e forse non si beccano il COVID visto che quando “lavorano” sono più controllati di un povero cristo di infermiere che lavora in una rianimazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FORZA TORO - 4 settimane fa

    la terra dei cachi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ALELUX777 - 4 settimane fa

    Non so fino a che punto può reggere una regola di questo tipo di fronte ad impugnazioni verso tribunali come il tar o eventualmente altri tribunali europei. Se però è approvato all unanimità evidentemente c è l’interesse di tutti a procedere in questo modo. In sostanza si cerca di impedire di rimandare partite ed in caso di peggioramento generale fermano direttamente il campionato altrimenti si procede così finché si riesce, credo che il succo di questa decisione sia questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Granata - 4 settimane fa

    È l’unanimità che deve far riflettere. Questa non è una norma. Questa è una schifezza. Non sono un complottista ma siccome non credo nell’ignoranza, ci vedo solo mala fede ed interessi di parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NEss - 4 settimane fa

      A volte si annuncia unanimita’ anche se non ve n’era, per questione di immagine.
      Non so se sia stato cosi’ stavolta, ovviamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 4 settimane fa

        Può essere. Scusa ma per rispondere ti ho messo un meno. Non volevo. Sarà la vecchiaia 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. DaveLeg - 4 settimane fa

    No, ma basta, è una vergogna…una regola di merda.
    Ma come fai a sanzionare con la sconfitta a tavolino un caso di emergenza sanitaria?
    Questo non è più sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 4 settimane fa

      Appunto !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. LeoJunior - 4 settimane fa

    Quindi, se non capisco male, la regola generale che verrà adottata porterà alla sconfitta a tavolino in un caso uguale a quello del Genoa. Per questa volta (visto che si tratta di Genoa e di Torino) il Genoa la fa franca e si rimanda. E come sempre noi subiamo!
    Diremo tutti che è la sport a vincere. Però è anche vero che in questi casi è sempre il Toro a perdere ….
    Io l’avevo pronosticato: Preziosi chiama Lotito e partono le pressioni sugli altri presidenti. Risolto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 4 settimane fa

      Non esattamente, a quanto pare, la squadra ha una sola possibilità di richiedere il rinvio della partita qualora ci siano più di 10 contagiati nella settimana. In questo caso, appunto, Genoa Torino.
      AIl Genoa userà il bonus così che il Toro non potrà vincere a tavolino.
      La prossima partita il Genoa sarà obbligato a giocare per evitare la sconfitta a tavolino
      ncora una volta il Toro fa giurisprudenza, un po’ come il fuorigioco che diventa non punibile in occasione dei derby e quando hai la maglia bianconera (modello Treseguet e Salas).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 4 settimane fa

        Appunto: hanno creato il bonus per permettere al Genoa di non perdere a tavolino! Come volevasi dimostrare: legge ad squadram!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    UEFA a corrente alternata. RIDICOLI!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

    Mamma mia quanta approssimazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy