Cairo: “Importante far tornare la gente allo stadio”. La risposta di Spadafora

Dichiarazioni / Il presidente del Torino ha fatto gli onori di casa da patron di Rcs ai Gazzetta Sports Award

di Redazione Toro News

I Gazzetta Sports Award hanno festeggiato ieri i sei anni. E’ avvenuta proprio ieri, lunedì 14 dicembre, la premiazione. A fare gli onori di casa, naturalmente, il presidente del Torino, nonché patron di Rcs, che organizza i Gazzetta Sports Award. Urbano Cairo ha aperto l’evento con un saluto ai lettori e agli investitori: “Un saluto agli sportivi, ai lettori della Gazzetta, agli investitori. E’ una serata speciale, premiamo i più grandi, scelti dai lettori e dalla nostra giuria. Sono contento, in un anno in cui dirsi tali non è facile. Ma bisogna essere combattivi e reattivi e fare il top con quello che ci è consentito”. 

LEGGI ANCHE: Torino: Cairo-giocatori, che rapporto c’è? “Ho fatto un discorso, ma i risultati…”

Poi, ha dialogato a distanza con il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, concentrandosi sulla riapertura degli stadi. Cairo ha affermato: “Sarà importante quando sarà possibile, in sicurezza, far tornare la gente, come sta accadendo in Inghilterra seppur con numeri ridotti. E’ diverso per chi vede le partite in tv, ma anche per chi gioca, i calciatori sono abituati a scendere in campo anche per la gente che li incita”. Dal canto proprio Spadafora ha precisato: “Sono d’accordo e stiamo lavorando col Cts per una riapertura il prima possibile anche se ora è ancora troppo presto coi numeri che ci sono. Non faccio annunci ma sicuramente è un principio che condivido”. Al termine della premiazione, Cairo ha anche rilasciato in esclusiva a La Gazzetta dello Sport, giornale di sua proprietà, un’intervista sul momento del Torino.

LEGGI ANCHE: Torino, il retroscena: “A marzo si pensava ad una rivoluzione totale”

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nero77 - 1 mese fa

    Attaccati al cazzo!!,Se prima scappavo allo stadio quando potevo,i soldi del biglietto li darò a qualche bisognoso ma non li porterò nelle tue tasche

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ROBERC.G. - 1 mese fa

    So che mi prenderò insulti da tutti, per dare soldi a questo ciarlatano preferisco stare a casa ad ascoltare la partita per radio
    PS: sono stato abbonato per anni fino a prima del Covid.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 1 mese fa

      No no hai ragione, per cacciare il mandrogno bisogna lasciare lo stadio vuoto…abbonarsi in serie B con questo tizio al comando
      é davvero da dementi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bomber99 - 1 mese fa

    Hai capito tutto caro presidente, vendi sto Torino e forse potremmo cominciare a tornare allo stadio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. paulinStantun - 1 mese fa

    Diciamo la verità: se avesse detto “vista la gravissima situazione dovuta al covid, auspico che gli stadi rimangano chiusi almento per tutto questo campionato” sarebbe partita la ridda di insulti sostenendo che aveva paura delle contestazioni. Se dice che vuole aprire è perchè vuole ” l’alibi dei fischi per mascherare le tue incapacità” o vuole incassare i soldi dal botteghino (1000 tifosi chissà che incasso…).
    Contestiamolo sul fatto che la società come organizzazione fa abbastanza pena, che non c’è una rete di osservatori, che il robaldo si deve accelerare, ma non su stupidaggini come queste!!!
    Se gli hanno chiesto (come fanno a tutti in tutte le salse) qualcosa sul covid rispetto al calcio cosa cazzo doveva dire????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Messere Granata - 1 mese fa

    I tifosi sono belli, bravi e utili se portano soldi al botteghino. Sono brutti, sporchi e cattivi se appendono striscioni di dissenso. Il “Capo” si ama e non si discute!! E i risultati sono questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toroperduto - 1 mese fa

    E certo che vuoi la gente allo stadio, vuoi l’alibi dei fischi per mascherare le tue incapacità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 1 mese fa

      Ma fino a ieri non era “ti va bene che non c’è gente allo stadio almeno non ti può contestare”. Dai un minimo di sensatezza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toroperduto - 1 mese fa

        In questo post dimostri tutta la tua intelligenza, scusa se te le dico.
        Sono due rovesci di una stessa medaglia, ma non penso tu riesca a coglierli visto che sei monocorde nel difendere l’indifendibile.
        Pensa prima di scrivere perché hai scritto una boiata colossale.
        Quelli che vogliono la contestazione scrivono quello che dici tu quelli che non vogliono dare alibi scrivono quello che ho appena scritto.
        Ma tu ci arrivi a cogliere le sottigliezze dei discorsi ti sforzi di ragionarci sopra o come ogni post che scrivi è uno slogan acritico tanto per scrivere.
        No ma veramente io non so se lo fai apposta oppure sei proprio così.
        Pensi che perché un tifoso scriva una cosa un altro un’altra cosa tutti debbano avere lo stesso pensiero?
        E se i tifosi hanno pensieri differenti prendi questo o quell’altro per usarlo a tuo comodo?
        Boh veramente resto basito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bordeauxgranata - 1 mese fa

    Cairo sei proprio un gadan, con lo stadio aperto sareste te, i tuoi galoppini e quei quattro addormentati dei tuoi fan, fatti furbo e vendi la società, ogni volta che apre quella fogna la mia autostima aumenta esponenzialmente. TROU DU CUL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FuriaGRANATA - 1 mese fa

    Con cairo presiniente allo stadio non vado

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 1 mese fa

      Non funziona così: io quando so che allo stadio giocano quelli con le maglie granata non riesco a non aver voglia di andarle a vedere, che si stia lottando per andare in europa league o che si stia lottando per andare in serie b, che sia presidente Cairo o il proprietario della RedBull. Pensa che non sono andato alla, credo unica, partita in cui han lasciato andare solo 1000 persone e me ne sto ancora pentendo.
      Tu non vai alla partita perchè c’è il presiniente, poi non ci andrai perchè hai altro da fare o abiti troppo lontano o chissà cos’altro….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FuriaGRANATA - 1 mese fa

        Fino quando si poteva ho avuto l’abbonamento e sono sempre andato,poi dopo i fatti in curva primavera ho ancora più schifo del presiniente tutto ha un limite se mai si andrà sarà per contestare.
        Cairo vattene
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. dattero - 1 mese fa

        ma che bellissime parole natalizie e commoventi. Un mulino bianco sportivo,ma come mi si apre il cuore,come mi sento piu buono e gioioso,pervaso di teneri sentimenti cairoti..

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy