Calciomercato, Nkoulou e Torino: prove di rinnovo. Le ultime

Calciomercato, Nkoulou e Torino: prove di rinnovo. Le ultime

Il punto / Contratto in scadenza nel 2021 per il centrale, cui Giampaolo ha affidato le chiavi della nuova difesa

di Alberto Giulini, @albigiulini

Dall’ammutinamento di un anno fa ai discorsi aperti per il rinnovo del contratto. Nel giro di una stagione è radicalmente cambiata la situazione di Nicolas Nkoulou, che sembrerebbe tornato ad essere un giocatore pienamente coinvolto nel nuovo progetto tecnico del Toro di Giampaolo.

DI NUOVO LEADER – L’ammutinamento ed i musi lunghi sembrano ormai un lontano ricordo per il centrale camerunense, cui il nuovo tecnico ha affidato le chiavi della difesa. La sua intelligenza tattica e l’ottima tecnica lo rendono infatti il profilo ideale per comandare la retroguardia, fungendo anche da primo regista già nella linea difensiva. Un giocatore nuovamente coinvolto, dunque, cui nelle prime amichevoli è stata anche affidata la fascia da capitano in assenza di Andrea Belotti.

LEGGI ANCHE: Toro, niente amichevoli: così Giampaolo rivoluziona i suoi piani

SCADENZA 2021 – Il prossimo passo fondamentale sarà quindi il rinnovo del contratto, attualmente in scadenza al 30 giugno 2021. E sarà molto importante arrivare ad un’intesa prima della conclusione del mercato, per scongiurare il rischio di perdere il giocatore a zero alla fine della prossima stagione. In ballo c’è un prolungamento, presumibilmente fino al 2023, a cifre che arriverebbero a toccare i due milioni di euro a stagione bonus inclusi.

LEGGI ANCHE: Toro, il comunicato della Maratona: “Vogliono spettatori-burattini, disertiamo la curva

NANA E SINGO – Un fattore importante, in ottica rinnovo, è la presenza in granata di Wilfired Singo, assistito da Maxime Nana: procuratore che segue anche le vicende contrattuali di Nkoulou. Dopo gli screzi della passata stagione, i rapporti con il procuratore dei due giocatori sono tornati molto buoni e questo dovrebbe facilitare i discorsi per un doppio rinnovo: con la partenza di Aina, l’esterno ivoriano si troverebbe sempre più coinvolto e potrebbe prolungare e adeguare l’attuale contratto in scadenza nel 2022. Lavori in corso, dunque: i presupposti per arrivare ad un accordo ci sono tutti.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cup - 3 settimane fa

    Aveva ragione a voler andare via, perchè col campionato disastroso che abbiamo fatto si è svalutato e adesso non lo cerca più nessun club di livello alto. Per noi quello dei primi due anni è tanta roba, Quindi resti. Ormai le bollicine sono passate e al di la del giocatore, l’uomo mi è sempre parso serio. E poi se gli hanno dato quella fascia, non è stato un caso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 settimane fa

      Scusa , ti faccio una domanda. Credi davvero che un campionato giocato male dalla squadra svaluti i giocatori? Te lo chiedo perché è un mantra ripetuto da tanti ma il caso Tonali (che non è isolato, anzi), per esempio, sembra sconfessare la tua tesi. Non trovi ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 settimane fa

        Anche io non sono affatto convinto che un giocatore e la sua valutazione dipendano dall andamento della stagione di una squadra. Altrimenti belotti e sirigu non sarebbero nemmeno in nazionale!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. wally - 3 settimane fa

    personalmente mi piacciono Tecnica Intelligenza e bel gioco e credo che NKoulou sia in possesso di tutte e tre le cose.. perderlo sarebbe un male per il Toro.
    Credo sia una persona seria e certamente è stato intortato da Petrachi.. e se anche ci ha messo un po del suo, pazienza!
    Al Toro serve e anche tanto, per cui,a mio avviso,ben venga un rinnovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      …credo ci abbia messo del suo anche il suo procuratore va! Vediamo di rinnovare sto contratto e pure in fretta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. OldBull - 3 settimane fa

    La ragione dei mal di pancia di Nkoulou la sappiamo, Petracchio anche se ancora stipendiato dal Toro gia lavorava per la Roma (sottotraccia…;-) e aveva promesso al ragazzo il passaggio SICURO in giallorosso, poi qualcosa è andato storto e il buon Patrick è rimasto fregato. In questa storia c’hanno fatto una figura di m..da un po’ tutti, alla fine è convenuto a tutti abbozzare e fare finta di niente. Non darei tutte le colpe a Nkoulou, è stato un ingenuo e certamente un opportunista, ma più o meno opportunisti in quell’ambiente lo sono tutti…
    Conviene sicuramente tenerlo e trattarlo bene, è forte e tanto basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mont67 - 3 settimane fa

    Il ragazzo lo vedo””” contratto “” e troppo serio …alle volte una risata fa miracoli…..
    Forza Toro !!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. suoladicane - 3 settimane fa

    secondo me non avete capito che a giugno si libera, e non firmerà nessun rinnovo con la cairese, a meno che non gli offrano un triennale a cifre spropositate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

      In quel caso avremo avuto un ottimo difensore per 4 anni pagandolo 500mila per il prestito + 3,5 mln di riscatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pupi - 3 settimane fa

      Certo, se poi nel frattempo gli parte il crociato chi se lo piglia. Se gli propongono un rinnovo pluriennale non esiste che non firmi. Un calciatore (ed il procuratore) pensi che non guardino anche questi aspetti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

        Tra l’altro non vorrei dire una fregnaccia ma credo che il giocatore si avvii alla trentina, ora per quanto bravo sia non credo ci siano società così fitte da proporgli cifre stratosferiche e se il Toro gli propone un rinnovo fino al 2023 a una cifra vicina ai 2 milioni di euro credo non ci pensi due volte a firmare….Non è scemo…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 settimane fa

          Infatti…converrebbe ad entrambe le parti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Per quest’anno conviene fare gli amiconi visto che la squadra deve ripartire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bela Bartok - 3 settimane fa

    Io sarei ancora un po’ risentito per i capricci dello scorso anno ma se Giampaolo lo vuole tenere me la farò passare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Sarà bene farsela una ragione, perché un centrale difensivo come Nicolas non si trova affatto facilmente e laddove esiste devi mettere pesantemente mano al portafoglio. Perciò se Nkoulu è convinto di rimanere costa molto meno rinnovargli il contratto a cifre ritoccate piuttosto che andare a pescare la fortuna sul mercato….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy