Torino-Cagliari, come le Nazionali potranno incidere? 12 sardi via contro 10 granata

Focus on / Tre voli intercontinentali tra i rossoblù, che avevano anche due ragazzi nell’Under 21 azzurra. Solo Rincon e Ferigra al di là dell’Oceano

di Andrea Calderoni

Dodici calciatori del Cagliari nelle rispettive selezioni nazionali contro i dieci del Torino. Partiamo da questo dato per iniziare il lungo avvicinamento alla sfida di domenica 18 ottobre alle 15 allo stadio “Grande Torino” tra i piemontesi di Marco Giampaolo e i sardi di Eusebio Di Francesco. Come sempre quando ci sono di mezzo le Nazionali, la settimana della vigilia della partita non è mai lineare e per gli allenatori i grattacapi sono molteplici, soprattutto nell’epoca Covid-19.

LEGGI ANCHE: Serbia-Ungheria 0-1: Lukic entra nella ripresa e dà la scossa, ma non basta

CAGLIARI – I giocatori rossoblù hanno questi appuntamenti con le rispettive Nazionali. Doppio impegno nelle qualificazioni ai Mondiali per l’argentino Simeone e gli uruguaiani Nandez e Godín; triplo (tra amichevoli e Nations League) per Cragno con l’Italia, Lykogiannis con la Grecia, Marin con la Romania, Rog con la Croazia e Walukiewicz con la Polonia. Inoltre, due le amichevoli dell’Angola di Luvumbo. Carboni ha svolto lo stage con l’Under 20 e disputerà domani la partita di qualificazione all’Europeo dell’Under 21 al posto della squadra allenata da Nicolato, costretta al forfait per il Covid. A proposito di Under 21 azzurra, erano due i rossoblù presenti: Sottil, già guarito dal Covid e aggregato all’Under 20 per l’impegno di domani a Pisa alle 17, e Tripaldelli, che sta vivendo in isolamento le ultime ore. Entrando nel dettaglio, è importante sottolineare come saranno tre i giocatori provenienti dal Sudamerica nella squadra sarda. Simeone non ha giocato contro l’Ecuador, mentre domani alle 22 ora italiana a La Paz se la vedrà contro la Bolivia. Godin ha disputato 90’ contro il Cile, mentre Nandez è subentrato al 56’. Anche loro torneranno in campo domani alle 23 ora italiana a Quito in Ecuador.

CAGLIARI, ITALY – JUNE 27: Nahitan Nandez of Cagliari in action during the Serie A match between Cagliari Calcio and Torino FC at Sardegna Arena on June 27, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

LEGGI ANCHE: Kosovo-Slovenia 0-1: turnover e solo panchina per Ujkani e Vojvoda

PARAGONE – Belotti e Sirigu per l’Italia, Ferigra per l’Ecuador Linetty per la Polonia, Lukic per la Serbia, Rincon per il Venezuela, Rodriguez per la Svizzera e Vojvoda con Ujkani per il Montenegro sono, invece, i nove granata lontani da Torino per vestire la casacca della loro Nazionale. Bisogna, poi, aggiungere Buongiorno che stava svolgendo uno stage con l’Under 20 azzurra e domani si troverà di fronte l’Irlanda del Nord Under 21. Soltanto due, perciò, i voli intercontinentali tra il Torino e tra essi uno solo è veramente significativo, considerato che Ferigra non rientra nella schiera dei titolari di Giampaolo. Piccoli vantaggi, dunque, per il Torino nella settimana d’avvicinamento al Cagliari, ma si sa che mai come in questa stagione le sorprese possono nascondersi dietro all’angolo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Quel che mi salta all’occhio è che il loro centrocampo è molto più qualitativo del nostro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy