Torino-Genoa, perché sì e perché no: i granata spinti dal tifo, ma all’Olimpico il trend è negativo

Verso il match / Tre motivi per credere nei granata e tre motivi per temere la squadra di Juric

di Nicolò Muggianu

ATTACCO A RILENTO

Torino FC v Frosinone Calcio - Serie A

Se la difesa sembra dare certezze, l’attacco stenta a decollare. Il duo offensivo Belotti-Falque non segna dal 4 novembre scorso (1-4 contro la Sampdoria) e il fantasista spagnolo non ha ancora mai segnato all’Olimpico Grande Torino in questo campionato. Ma ciò che preoccupa ancora di più è probabilmente l’irrisoria mole di occasioni da gol create dal Torino nelle ultime due uscite stagionali: poco gioco, poche idee e quasi mai concrete. Insomma, i granata faticano a rendersi pericolosi. E senza gol vincere diventa complicato.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13935706 - 2 anni fa

    facciamogli il ciclo! da quando esultavano x i loro INUTILI gol che ci mandavano in b, mi stanno sul culo. gli unici fratelli per me sono i viola!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy