Bestemmia Buffon: aperta un’inchiesta dalla procura della FIGC

Il caso / Il portiere bianconero potrebbe essere convocato dalla procura per essere ascoltato riguardo questo episodio avvenuto in Parma-Juve

di Redazione Toro News

Sabato scorso durante Parma-Juventus è stato registrata dai microfoni posti a bordo campo un’espressione blasfema che sembra riconducibile a Gianluigi Buffon e anche se in un primo tempo non era stato punito in nessun modo, ora il procuratore federale della FIGC, Giuseppe Chinè, ha aperto un’inchiesta per fare luce sull’accaduto. Il portiere della Juve a questo punto potrebbe anche venire convocato dalla procura stessa per essere ascoltato e fare chiarezza sull’accaduto. Nel caso in cui questo episodio venisse confermato Buffon potrebbe ricevere una squalifica per un turno di Serie A come avvenuto recentemente al centrocampista della Roma, Bryan Cristante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy