Serie A, Cagliari-Sampdoria 2-0: decidono Joao Pedro e Nandez

Il Cagliari batte la Sampdoria 2-0. I blucerchiati, in 10 dal 40′ del primo tempo, subiscono nella ripresa i gol di Joao Pedro su rigore e Nandez.

di Davide Fagnani

Il Cagliari riprende la sua marcia. Dopo la sconfitta di Bologna i sardi battono la Sampdoria con i gol di Joao pedro su rigore e Nandez e agganciano proprio la squadra di Ranieri in classifica. I blucerchiati, in 10 dal 40′ del primo tempo per l’espulsione di Augello, non trovano il quinto risultato utile consecutivo.

CAGLIARI, ITALY – NOVEMBER 07: Joao Pedro of Cagliari in action during the Serie A match between Cagliari Calcio and UC Sampdoria at Sardegna Arena on November 07, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

LA PARTITA – Tutto confermato nel Cagliari che si schiera con il consueto 4-2-3-1 con Ounas, Joao Pedro e Nandez alle spalle di Simeone. Nella Sampdoria invece parte titolare Candreva mentre davanti è confermata la coppia Ramirez-Quagliarella. Non tarda ad arrivare la prima occasione del match con Joao Pedro che di testa, dopo soli 6′, centra la traversa su cross di Ounas sfiorando il vantaggio. La partita procede poi su ritmi non altissimi ma al 37′ c’è il primo episodio che può cambiare la partita: Augello commette un errore e poi stende Nandez lanciato verso Audero. Ayroldi estrae il giallo ma viene richiamato al var e dopo aver rivisto l’episodio cambia il colore del cartellino estraendo il rosso, lasciando così la Sampdoria in 10. Ranieri corre così ai ripari togliendo Ramirez per inserire Damsgaard al suo posto. Le squadre vanno a riposo sullo 0-0 con il Cagliari in superiorità numerica.

Il secondo tempo si apre subito con un calcio di rigore per il Cagliari: sombrero di Joao Pedro su Tonelli che lo stende, Ayroldi non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli 11 metri Joao Pedro non sbaglia e segna il suo quinto gol in sette partite. Il Cagliari approfitta della superiorità numerica per prendere il controllo del match e sfiorare il raddoppio prima ancora con Joao Pedro e poi con Sottil. Al 68′ arriva poi il gol che chiude la partita: Simeone lancia in profondità, Nandez anticipa Yoshida, salta secco in dribbling Candreva e batte Audero col sinistro segnando il suo primo gol in questa stagione. Al 78′ arriva anche il terzo gol del Cagliari con Sottil su assist di Ounas, ma il var annulla tutto per un fuorigioco dell’ex Napoli sul lancio iniziale di Joao Pedro. Questa è l’ultima occasione da segnalare della partita.

Finisce 2-0 per il Cagliari che aggancia proprio la Sampdoria in classifica a quota 10 punti mentre i blucerchiati si fermano a quattro risultati utili consecutivi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy