Toro, contro la Spal in cerca di gol vittoria

Toro, contro la Spal in cerca di gol vittoria

Pochi i gol dei granata in questo campionato nonostante la qualità dei suoi attaccanti

di Gino Strippoli
Berenguer

A questo Toro mancano i gol dei centrocampisti, tenendo ben presente che al di là di Berenguer e Ansaldi che sono degli esterni la mediana tira e davvero poco da fuori area e anche in quanto a inserimenti fa davvero poco. Mazzarri proponendo da due partite (Fiorentina e Verona) il tridente offensivo di fatto ha fatto funzionare il fronte d’attacco e i gol sono arrivati. Ma la mediana granata è da tempo a secco e nella scorsa stagione a questo punto del campionato Rincon, Baselli e Meitè avevano fato gonfiare la rete avversaria ben 6 volte che non sono poche.

Il perché i granata tirano poco da fuori è allarmante visto che servono anche quei gol se si vuole arrivare in alto e non si capisce se sono presi da paure, che non hanno ragione di esistere, o da sistemi di gioco dettati dall’allenatore, anche se a dir il vero quest’ultimo ha spronato nelle ultime partite i propri centrocampisti a tirare di più in porta.

Questa sera sarà una partita contro la Spal molto particolare vista la vicenda dei tifosi della Curva Primavera che ha coinvolto l’ambiente granata. Infatti sia i gruppi organizzati della Maratona e della Primavera, le due curve, hanno deciso di non entrare nello stadio proprio per i problemi sorti ultimamente, per cui il Toro si troverà senza il calore abituale che i tifosi gli hanno sempre riservato. Sono davvero tempi duri tra i tifosi e la società granata che però investono in qualche modo anche la squadra che non avrà il supporto di sempre. La speranza è che ciò non influisca sulla loro prestazione in campo.

Intanto visto il rientro di Belotti e la forma splendida di Zaza (sarebbe un errore non schierarlo) Mazzarri di troverà nel dilemma di chi far giocare e che modulo in attacco schierare. Sarà un due d’attacco Belotti – Zaza con Verdi subito dietro o sarà il trio Berenguer-Verdi e Belotti con esclusione di Zaza? Vedremo cosa sceglierà e deciderà il mister granata. Torino che troverà in campo una Spal in cerca di punti e al limite della disperazione con l’allenatore Semplici sempre piu in bilico. Occhio però alla classifica dei ferraresi che può anche non essere veritiera. La squadra ha buoni giocatori e lo scorso anno era stata una piacevole sorpresa per la Serie A.

I granata in proposito non dovranno sottovalutare l’avversario che sarà più che ostico e gli abbagli difensivi di Verona se si ripetessero anche questa sera potrebbero costare caro. Se si vuole in qualche modo proseguire nella risalita il Toro deve vincere a ogni costo, d’altronde sarebbe il quarto risultato positivo consecutivo condito da tre vittorie e un pareggio, un filotto niente male per una squadra in crisi. Solo il campo questa sera darà la sentenza giusta e soprattutto definirà cosa potrà fare questo Toro in questo campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy