Torino Primavera: a Pescara per continuare la corsa Final Eight

Primavera / Oggi i ragazzi di Coppitelli saranno protagonisti nel il 18° turno del Campionato Primavera, occasione importante per dare continuità dopo l’ultima vittoria

di Nicolò Muggianu

Il Torino di Federico Coppitelli prova a continuare la sua marcia verso le primissime posizioni. Oggi alle 14.30 infatti i granata saranno ospiti del Pescara e cela metteranno tutta per provare a dare continuità alla vittoria, importantissima, di sabato scorso contro l’Ascoli. Il Chievo Verona secondo, è staccato di appena due lunghezze e anche se giocherà tra le mura amiche contro il Benevento è lecito sperare in un eventuale aggancio.  Ci prova, il Torino Primavera, e dovrà affrontare un Pescara agguerrito, insoddisfatto dei 19 punti finora portati a casa e arrabbiato per l’ultima sfortunata sconfitta rimediata per 3-2 contro l’Empoli. Non sarà una gara facile per De Luca e compagni, con il bomber che vorrà festeggiare al meglio il fresco rinnovo contrattuale con i granata.

De Luca in Torino-Pescara Primavera
De Luca in Torino-Pescara Primavera

I granata, nonostante gli abruzzesi siano una squadra molto agguerrita, sono consci del fatto che i tre punti sono alla loro portata: anzi, vincendo i granata potrebbero fare un ulteriore salto avanti in classifica, sperando in quella seconda posizione che è l’obiettivo minimo per evitare la roulette dei playoff per accedere direttamente alla Final Eight. Difficile, infatti, che la Juventus di Grosso commetta un altro passo falso: la sconfitta di settimana scorsa per 4-2 contro il Sassuolo è sembrato piuttosto un incidente di percorso. Di fronte ai bianconeri, poi, domani alle 11.00 ci sarà l’Avellino che, con ben 61 reti subite fino ad ora, occupa l’ultimo posto in classifica. Il Sassuolo invece, che dista due lunghezze dal Torino, affronterà l’Ascoli.

Primavera, Torino-Pescara,

All’andata, finì 2-0 per il Toro: segnarono proprio De Luca e Gjuci. Dall’epoca molte cose sono cambiate e il Torino vuole dare dimostrazione di essere ulteriormente maturato e di aver consolidato le proprie sicurezze. Tanti dubbi di formazione ancora da sciogliere per mister Coppitelli che si trova a dover gestire un’infermeria piena. Nella lista degli indisponibili per il match di oggi infatti risultano presenti Buongiorno – per una frattura del setto nasale – Rivoira – a causa di un problema muscolare – Rossetti – elongazione muscolare – e Auriletto al quale però l’allenatore granata potrebbe dover chiedere di stringere i denti. In difesa, dunque, potrebbe toccare allo stesso Auriletto affiancato da Frienenlieb con il neo-acquisto Viola pronto a giocarsi le sue carte. Bertoletti poi, si unirà ai ragazzi granata della Berretti e non sarà dunque a disposizione di Coppitelli che dovrà “inventarsi” la formazione migliore per portare a casa il bottino pieno da Pescara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy