Torino, corsa salvezza anche per la Primavera: a Cagliari serve un’impresa

Verso il match / In Sardegna i granata sono sfavoriti, servirà una squadra libera mentalmente da ogni preoccupazione

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Kouadio Torino Primavera

La sconfitta contro la Fiorentina ha riportato la Primavera del Torino molto più vicina alla zona playout (che dista solo un punto) e la trasferta a Cagliari è una partita particolarmente delicata. Domani, sabato mattina, alle 11 i granata sfideranno i sardi, che sono la squadra rivelazione del campionato (al momento sono secondi a sette punti dall’Inter terza, posizione che a fine regular season garantirebbe la qualificazione diretta alle semifinali scudetto). Si tratta di un match tanto importante quanto difficile. Sesia, in questi giorni, sta giustamente cercando di infondere tranquillità ai suoi ragazzi ma il Torino ha l’obbligo di essere molto concreto, ogni punto rosicchiato è importante e a Cagliari servirà prima di tutto confermare gli equilibri difensivi che hanno caratterizzato gli ultimi due mesi della squadra. Anche perchè la Fiorentina, reduce dalla vittoria proprio con il Torino e dal raggiungimento della seconda finale consecutiva in Coppa Italia, sarà impegnata a Verona contro il Chievo fanalino di coda. Sulla carta si tratta di un turno assolutamente sfavorevole nella corsa salvezza, ma è anche vero che in ogni caso ci saranno in seguito altre dieci partite.

Torino Primavera, il gol è una maledizione e i playout si avvicinano

IMPRESE – Marco Sesia e i suoi ragazzi, inoltre, hanno elementi importanti per approcciare la partita di Assemini con fiducia nelle proprie possibilità e si tratta dei risultati ottenuti recentemente fuori casa contro le big del campionato. Nel 2020 il Torino ha fermato l’Atalanta a Zingonia (nessuno nel campionato Primavera ce l’aveva fatta) sullo 0-0, mentre a Roma ha superato in rimonta i giallorossi per 1-2. Due squadre più accreditate e con ben altri obiettivi rispetto al Torino. Insomma, sembra che i ragazzi di Sesia, più la sfida si fa ardua, più sono in grado di superare le aspettative e per questo a Cagliari non dovrà mancare questo spirito. Su questo il tecnico dovrà fare leva per presentarsi con una squadra convinta di poter portare a casa punti utili per la salvezza, così da riprendersi mentalmente dalla sconfitta (immeritata) di Firenze e da lanciare un messaggio importante alle concorrenti.

DI SEGUITO LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 1

48  [19]  Atalanta
42  [19]  Cagliari
35  [19]  Inter
32  [19]  Juventus
30  [19]  Roma
28  [19]  Genoa
28  [19]  Sampdoria
26  [19]  Empoli
25  [19]  Bologna
24  [19]  Lazio
23  [19]  Sassuolo
22  [19]  Torino
21  [19]  Fiorentina
15  [19]  Pescara
12  [19]  Chievo
12  [19]  Napoli

QUI IL PROSSIMO TURNO DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 1

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luciano gem - 8 mesi fa

    Dalle mie parti la campagna sta soffrendo per mancanza di neve e pioggia e l’aria si sta ammorbando appunto per le precipitazioni inesistenti quest’inverno.
    Il ‘mandrogno editore’, io lo dico con rispetto, non con sarcasmo irriverente, perché è sicuramente più sveglio, furbo e benestante e intelligente di me,
    HA COLPITO ANCORA!
    Forza Vecchio Cuore Granata1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. OttavoNano - 8 mesi fa

      Ah si ?

      E sticazzi………………………………..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy