Toro, due anni fa la Coppa Italia Primavera: dove giocano oggi i protagonisti?

Giovanili / Dei 25 ragazzi a disposizione di Coppitelli, in 13 sono ancora di proprietà del Torino e la maggior parte di loro in Serie C

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Due anni fa la Primavera del Torino di Coppitelli sollevava al cielo l’ottava Coppa Italia di categoria della storia granata, titolo che ha fortificato il primato per numero di trionfi nella competizione. Il trofeo vinto trovò un seguito l’anno successivo con la vittoria della Supercoppa. Le due annate granata ora stanno muovendo i primi passi nel professionismo e va sottolineato che, a parte una piccola percentuale, la maggior parte dei giocatori di quella squadra sono diventati professionisti e militano campionati dalla Lega Pro in su. Da segnalare che a disposizione di Coppitelli ci furono 25 elementi (alcuni erano arrivati al Torino in prestito) e di questi 13 sono ancora di proprietà.

GIOCATORI DI PROPRIETA’ – L’aspetto sicuramente più incoraggiante riguarda i giocatori il cui tesserino è ancora granata. A parte Ali Samake in prestito al Chieri, tutti gli altri giocatori sono professionisti al momento, con Millico unico in Serie A. In Prima squadra ci sarebbe anche Adopo, che ha esordito quest’anno nella massima categoria, ma ha giocato perlopiù in Primavera visto che deve recuperare dall’operazione alla cartilagine del ginocchio destro. In Serie B si trovano 4 protagonisti di quella squadra: Alessandro Buongiorno (che non prese parte alla finale perchè si era infortunato esordendo in Serie A in un Torino-Crotone), Erick Ferigra (a titolo temporaneo all’Ascoli), Alessandro Fiordaliso (in prestito al Venezia) e Ben Kone (stagione sfortunata la sua a causa della lesione al crociato). Sono invece 6 i giocatori ora in Serie C: Luca Gemello, Filippo Gilli, Shady Oukhadda, Karlo Butic, Alessandro Zanellati e Nicola Rauti.

I PROTAGONISTI – Le due punte avevano messo sulla giusta strada la doppia sfida all’andata segnando in un Filadelfia infuocato. Al ritorno, invece, spense ogni speranza di gloria milanista Giuseppe Borello, che ora non è più granata, essendo di proprietà del Crotone (gioca invece a Cesena insieme a due vecchie conoscenze come Karlo Butic e Davide Munari). Sono altri cinque i giocatori che giocarono a San Siro, ma che ora non sono più di proprietà granata: Domenico Coppola al Savoia in Serie D, Marco Capone al Milano City in Serie D, Antonio D’Alena all’Imolese, Nicolò De Angelis (accasatosi al Gozzano in C a titolo definitivo nel gennaio 2020), Simone Ambrogio e Flavio Bianchi, che gioca con la Primavera del Genoa e che avrebbe potuto anche tornare al Torino a gennaio.

IL TABELLINO DELLA FINALE DI RITORNO

MILAN-TORINO 0-1

RETI: 37′ st Borello

MILAN (3-4-3): Soncin; Bellodi, El Hilali, (5′ st Bargiel) Gabbia; Bellanova, Torrasi, Brescianini (34′ st Larsen), Capanni (11′ st Bernardes); Dias, Tsadjout, Forte. A disp. Guarnone, Sportelli, Vigolo, Sanchez, Finessi, Torchio, Chiarparini, Bianchi, Campeol. All. Lupi.

TORINO (4-4-2): Coppola; Gilli, Ferigra, Capone, Fiordaliso; Kone (28′ st De Angelis), Adopo, D’Alena, Borello (41′ st Bianchi F.); Butic (13′ st Oukhadda), Rauti. A disp. Zanellati, Gemello, Samakè, Bianchi E., Celeghin, Ruggiero, Panaioli, Filinsky, Valerio. All. Coppitelli.

TORINO PRIMAVERA 2017/2018, ECCO DOVE GIOCANO OGGI

Serie A (2): Millico, Adopo (Torino)
Serie B (4): Buongiorno (Trapani), Ferigra (Cesena), Kone (Cosenza), Fiordaliso (Venezia)
Serie C (13) : Gemello (Fermana), Rauti (Monza), Butic (Cesena), Gilli (Alessandria), Oukhadda (Siena), D’Alena (Imolese), De Angelis (Gozzano), Borello (Cuneo), Zanellati (Gubbio). E. Bianchi (Viterbese), Ambrogio (Pianese), Celeghin (Como), Ruggiero (Livorno)
Serie D (5): Samake (Chieri), Coppola (Savoia), Capone (Milano City), Oyewale (Pianese), Leveque (Roccella)
Eccellenza (1): Bedino (Saluzzo)
Primavera (1): Bianchi (Genoa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy