Covid-19, gli aggiornamenti del 14 aprile / Calo dei contagi, 602 morti

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che sta affrontando il nostro Paese

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di martedì 14 aprile sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

22.32 Trump in videoconferenza con i leader del G7 (gli Usa hanno la presidenza di turno) giovedì per coordinare le risposte nazionali alla pandemia di Coronavirus. Lo rende noto la Casa Bianca

21.18  “I posti occupati in terapia intensiva continuano a scendere da dieci giorni a questa parte: questo significa che la direzione è giusta”, ha dichiarato Roberto Speranza sempre a a Di Martedì

21.16 “Grazie alle misure adottate e soprattutto grazie al comportamento della stragrande maggioranza degli italiani abbiamo salvato la vita a migliaia e migliaia di persone e aiutato il nostro Servizio sanitario a reggere”. Lo ha affermato il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Di Martedì in onda su La7.

20.02 Ranieri: “Un mio giocatore è tornato positivo al Coronavirus”, leggi qui l’articolo completo

19.58 Ciclismo, il Tour de France si correra’ dal 29 agosto al 20 settembre

19.37 La Commissione Ue fissa i criteri in base ai quali gli Stati membri possano valutare se sia il momento di allentare le restrizioni per il coronavirus, raccomandando un “revoca graduale”.  In una bozza inviata ai Paesi Ue, si raccomanda una ripresa delle attività economiche e sociali

19.08 Castellacci: “Ripresa Serie A? Mi sembra difficile a fine maggio”, leggi qui l’articolo completo 

18.38 L’Agenzia del Farmaco ha dato l’ok alla sperimentazione su pazienti Covid del farmaco biosimilare dell’eparina sodica.

18.17 Borrelli nella consueta conferenza stampa: “Possiamo prenotare le nostre vacanze? Non so rispondere a questa domanda, ma non credo che nessuno sappia rispondere in questo momento”.

18.03 E’ stato reso noto il bollettino della giornata odierna sull’emergenza Coronavirus in Italia:

• casi attuali: 104.291 (+675)
• morti: 21.067 (+602)
• guariti: 37.130 (+1.695)
TOTALE CASI: 162.488 (+2.972)

17.59 241 E’ stato comunicato il bollettino della Regione Lombardia. 241 decessi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 280) per un totale di 11.142 morti dall’inizio dell’epidemia. I contagiati in Lombardia sono attualmente 61.326, con un incremento di 1012 unità nelle ultime 24 ore

17.32 L’Agenzia del Farmaco ha dato l’ok alla sperimentazione su pazienti Covid del farmaco biosimilare dell’eparina sodica.

16.42 Tavecchio: “Chiusura dei campionati? Una tragedia”, leggi qui le dichiarazioni 

16.16 “Le ordinanze restrittive a livello regionale sono opportune, l’allentamento invece non è possibile”. Così il ministro per gli Affari Regionali Boccia, in audizione alla Camera, sulle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

15.34 Il prof. Rezza (Iss): “Ripresa calcio? È presto. Cairo mi ha sostenuto”, leggi qui le dichiarazioni

15.18 L’economia mondiale crollerà a causa della pandemia di Covid-19.Il Pil calerà del 3% nel 2020,secondo le previsioni del Fmi.E’la peggiore recessione dal 1930.Ai tempi della recessione globale con Lehmann Brothers il calo fu -0,6%.  Si stima che l’economia italiana registrerà una contrazione del 9,1%,

14.23 Coronavirus, 115 medici uccisi da Covid. Altri sei medici hanno perso la vita per l’epidemia di Covid-19.

13.55 – Il numero 2 della Fifa, Victor Montagliani, ha molti dubbi sulla ripresa dei vari campionati in Europa vista la situazione attuale. Il presidente della CONCACAF, in un’intervista rilasciata all’agenzia PA, ha dichiarato che “Può essere un po’ difficileNon solo per una questione di salute pubblica e di differenti stadi della pandemia nei vari paesi del mondo, ma anche perché bisognerà attendere il ripristino dei collegamenti internazionali. Ritengo che in questo momento i campionati domestici siano la priorità: non sono affatto sicuro che si possa ripartire a settembre, ma lo spero“. “Penso” ha poi concluso, “che il calcio da giocare nei rispettivi Paesi sia una priorità“.

13.33 – Sono 120.450 i morti per il Covid-19 in tutto il mondo. E’ il conteggio della Johns  Hopkins University di New York. Il numero dei contagiati sfiora i due milioni di persone: 1.929.922.

12.49 – Un altro farmacista è morto dopo aver contratto il Covid-19. Lo rende noto il presidente di Assofarm in un comunicato. Sale così a 8 il totale dei farmacisti deceduti dall’inizio dell’epidemia

12.35 – “Vedo molto difficile la riapertura per il calcio e non vedo questo dibattito come prioritario: penso si possa rinunciare per un altro mese“. Lo ha affermato a RaiNews24 la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa. Comunque “gli stadi pieni li vedremo solo quando saremo in piena sicurezza e cioè quando ci sarà un vaccino. Penso che anche per le partite a porte chiuse, se si aspetta un altro mese non succeda nulla di catastrofico. Tuttavia se le società saranno in grado di farlo, si valuteranno le proposte

11.41 – “La nostra regione sta vivendo quello che Lombardia, Veneto ed Emilia hanno vissuto dieci giorni prima. Abbiamo uno scostamento che ci dice che da noi il virus sta andando via ma in modo più lento, mentre il dato dei ricoveri in terapia intensiva è positivo e continua a dirci che negli ultimi dieci giorni la curva si appiattisce. Ci sono elementi di positività ma il contagio sta andando via più lentamente” queste le parole del presidente del Piemonte Cirio.

10.45 – Marouane Fellaini è stato dimesso oggi dall’ospedale dopo tre settimane di ricovero. Il 32enne belga era l’unico giocatore d’elite impegnato nel campionato cinese a essere risultato positivo. “Fellaini è stato testato e ha potuto uscire dall’ospedale oggi” ha comunicato il suo club, lo Shandong Luneng. Fellaini resterà 14 giorni di quarantena, come previsto dai protocolli cinesi.

9.53 – In Francia le misure di “più rigido” confinamento contro il coronavirus continueranno fino a lunedì 11 maggio: lo ha annunciato il presidente francese, Emmanuel Macron, in un messaggio alla nazione ieri sera in tv. Il leader francese ha detto di essere consapevole della portata dello “sforzo” richiesto ai concittadini ma è “l’unico modo” per contrastare il virus.

9.30 – Inizieranno a fine aprile in Inghilterra i test accelerati sull’uomo – su 550 volontari sani – del vaccino messo a punto dall’azienda Advent-Irbm di Pomezia insieme con lo Jenner Institute della Oxford University. Lo annuncia l’ad di Irbm Piero Di Lorenzo. Si prevede, afferma, di “rendere utilizzabile il vaccino già a settembre per vaccinare personale sanitario e Forze dell’ordine in modalità di uso compassionevole”.

Bentrovati amici di Toro News: in questo articolo troverete tutti gli aggiornamenti, minuto per minuto, sulla situazione Covid-19 e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che negli scorsi giorni sono stati interrotti fino a data da destinarsi. Già rinviati anche Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy