Da Milinkovic a Lyanco, il Toro del futuro è Under 25

Da Milinkovic a Lyanco, il Toro del futuro è Under 25

Non si tratta che di un’ipotesi, che non tiene conto del mercato in entrata e in uscita, e di altri eventuali operazioni dei granata: ecco però, ad oggi, come potrebbe giocare nel futuro immediato un Toro mai così giovane

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

IN ATTACCO

TURIN, ITALY - MARCH 18: Lucas Boye (R) of FC Torino in action against Geoffrey Kondogbia of FC Internazionale during the Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TURIN, ITALY – MARCH 18: Lucas Boye (R) of FC Torino in action against Geoffrey Kondogbia of FC Internazionale during the Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

In attacco, infine, un trio giovane e dal potenziale altissimo. Al centro, chiaramente, c’è lui: Andrea Belotti, classe ’93 e capocannoniere della Serie A. Attaccante completo come nessuno in Europa, Belotti ha una clausola di mercato sulla testa dal valore di 100 milioni, e come detto da Cairo e da Petrachi (leggi qui), si farà di tutto per trattenerlo ancora in granata anche nella prossima stagione. Ai suoi lati, Mattia Aramu e Lucas Boyé: il primo, dopo una prima parte di stagione (con esordio in Serie A) in granata, è stato girato in prestito alla Pro Vercelli, ma il classe ’95 lavorerà duro per meritarsi un rientro al Toro già in estate; l’argentino classe ’96, invece, sta disputando una buona prima stagione in Italia, con due gol siglati in Coppa Italia e discrete prestazioni anche in campionato. Il futuro, è dalla sua parte. Potrebbe rientrare in questo fantasioso (ma nennemno troppo) undici anche Vittorio Parigini, talento puro classe ’96 che dopo la breve e poco fortunata esperienza al Chievo, sta disputando un ottimo finale di stagione a Bari. Chissà che in estate…

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BACIGALUPO1967 - 3 anni fa

    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BACIGALUPO1967 - 3 anni fa

    buongiorno a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dbGranata - 3 anni fa

    Io di mercato non voglio parlare, ci sarà tutto il tempo per stufarcene. Ciò che mi dà da pensare è una questione puramente tattica. Lyanco l’abbiamo comprato e portato qui già subito perché è un prospetto in cui si crede, Bonifazi è un prospetto in cui si crede moltissimo viste le prestazioni dell’anno. Sarebbe perfetto, se non fossero due destri… e Sinisa ha praticamente sempre voluto un destro e un mancino. Secondo voi è possibile che giochino insieme o uno sarà la riserva dell’altro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 3 anni fa

      Su transfermarkt lyanco viene dato come centrale difensivo, piede dx, in grado di giocare sia a dx sia a sx. Tra l’altro, se giocasse a sx, avrebbe il piede buono opposto al piede sx, quello buono, degli avversari

      di più non so dirti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dbGranata - 3 anni fa

        Lo so, ma su Transfermarkt i centrali vedono sempre entrambe le posizioni. Ma gli allenatori di solito vogliono sempre un sx a sinistra e un dx a destra. Poi magari si adattano benissimo eh, però temo un po’ per questa cosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. KanYasuda - 3 anni fa

    Il “rimando” sulla questione Belotti ( leggi qui ), ti porta ad un articolo che parla delle parate di Cucchietti nel torneo di Viareggio.
    Mi piacerebbe approfondire il punto in cui si dice che Cairo e Petrachi “faranno di tutto ancora per trattenerlo”, viste le dichiarazioni che lo stesso Belotti ha fatto a fine partita con la Nazionale, ma soprattutto anche per capire la veridicità di certe cose scritte sui Giornali e confermate anche qui su Toro News.
    Se quello detto da Belotti fosse vero, non vedo il problema, visto che la Volontà di un Calciatore (tanto desiderato da tutti) dovrebbero avere la priorità su qualsiasi altra “stategia economica-finanziaria” di un Club “SPORTIVO”.
    Il problema è che certe dichiarazioni non le ha ancora sentite nessuno e allo stesso tempo nessuno fa qualcosa per confermarle, nè la Diregenza nè quell’altra parte di Giornalisti che per distinguersi dovrebbe dare almeno un minimo di attendibilità a quello che tanti altri cialtroni si divertono a scrivere.
    Non vorrei che si cominciasse già a ricreare la nuova “telenovela” per la prossima stagione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Flower17 - 3 anni fa

    Magari io ci vedrei meglio un 3-4-3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 3 anni fa

    Un bel toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy