toro

La probabile formazione del Torino: testa a testa Gojak-Verdi

Verso il match / Confermato il 3-5-2 con due possibili novità rispetto a Parma

Silvio Luciani

"Con la vittoria ottenuta a Parma, il Torino ha posato un mattone importante per la rinascita che deve portarlo alla salvezza: la partita di domani con il Verona, però, dovrà certificare la crescita dei granata, per non rendere l'exploit di Parma un episodio isolato in una stagione che resta comunque complicata. Proprio la prestazione del Tardini potrebbe convincere Giampaolo a cambiare qualcosa rispetto all'undici iniziale visto in Emilia, soprattutto in attacco. Conferme, invece, per quanto riguarda l'impianto di gioco: con il 3-5-2 il Torino si sta esprimendo meglio.

"Salvatore Sirigu è tornato a dare le antiche certezze dopo le esclusioni contro Roma e Bologna e ora non dovrebbe lasciare il posto da titolare. Davanti a lui confermato il terzetto formato da Armando Izzo (due gol in due partite), Lyanco e Gleison Bremer: Buongiorno è tornato in gruppo ma non dovrebbe essere schierato dal primo minuto, così come Nkoulou che va verso l'ennesima esclusione. Sulle corsie, Singo è inamovibile, mentre a sinistra ballottaggio tra RodriguezMurru, visto che Ansaldi è tornato ad allenarsi solo lunedì e rimane sulle retrovie. Verso la conferma anche il blocco di centrocampo formato da Lukic, Rincon e Linetty. Al fianco del Gallo, il secondo ballottaggio: Amer Gojak dovrebbe sostituire Simone Verdi reduce da una brutta prestazione a Parma.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Rodriguez (Murru); Gojak (Verdi), Belotti. All.: Marco Giampaolo

Potresti esserti perso