La probabile formazione del Torino: Bremer titolare nel 3-4-3 di Mazzarri

La probabile formazione del Torino: Bremer titolare nel 3-4-3 di Mazzarri

Probabili formazioni / Ecco le possibili scelte di Walter Mazzarri

di Redazione Toro News

Pochi dubbi per il Torino in vista dell’esordio europeo di domani. Al Moccagatta di Alessandria la squadra di Walter Mazzarri affronterà il Debrecen nel match di andata del secondo turno preliminare di Europa League. Il tecnico toscano probabilmente si affiderà al 3-4-3 già visto in ritiro a Bormio: Sirigu in porta, con Bremer a completare il reparto composto da Nkoulou e Izzo. Il difensore brasiliano, vista anche l’assenza precauzionale di Djidji (LEGGI QUI), dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. A centrocampo Ansaldi, Baselli, Meite e De Silvestri; con Rincon e Lukic pronti a subentrare dalla panchina in caso di necessità. In attacco il tridente composto da Berenguer, Falque e Belotti. Probabile panchina, almeno inizialmente, per Zaza.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

TORINO (3-4-3): Sirigu, Bremer, Nkoulou, Izzo; Ansaldi, Baselli, Meite, De Silvestri; Berenguer, Iago Falque, Belotti. All. Mazzarri.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andreas - 3 mesi fa

    detto questo, la formazione di oggi mi piace: penso sia quella meglio possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andreas - 3 mesi fa

    Temo la condizione fisica dei ns esterni “vecchietti” che fanno sempre molta strada in campo (a Desi in particolare,serve tempo x entrare in condizione), consapevole però che un tocco di Ansaldi ed un cross di Desi possono cambiare la partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rogozin - 3 mesi fa

    4-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 mesi fa

    Comunque non capisco come mai l’anno scorso lo chiamavate 352 o 3412 e ora e’ 343 ma ha veramente cambiato le posizioni in campo di berenguer e iago?
    se e’ vero che e’ meglio non comprare non cambiare… mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cerutti_Gino - 3 mesi fa

      Beh con il 3-5-2 la differenza di posizioni in campo, di spazi e di uomini è notevole. Invece 3-4-2-1 e 3-4-3 sono effettivamente simili, dipenderà da quanto Iago e Berenguer partiranno larghi per puntare l’area

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14287754 - 3 mesi fa

    facciamo attenzione e palla al gallo che ci porta ai gironi FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy