Le rovesciate di Belotti: col Cagliari vicino al gol, e ora c’è il Sassuolo

Focus on / Il Gallo ha il gesto tecnico tra le sue qualità

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Il Gallo vola. A giudicare dall’elevazione di Belotti, e dalla sua attitudine a coordinarsi per colpire la sfera in rovesciata, si direbbe proprio di sì. E, proprio per quel che riguarda il gesto tecnico raffigurato anche nelle figurine Panini, contro il Cagliari ne ha dato ulteriore prova.

TURIN, ITALY – OCTOBER 18: Andrea Belotti (L) of Torino FC is challenged by Gabriele Zappa of Cagliari Calcio during the Serie A match between Torino FC and Cagliari Calcio at Stadio Olimpico di Torino on October 18, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

ROVESCIATA – Contro i sardi, purtroppo per il Gallo, il bellissimo gesto atletico di coordinazione e tecnica si è infranto tra le mani del portiere, Cragno. È stata l’ultima azione del match, un pareggio ottenuto in quel modo avrebbe mandato in visibilio i mille spettatori presenti ma anche così il capitano granata si è comunque guadagnato una standing ovation da parte dei presenti. Ora c’è la sfida al Sassuolo, vittima preferita di Belotti per quanto riguarda le acrobazie. Se lo ricorda bene Consigli, portiere neroverde e prossimo avversario in campionato del Torino, che di goal in rovesciata da Belotti ne ha presi due, in due stagioni di fila, identici: il primo nella stagione 2017/2018 (e il Toro vinse 3-0), ed il secondo nella stagione 2018/2019 (ed i granata prevalsero per 3-2). Che quella contro il Cagliari sia stata una sorta di avvertimento? Fra non molto sarà il campo a risponderci. Intanto, Belotti sta lavorando nella “bolla” tra hotel e Filadelfia insieme a tutta la squadra: Giampaolo sta lavorando sulla coppia formata da lui e Federico Bonazzoli, altro giocatore molto atteso per la sfida in Emilia. Anche lui, peraltro, ama colpire la palla in rovesciata. Ma al Mapei Stadium l’importante, ovviamente, sarà segnare, non importa come.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SiculoGranataSempre - 1 mese fa

    Un mastino su Boga (se gioca) un corridore su Berardi e uno intelligente su Locatelli e il gioco è fatto. Facile no?… A dirsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BiriLLo - 1 mese fa

    … Tagliato la parte finale..
    Dicevo solo di Comi quindi non interessa..
    Tipo in Kenia a sole barrette di frutta, niente carne ne carboidrati, ne ristoranti.. Troppo cattivo??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BiriLLo - 1 mese fa

    Preferirei che il Gallo non dovesse fare capriole e straordinari, magari meglio demandarli alla stracittadina(perché derby ormai..)..
    Giampaolo il gruppo com’è?
    Un Rincon adattato ad interditore che è la sua natura, e tu, splendido Maestro a provare un classico 4-4-2 o 3-5-2, no?
    Poi chi continua a chiedere pazienza, beato lui che ne ha e la trascinerebbe fino a gennaio..
    Col Sassuolo punti o il primo gong..
    Cairo vattene lentamente, 15 anni di vantaggio li hai, a un metro l’ora potresti girare anche il mondo.
    Il ciccione lo porta un volo sovietico apposta, lo paracaduterei in Kenia con soli cereali e uno smart con tutti i migliori siti di ristorazione.
    Che si diverta e a naspi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rolandinho9 - 1 mese fa

    Io mi metto L X2 venerdì .
    Sirigu
    Vojvoda Bremer Nkoulou Ansaldi
    Gojak Rincón Linetty
    Lukic
    Belotti Bonazzoli.

    Li puniamo con le ripartenze, loro gli spazi li lasciano.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy