Ljajic e i suoi fratelli: tutti i bersagli delle frecciate di Miha

Ljajic e i suoi fratelli: tutti i bersagli delle frecciate di Miha

Il tecnico serbo nel corso dei primi mesi da tecnico del Torino in molte occasioni ha rimproverato pubblicamente alcuni giocatori

di Daniele Delbene

CHE FRECCIATE

FC Crotone v FC Torino - Serie A

Domenica pomeriggio il Torino è uscito sconfitto dalla sfida contro il Napoli con il risultato di 5-3. La formazione granata ha disputato una gara al di sotto delle aspettative e per molti tratti dell’incontro è sta completamente in balia degli avversari; Adem Ljajic è finito ancora una volta sul banco degli imputati e Mihajlovic in conferenza stampa non gliele ha mandate a dire, con una frase (“Se gioca così è meglio non averlo”) che ha fatto il giro dei giornali d’Italia. Ma il tecnico serbo non è nuovo a questo tipo di bersagli, infatti già negli scorsi mesi ha attaccato altri giocatori della rosa granata. Un po’ per strategia comunicativa, un po’ per la nota fatica a trattenere le emozioni (specie nei postpartita), un po’ per il suo modo di essere sempre diretto, il tecnico ha ormai abituato a sentirlo bacchettare pubblicamente un suo giocatore. Ecco quali sono stati gli altri casi.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 4 anni fa

    Ljajic è comunque l’unico che ha i colpi e le giocata del campione, che poi ogni tanto si estranei dal gioco e diventi abulico era altrettanto risaputo: se il mister, che non è uno stupido, l’ha voluto ad ogni costo, è perché sa che il bilancio tra + e – sono a favore di averlo in squadra…
    Che poi usi il sistema “serbo” dei calci-in-culo per stimolare i suoi giocatori spero lo faccia a ragion veduta, altrimenti correrebbe poi il rischio di diventare l’uomo solo al comando: io gli do fiducia fino al termine del campionato, poi si tireranno le somme.
    Che ci sia uno che non abbia timore a cantargliele senza timore, a queste fighette del pallone, non mi dispiace poi tanto: saranno poi i risultati = i punti alla fine a dire chi aveva ragione o torto.
    FVCG, SEMPRE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORO1960 - 4 anni fa

      Perfetto, non c’è altro da aggiungere. FORZA VECCHIO CUORE GRANATA SEMPRE E COMUNQUE!!!!!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 4 anni fa

    EVVAI!!!1 Ahahahahahah!!!
    ECCOLI QUI, I MAI-CUNTENT!!!
    Ahahahahahaha…
    Non vedevano l’ora di poter di nuovo scrivere qualcosa di negativo, perché fino a ieri NON POTEVANO, visto che sanno SOLO criticare negativamente!!!
    Ed infatti puntualmente eccoli spuntare come le lumache quando piove (sarà perché forse in comune hanno le corna?)….
    Ahahahahahah!!!
    FV❤G!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mazede70 - 4 anni fa

      dunque secondo il tuo più equilibrato metro di giudizio, preferire vedere Boye in campo al posto del serbo é sinonimo di corna da lumacha?? Mi spieghi , perfavore, cosa ti fa ridere così tanto? le 5 pere a napoli o le tre prese al derby ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 4 anni fa

        Facendo uno strappo alla regola Ti voglio rispondere, così da spiegarmi un’altra volta:
        NON MI FA PIACERE VEDERE PERDERE IL TORO!! MAI!!! MENO CHE MENO UN DERBY!!! MENO CHE MENO UN DERBY GIOCATO PER LO MENO ALLA PARI FINO ALL’80°!!! E NEPPURE MI FA PIACERE “BECCARE” 5 PERE!!!
        Però…..
        Però c’è modo e modo, di perdere….
        Però ci sono avversari ed avversari, contro cui perdere….
        Eppoi ci siamo noi, la nostra squadra, il nostro TORO, il TORO di quest’anno…..E’ un Toro giovane, e soprattutto NUOVO, sia nell’allenatore che nel modulo che nella maggior parte dei giocatori…
        Perdere contro la Rubentus, che si è permessa “il lusso” di tenere un SIGNOR giocatore come Dybala in panchina per 80 minuti, che ha un centravanti come Higuain pagato 90 Milioni di Euro, che paga un monte-ingaggi di 140Milioni di Euro/Anno a giocatori come Chiellini/Bonucci/Barzagli/Marchisio/Buffon (che mi pare siano tutti campioni del Mondo fra l’altro, mica gente che era in B l’anno scorso…) CI STA’!! Avergli tenuto testa per 80 minuti, CI STA’!! Aver perso perchè “purtroppo” la nostra panchina è quella che è (a differenza di MOLTE altre squadre…) anche questo CI STA’!!!
        Ma sai cosa ci stà più di tutte? Aver rivisto la grinta, la voglia, la determinazione, i cambi fatti per mettere dentro punte fresche e si “sperava” vogliose di spaccare il mondo, di bruciare l’erba, di sfondare la rete, di “far vedere a quella merd** di allenatore che valgo” (come a detto Sinisa)…!!!! QUESTO CI STA’!!!
        Ci sta Sinisa al TORO!
        Ci sta che pensava di avere 22 titolari, ed invece giunto a metà campionato si sia accorto che a mala pena ne ha 11!!!
        Il calcio oggi (ma anche ieri, alcuni se ne erano già accorti…) si gioca non in 11, ma in 14, perchè hai 3 cambi a disposione! Però DEVI AVERE gli uomini per fare i cambi!
        E con il modulo a 4 in difesa, con gli esterni che devono andare via sulle fasce a spingere a pressare alto e rientrare, con i centrali che devono tenere la difesa in linea e coprire con le diagonali e giocare sull’anticipo, con il portiere nuovo ed in più che non parla bene italiano, NON HA SENSO rimpiangere PADELLI, GLIK, MAKSIMOVIC e BOVO e GASTON SILVA e JANSSON!!! Era gente che O non andava bene comunque per la difesa a 4, O era stanca di stare al Toro già l’anno scorso (Glik…) e voleva andarsene, O era comunque scarsa e forse può far bene solo in serie B Inglese (Jansson) oppure manco gioca in Spagna (Gaston Silva)!!! Pertanto BASTA!! BASTA dire che era meglio pareggiare il derby, anziché cercare di vincerlo!! Basta dire che Castan è un giocatore perso eppoi vedere che quando manca si beccano 3 pere!!
        Cerchiamo di essere onesti, almeno con noi stessi, e diamo fiducia a Sinisa, a Petrachi ed a Cairo! Ventura il primo anno da allenatore del Toro arrivò 2° in serie B e 16° in serie A….SEDICESIMO!!!! E “beccammo” 55 GOL!!!
        FVCG!!!
        SEMPRE!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Piero52 - 4 anni fa

    Ma nessuno fa apprezzamenti sull’allenatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tenente Sheridan - 4 anni fa

    In effetti, se costui fosse stato un giocatore all’altezza delle sue potenzialità, capacita di gioco e grinta, non giocherebbe certo nel Toro.
    Sin dalla prima partita con il Milan si è visto di che pasta è fatto: abulico, spesso assente dal gioco, dribblomane incallito alla continua ricerca del tiro “ad effetto”, egoista, presuntuoso, incapace di interdire e di contrastare a centrocampo, nonchè incapace di seguire il suo marcatore e difendere.
    Alcuni dei gol presi dalla Squadra sono causa dei suoi errori in fase di attacco e a centrocampo, allorquando sistematicamente si intestardisce nei soliti e ormai triti e ritriti dribbling, anziche portarsi dietro due o più avversari e servire i compagni smarcati, perdendo la palla e restando fermo sul posto, consentendo ripartenze e contropiedi agli avversari i quali, al 90% dei casi si concludono o con azioni molto pericolose o subendo un gol.

    Non gioca per la Squadra ma solo per se stesso e per cercare di mettersi in mostra con il suo solito egoismo che lo contraddistingue.

    E poi voglio solo ricordare a tutti la vergognosa telenovela estiva di questo cialtrone, con le richieste sue e del suo entourage, con dei secchi ed energici al trasferimento, sino ad arrivare a cercare di imporre a Cairo una clausola rescissoria ridicola al fine di poter lasciare il Torino al più presto in caso di una sua stagione sopra le righe, continua e all’altezza delle sue capacità.

    QUESTO CIALTRONE DEV’ESSERE MESSO A MARCIRE IN PANCHINA, DANDO FIDUCIA A BOYE’, SINO A QUANDO NON CAMBIA TOTALMENTE ATTEGGIAMENTO IN CAMPO ED EVENTUALMENTE CEDUTO A FINE STAGIONE SE CONTINUA NEL SUO ATTEGGIAMENTO DI NULLITA’ CHE STA DIMOSTRANDO DI ESSERE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. osvaldo - 4 anni fa

      TENENTE SHERIDAN,
      SONO QUASI TOTALMENTE D’ACCORDO SU TUTTO QUANTO SCRIVI DI LIJAJIC POICHE’ SE SFOGLIANDO L’ALBUM DELLE PARTITE GIOCATE E’ INNEGABILE CHE SI NOTANO SUPERFICIALITA’ NELLE GIOCATE ED APATIA IN CAMPO TANT’E’ CHE GLI SPUNTI DECISIVI SI POSSONO CONTARE SULLE DITA DI UNA MANO (PER RENDERSI CONTO DELL’APATIA IN CAMPO DEL GIOCATORE BASTA GUARDARE QUANDO TIRA LE PUNIZIOINI DAL LIMITE,SEMBRA DISTRATTO. MENTRE SE GUARDIAMO ALTRI SPECIALISTI DI ALTRE SQUADRE, SI NOTA UNA DETERMINAZIONE E UNA CONCENTRAZIONE QUASI FEROCE).CERTAMENTE IL GIOCATORE SARA’ CAPACE DI DARE DI PIU’ MA AL MOMENTO “ERA MEGLIO CHE NON CI FOSSE”,PAROLE DEL MISTER!
      SONO D’ACCORDO AL 100% INVECE CHE DOVREBBE GIOCARE BOYE POICHE’ LE PIù BELLE PARTITE IL TORO LE HA GIOCATE E VINTE QUANDO GIOCAVA AL POSTO DEL SERBO, TANT’E’ CHE IL DS DELLA ROMA,SIG. SABATINI, UNO DEI MOTIVI PER CUI SI E’ DIMESSO,PER SUA AMMISSIONE, XCHE’ SI ERA FATTO SOFFIARE IL TALENTO ARGENTINO DA PETRACHI.
      DA CIRCA 2 MESI ASSISTIAMO ALL’APPASSIMENTO DEL GIOCATORE POICHE L’ALLENATORE LO PONE COME COME SOSTITUTO DI LIAJIC,GIOCATORE CHE GIUSTAMENTE LUI PREDILIGE AVENDO FATTO CARTE FALSE PER AVERLO A SUA DISPOSIZIONE.
      PUR CAPENDO LA POSIZIONE DEL MISTER IO CREDO CHE DEBBA TROVARE UN POSTO IN CAMPO AD UN GIOVANE CHE PER 2-3 MESI CI HA FATTO SOGNARE ED HA DIMOSTRATO APPIENO IL SUO VALORE,ANCHE E PRINCIPALMENTE PERCHE’ DA PIù EQUILIBRIO ALLA SQUADRA DI QUANDO SI GIOCA CON LE 3 PUNTO CLASSICHE.
      SEMPRE FORZA TORO
      OSVALDO

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy