Torino-Genoa, perché sì e perché no: i granata spinti dal tifo, ma all’Olimpico il trend è negativo

Verso il match / Tre motivi per credere nei granata e tre motivi per temere la squadra di Juric

di Nicolò Muggianu

FATTORE PUBBLICO

maratona olimpico grande torino

Un altro elemento che fa ben sperare è senza dubbio legato al fattore pubblico. Il Torino giocherà con il vantaggio dei tifosi di casa, che inciteranno la squadra e proveranno a spingere i giocatori oltre i propri limiti. Inoltre, domenica pomeriggio ci sarà anche il ritorno in panchina di Walter Mazzarri: lo stato di salute del tecnico di San Vincenzo è migliorato, adesso il mister potrà tornare a guidare la sua squadra dalla panchina. Un dettaglio tutt’altro che indifferente.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13935706 - 2 anni fa

    facciamogli il ciclo! da quando esultavano x i loro INUTILI gol che ci mandavano in b, mi stanno sul culo. gli unici fratelli per me sono i viola!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy