Toro, Longo sfida Diego Lopez: pressione sul granata, il Brescia non ha niente da perdere

Toro, Longo sfida Diego Lopez: pressione sul granata, il Brescia non ha niente da perdere

Il confronto / Obiettivo salvezza: finora il tecnico uruguaiano ha una media punti migliore di quella del granata

di Alberto Giulini, @albigiulini

Stesso obiettivo, situazioni opposte. Sarà una sfida particolare quella tra Moreno Longo e Diego Lopez, entrambi subentrati a stagione in corso ed in lotta per la salvezza, ma in contesti diametralmente opposti.

LEGGI: Il playoff stregato e una sfilza di pari: Toro, la vittoria in casa col Brescia manca dal 1999

IL CONTESTO – Situazioni opposte, perché se per il Toro la salvezza è un imperativo, per il Brescia sarebbe invece un miracolo sportivo. Diego Lopez ha infatti ereditato una squadra la cui classifica era ormai compromessa ed ora, in questo finale di stagione, non ha più niente da perdere: tutto quello che verrà sarà guadagnato, ormai la paura di sbagliare non c’è più. Lo stesso non si può invece dire dei granata, che sotto la guida di Longo non sono riusciti a frenare un crollo verticale iniziato nel girone di ritorno (non a caso, i granata sarebbero ultimi senza considerare l’andata). I due tecnici hanno avuto modo di giocare lo stesso numero di gare, avendo ricevuto l’incarico nello stesso momento: 4 febbraio il granata, il giorno successivo il tecnico delle rondinelle.

LEGGI: Toro, incubo neopromosse: per i granata una sola vittoria nelle ultime sei

LA CLASSIFICA – Da un punto di vista del rendimento, finora ha fatto meglio il tecnico del Brescia: per lui una media punti di 0,75 a partita contro lo 0,5 di Longo. Ma i 27 punti conquistati nel girone d’andata stanno facendo la differenza, tenendo a galla i granata. La vittoria di domani sarà però fondamentale e la pressione sarà tutta per il tecnico del Toro. Il Brescia si giocherà il tutto per tutto senza niente da perdere, Longo dovrà invece portare i suoi alla conquista di tre punti fondamentali per blindare la categoria.

 

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabry - 1 mese fa

    Salvarsi perchè Lecce e Genoa vanno piano è da vergognarsi,a questo punto grazie Mazzarri x i 27 punti,non lo volevo dire ma mi tocca se Longo ne fa 13 arriviamo giusto a 40.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luigi-TR - 1 mese fa

    il Brescia ha molto di più da perdere del Torino vista la situazione in classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    A parità di partite giocate…
    6 punti Lopez
    4 punti Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Donato - 1 mese fa

    Il Toro stasera ha il match point per chiudere il discorso salvezza.La differenza tecnica almeno col Brescia è a nostro favore. Aggiungo che il vituperato Mazzarri all’andata vinse 4-0 in casa delle rondinelle.
    Credo che questa partita possa perderla solo il Mister ma non oso immaginare come.
    Certo che 27 punti all’andata, con una alternanza di situazioni favorevoli e disastri, alla luce attuale, non sono per nulla pochi. Forse in chiave salvezza sarebbe bastato non cambiare panchina. Ma con Mazzarri si volava alto, adesso ci si accontenta di avanzare zoppicando. Siamo strani noi tifosi
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Giochiamo mercoledì…. Questa sera… Forza Lazio. Guarda come siamo ridotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Donato - 1 mese fa

        Ops…Grazie della precisazione !!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 1 mese fa

      non vedo tutta questa differenza tecnica…e non credo che possa perderla solo il Mr. …il problema più grosso della squadra ora è psicologico…e non è elemento da poco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Donato - 1 mese fa

        Ci sta a pensarla diversamente.
        Il problema psicologico però secondo me non c’è adesso ma c’era nei due ultimi rovesci mazzarriani, per due motivi: siamo comunque a 6 punti dalla retrocessione e il Lecce sembra messo male da quando è ricominciato questo simil campionato; dall’arrivo di longo le pressioni si sono abbassate parimenti alle aspettative e poi c’è un Mister inesperto che suo malgrado farebbe da capro espiatorio in ipotesi che nemmeno voglio nominare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 1 mese fa

      No, effettivamente per uno che prendeva 2 milioni l’anno arrivare alla salvezza (tutto da dimostrare) è un gran successo. E i giocatori venduti da A.A. per sfoltire la rosa? Colpa di Longo immagino. Direi che se Longo prende 200 k cioè un decimo di Superciuk ha anche il diritto di fare un decimo dei suoi punti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 1 mese fa

    I numero sono solo cazzate… nello sport conta come ti svegli la mattina, non la media punti dei nati sotto il segno del leone o dei gemelli! Guardiamo i risultati delle partite di queste settimane, sarebbero da ufficio inchieste! Domani speriamo di svegliarci bene e di entrare in campo determinati. Il brescia non ha nulla da perdere, ma col cazzo che farei cambio con la loro situazione! Dai svegliaaaa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. grammelot - 1 mese fa

    Come dicevo poc’anzi, hanno mandato l’arbitro giusto al momento giusto: noi legnata nel derby, sempre più nel baratro, loro vittoria di speranza e fiducia, pronti a dare di tutto e di più per portare a casa i 3 punti.

    Perfetto, il cerchio è chiuso e, domani, la speranza sarà di andare in vantaggio per poi fare catenaccio per tutto il resto della gara, con i nostri con i pannoloni nelle mutande per non farsela addosso in caso che le cose non andassero nel senso giusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 1 mese fa

      Andare in vantaggio è uno svantaggio per noi. Parma, Verona, Spal, Sassuolo, Sampdoria, Parma di nuovo e Lazio tutte in vantaggio e nessuna vinta. Se non ne ho scordate altre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

        Di contro ce ne sono almeno 8 in cui abbiamo vinto passando in vantaggio. Così, a memoria: Sassuolo, Atalanta, Fiorentina, Genoa, Bologna, Udinese, Roma, Brescia. Col Milan abbiamo vinta in rimonta, unico caso quest’anno, sempre se memoria non mi inganna. Quindi credo che comunque sia conveniente passare in vantaggio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

          Certo che scrivere che sarebbe meglio passare in svantaggio… È come svrivere che a Malgioglio piace la gnocca, che i gobbi sono onesti, che i lambs vogliono 2 squadre forti a Torino, che lo stadio i gobbi lo hanno pagato a prezzo di mercato, che gli striscioni infamanti su Superga non li hanno scritti loro etc etc etc

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy