Abbonamenti Torino, dati in crescita: superata la quota dello scorso anno

Abbonamenti Torino, dati in crescita: superata la quota dello scorso anno

News / Sono stati venduti 11.300 abbonamenti, un anno fa furono 11.184. Ora si punta ai numeri del 2015/16 quando ne furono venduti 12.074

di Redazione Toro News

Crescono i numeri degli abbonamenti sottoscritti dai tifosi del Torino per la stagione 2019/2020 e il merito non può che essere della passata stagione, che ha suscitato entusiasmo nell’ambiente, ma anche della prospettiva di poter assistere alle gare europee del Torino grazie alla prelazione sui biglietti che l’abbonamento assicura ai suoi possessori. Le tessere sottoscritte fino a ieri sera sono infatti 11.300 ed è stata quindi superata la cifra totale di un anno fa, quando furono venduti 11.184 abbonamenti. Ora l’obiettivo granata è quello di raggiungere quota 12.031 della stagione 2015/2016, quella dell’ultimo anno di Ventura e dell’acquisto di un giovane Belotti: il dato rappresenta il record positivo dell’ultimo decennio. La campagna abbonamenti dovrebbe terminare in occasione della seconda partita casalinga di Serie A, Torino-Lecce del prossimo 15 settembre.

CLICCA QUI PER LE INFORMAZIONI SULLA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019/2020 DEL TORINO FC

I NUMERI DELL’ERA CAIRO

2005-2006: 19.256
2006-2007: 17.849
2007-2008: 16.401
2008-2009: 13.492
2009-2010: 9.434
2010-2011: 5.263
2011-2012: 7.904
2012-2013: 8.539
2013-2014: 8.780
2014-2015: 10.074
2015-2016: 12.031
2016-2017: 11.468
2017-2018: 12.024
2018-2019: 11.184

118 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 4 mesi fa

    Se la guardiamo da un lato 11000 abbonati sono pochi per il toro. Se la guardiamo dall altra sono un enormità visto chi ci rappresenta. L abbonamento é un riconoscimento e un apprezzamento per la proprietà. Io non daró mai e poi mai credito a questo presidente fino a quando ci prenderà per il sedere. Vado a vedermi le mie 7/10 gare all anno. Spendo come un abbonamento ma non avrà mai la mia approvazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 4 mesi fa

    Il nostro problema sono i gobbi che vincono tutto e attirano la stragrande maggioranza dei bambini. Ad aggravare il quadro ci sono stati 20 anni da schifo a far su e giù tra A e B. Inoltre è inutile paragonare i dati con gli anni pre pay tv: a me una trasferta a Torino costa (se vengo da solo) come 4 mesi di Sky.

    Ciò premesso aiuterebbero molto uno stadio migliore e prezzi più bassi. E politiche per famiglie e bambini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    OT
    Intanto Traore e Neves del Wolves giocano davvero bene…Sarà battaglia vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    @Prawda: non capisco perché morte persone riescono a contestarci anche quando snoccioliamo dati incontrovertibili.
    1 – Sugli abbonamenti e le presenze allo stadio abbiamo scritto che a parte il biennio d’oro Borsano non ne abbiamo mai avuti tanti ma la media spettatori era il doppio di quella di oggi.
    2 – Che prima di Cairo eravamo la quarta squadra di Italia e nel dopo Cario viaggiamo oltre la decima posizione
    3 – Che peggio di lui ce ne sono stati altri ma pure di migliori.
    4 – Che una volta i derby li vincevamo quasi alla pari con loro
    5 – Che ci ha ridimensionato a squadra medio piccola o medio grande come preferite ma comunque dietro squadre che prima ci stavano ben sotto.
    6 – Che è quasi palese come Cairo si impegni ogni volta che rischiamo di fare un salto di qualità a smorzare gli entusiasmi dei tifosi. E lo fa in tutti i modi : non comprando nessuno, facendo giocare la prima partita di El ad Alessandria etc ..
    Eppure qui si continua a dichiarare che senza il Grande Torino saremmo sempre stati poca cosa, che Cairo ci ha ridato dignità e solidità e libertà …sarà.

    Detto questo mi auguro di arrivare ai gironi e di andare avanti e di fare un gran campionato. Tanto per rifarci bocca e occhi anche noi, ogni tanto.
    Che magari dopo il grande Torino abbiamo vinto poco, ma ci temevano tutti perché chi è stato Grande, cantava Don Chisciotte, rimane Grande sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      Perché non siamo tifosi a prescindere. Ma abbiamo capacità critica che ci fa agire in modo diverso. Per me è giusta la mia posizione, non sarò mai un tifoso a prescindere, e visto che reputo non si faccia il possibile per farci emergere dalla banalità del centroclassifica POTENDOLO FARE ma al contrario accampando solo scuse, ebbene agisco di conseguenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Immer - 4 mesi fa

    Scusa mimmo sei calabrese dek75 perché tifi toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Quando avevo 6 anni successe u a cosa stranissima: una famiglia torinese si trasferì in Calabria e io divenni molto amico di un loro figlio, mio compagno di banco alla scuola elementare. Un giorno, a casa sua, notai poster del Toro, figurine ovunque e mi mostrò un libro sul Grande Torino. Suo padre mi raccontò la storia di quella squadra. Così grandi, così tragicamente scomparsi. Mi esaltai durante il racconto delle gesta e dopo pocho minuti mi sconvolsi per la tragica fine. Divenne la mia squadra del cuore. Ero gobbo come quasi tutti i bimbi ingenui qui. Mi salvai, per fortuna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 4 mesi fa

        Ok era per sapere pensavo ad un successo in quei anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. commercial_9666663 - 4 mesi fa

    Sono quasi tutti ragionamenti che non stanno in piedi… La serie A ha uno spartiacque dopo il quale tutto è cambiato: i diritti televisivi e la relativa suddivisione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    @mimmo75,
    Non sono forse pessimista come l’amico @èquasifatta o altri. Ma quel che scrivi tu (pur rispettando la tua opinione ) mi sembra esagerato in un senso e nell’altro.
    Ci riduci TU a squadretta sostenendo che abbiamo avuto solo il Grande Torino, mentre in realtà fino al 1995 siamo stati per risultati e posizione in classica sempre al quarto posto dietro gobbi e milanesi. Lo schifo è avvenuto dopo.
    Calleri e Cimminelli le nostre disgrazie.
    Cairo ( la terza C) molto meglio di loro due, ma dire che siamo in Europa (e non lo siamo ancora ) senza ricordare il saliscendi con record negativi anche in serie B , vuol dire aver la memoria corta.
    Purtroppo io dall’atteggiamento di Cairo ha inizio davvero a pensare che non abbia volontà e interessi a portare il Torino in Europa. Cairo è un manager intelligente e astuto. Siamo tra il settimo e il dodicesimo posto perché questo conviene ai suoi affari. Se voleva di più la squadra con due o tre ritocchi la rinforzava. Se era un bandito alla Preziosi invece avrebbe venduto mezza squadra. Ma non lo è “. È un imprenditore che usa il Toro per i suoi interessi. Andrà bene anche a noi solo se un giorno i suoi e i nostri interessi coincideranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 4 mesi fa

      Caro Daniele concordo con il tuo pensiero ed aggiungo che dopo 14 anni e’ direi evidente quali siano le priorita’ e gli obiettivi di questa societa’. Spesso leggo che Cairo i primi anni doveva imparare, in realta’ Cairo nei primi anni ha ottenuto a parita’ di condizioni dei suoi predecessori risultati peggiori a quelli di Cimminelli. Poi con il decreto Melandri, con il fiume di soldi che sono arrivati a tutte le societa’ ma non nella stessa entita’, ha modificato strategia perche’ ha probabilmente compreso che anche il Torino poteva diventare redditizio e non solo un fantastico veicolo promozionale. A chi si ostina a parlare di risultati attuali sul livello del passato posto alcuni dati:
      1- nei campionati in cui si assegnavano 2 punti, un totale di 62 stagioni, il Torino e’ al 4 posto come punti conquistati, dietro soltanto a gobbi e milanesi.
      2- considerando complessivamente tutti gli 88 campionati a girone unico, il Torino e’ all’ottavo posto.
      3- se si considerano gli ultimi 10 anni il Torino e’ al quindicesimo posto come punti conquistati.
      Ora qualcuno potra’ anche pensare che la storia del Torino sia sempre stata mediocre come quella attuale, ma i numeri dicono qualcosa di molto diverso; questo non significa che in passato si sia vinto chissa’ quanti scudetti o coppe, ma si lottava comunque per piazzamenti che oggi nemmeno si sogna. Purtroppo questa mancanza di risultati si protrae ormai da anni, infatti se si prendono gli ultimi 26 campionati, quelli dei 3 punti, il Torino e’ al 15 posto come punti conquistati, stessa posizione degli ultimi dieci. Non va dimenticato che di questi anni diciamo “difficili”, ben 14 sono sotto la gestione Cairo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 4 mesi fa

        Hai analizzato perfettamente la situazione nessuno chiede scudetti o coppe ma basta prese per il culo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Sbagli. Non riduco niente a squadretta. Si parlava di risultati sportivi (scudetti e coppe per capirci). È oggettivo quel che ho detto. Dividi i titoli per gli anni (al netto del Grande Torino) e poi dimmi che ne pensi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mimmo75 - 4 mesi fa

    èquasifatta io non ho negato nulla. Ho solo detto che se togliamo l’eccezionale periodo del Grande Torino la nostra storia è avarissima di successi. Non ho detto che non ne abbiamo avuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 4 mesi fa

      Ah, ok, bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fra_grant_3447307 - 4 mesi fa

    .. Considerando che il Lecce ad oggi ne ha fatti 18 mila di abbonamenti.. Non è che sia un grande risultato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Immer - 4 mesi fa

    Dattero ho parecchie conoscenze nel tifo granata e non ho mai sentito con cairo abbonamenti regalati di un numero cosi elevato. Mentre anni passati si con altri presidenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14003131 - 4 mesi fa

    Bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ribaldo - 4 mesi fa

    acete reagione tutti! chi per un verso che per l’altro. Smettela solo di dire che i bambini sono tutti della juve perchè non è vero.Punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 4 mesi fa

      Guarda ribaldo, voglio essere franco e sincero con te, senza alcuna malizia o altro.

      Mia moglie è insegnante e consulente di madrelingua inglese in alcune scuole elementari statali e private.

      Una delle classiche domande in inglese che si fanno ai bimbi è se praticono dello sport, quale, se tifano per qualche squadra, ecc: ebbene, lo scorso anno la risposta, al 99% era sempre la stessa: tifavano per i gobbi (lo dico così perchè non voglio pronunciare quel nome) perchè hanno comprato Ronaldo e perchè vincono sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 4 mesi fa

        Purtroppo questa è la sacra e santa verità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ribaldo - 4 mesi fa

        io ho sette nipoti dei quali 6 in età scolare a torino e in prima cintura e la mia impressione (non scientifica) è che i bambini maschi delle elementari sono della xxxx se il padre lo è, non ho mai trovato un figlio di milanista o interista che si dichiari juventino. Certo sono di più che quelli del toro, ma non con la percentuale che dici tu. Inoltre molti non si interessano affatto di calcio (e questo è un grande passo per l’umanità) ma di altri sport tipo basket. Poi magari mi sbaglio ma non credo. Varia anche molto in base alle condizioni ambientali, economiche e culturali. Ma il 99% mi rifiuto di prenderlo in considerazione. Ciao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. èquasifatta - 4 mesi fa

          Il mio “campione” era legato alle classi elementari di mia moglie.
          Ovviamente non posso fare statistiche sul 100% delle scuole elementari italiane.

          Un salutone.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. GlennGould - 4 mesi fa

    Ciao @dattero. Ho letto che affermi che un terzo degli abbonamenti del toro sono regalati. È una affermazione piuttosto grave, specie fosse vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 4 mesi fa

      Ma non lo è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 4 mesi fa

      4000 abbonamenti sono un’enormità. È una bufala colossale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

      Cairo che regala 4000 abbonamenti ..???? Quello stesso presidente che viene denominato Braccino..???? ah ah ah ah ah..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    @Dattero: Dici bene quando alludi al “boss della comunicazione “. Non ho mai visto o sentito un dirigente del suo spessore essere così “smorza entusiasmo “ come Cairo.
    Comincio a pensare che non illudere i tifosi del Toro, non far ridiventare il Toro qualcosa di più di una squadretta dall’antico blasone, faccia parte della sua mission di presidente.
    Lui in questi anni ci ha ridimensionato definitivamente a piccola squadra da centro alta classifica, con un piccolo stadio in affitto e poche ambizioni. Il mercato in stand by è soltanto un’ulteriore dimostrazione che non ha intenzione di vincere qualcosa; altrimenti la squadra la rinforzava già in estate, non attendeva i playoff. E se lo avesse fatto, dopo i 63 punti e il finale di stagione dello scorso anno, chiedendo ai tifosi “ in Europa ci siamo, la squadra ‘abbiamo fatta, ora tocca a voi riempire lo stadio “. Forse adesso di abbonati ce ne sarebbero già 15000… e l’entusiasmo sarebbe alle stelle, e squadra, società e tifosi un tutt’uno. Sarebbe la nostra grande arma in più , perché in passato quando il Toro si univa in queste tre componenti diventava semplicemente UNICO.

    E invece giammai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Guarda, io sono molto critico sull’attuale condotta di mercato alla luce dell’occasione di qualificarci ai gironi. Però dire che Cairo ci ha ridimensionati è un qualcosa fuori dal mondo, oggettivamente. Ci ha presi in B senza rosa, azzerati, nulli. Siamo in Europa. Fai tu. Avesse voluto ridimensionarci ci avrebbe fatto galleggiare tra A e B come un Crotone qualunque, per dirne una. Queste critiche fanno più danni del sostegno incondizionato. Cairo ha fatto il bene del Toro. È storia, piaccia o no. Nonostante sia manchevole in tante cose è così. È parte positiva della nostra storia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. èquasifatta - 4 mesi fa

        Da un punto di vista societario e di bilancio, assolutamente nulla da dire, da un punto di vista di risultati sportivi tangibili, al momento attuale parlano i 15 anni appena trascorsi.

        E’ storia, piaccia o no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 4 mesi fa

          I risultati sportivi sono relativi. Se sei in B il successo è rappresentato dalla promozione. L’anno successivo dalla salvezza e poi via via a salire. Ma più sali e più diventa difficile la competizione. In quanto a risultati sportivi, tolto il Grande Torino, la.nostra storia dice che siamo una realtà che vince pochissimo, quasi nulla. Anche quando non c’era Cairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. èquasifatta - 4 mesi fa

            Abbi pazienza ma non vorrai mica negare l’ultimo scudetto, le Coppe Italia e la finale Uefa.

            Se poi, per te, i risultati sportivi di una squadra sportiva sono relativi, e contano di più i premi “fair play finanziario”, allora permettimi di chiederti che Tifoso sei.

            P.S.: “Ma più sali e più diventa difficile la competizione”. Certo, specialmente se, da un punto di vista sportivo, non fai nulla per migliorarti, se non hai un vero progetto di crescita e se non sei disposto a rischiare per salire d livello. In tal caso non otterrai mai un risultato sportivo, o almeno non potrai mai sostenere di aver fatto il possibile per conseguirlo.

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 4 mesi fa

            E quindi va bene così

            Mi piace Non mi piace
      2. Ardi - 4 mesi fa

        È vero Mimmo, ma sembra che voglia rimanere in questa situazione, un galleggiamento con al massimo settimo posto. Questo sta dimostrando. Sta usando la possibile qualificazione ai gironi come scusa per non prendere, fino ad allora nessuno, invece che spingere ancora di più con gli acquisti, non solo per fare un campionato e una coppa Italia migliore, ma anche appunto per passare i playoff

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. èquasifatta - 4 mesi fa

        Ed aggiungo che la tua affermazione “avesse voluto ridimensionarci ci avrebbe fatto galleggiare tra A e B come un Crotone qualunque, per dirne una” è del tutto errata. In serie B non ci sono gli intoriti per diritti televisivi che ci sono per il Campionato di Serie A, per non parlare della visibilità, dello sponsor, dell’immagine personale e della Società, nonchè per il giro di milioni delle compravendite.

        Meglio l’anonimato e la mediocrita in serie A, ma con i tutti i suddetti vantaggi d me citati assicurati.

        Il mandrgno pitocco è prima di tutto un imprenditore e la redditività d’impresa, con annessi e connessi, viene al primo posto. Tutto il resto passa in secondo piano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. ddavide69 - 4 mesi fa

        Se avesse voluto farci primeggiare ci avrebbe preso prima di farci fallire, e non avrebbe avuto una scatola vuota

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 4 mesi fa

      Parole sante purtroppo Daniele. Sono molto arrabbiato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawda - 4 mesi fa

    I numeri sono questi e per quelli che sono stati gli ultimi 24 anni sono persino lusinghieri. Da una parte come e’ stato scritto c’e il problema dello stadio, con curve piccole e chi fa numeri leggermente superiori come Samp e Genoa lo fa grazie ad uno stadio con maggiore capienza nei settori popolari e poi vanno anche tenuti in considerazioni altri due fattori.
    Storicamente il tifoso del Torino fa poco volentieri l’abbonamento, ricordo per fare un esempio che l’anno dello scudetto io ero abbonato con mio padre e gli abbonati erano meno di 15k con una media di 40k spettatori a partita; il massimo di abbonati fu con Borsano l’anno di Scifo e Martin Vazquez con poco piu’ di 26k ma il Delle Alpi era uno stadio da oltre 67k posti ed infatti con l’Ajax eravamo 66K.
    Secondo aspetto e’ il prezzo dei biglietti, Samp e Genoa faranno forse qualche spettatore in piu’ ma alla fine gli incassi da botteghino complessivi di quota abbonati piu’ paganti, sono piu’ bassi, non credo proprio che Cairo cambierebbe le cifre, avere piu’ spettatori ma incassare meno.
    Purtroppo si e’ persa almeno una intera generazione, oggi a scuola i bambini sono tutti dei pigiami, in citta’ dove una volta la presenza granata e’ marcatamente predominante oggi la situazione si e’ capovolta, paradossalmente sono rimasti piu’ tifosi sempre in Piemonte ma fuori Torino. D’altra parte bisogna anche essere onesti senza Ferrini, senza Meroni, senza Pulici, senza il Toro di Radice non sarebbe cresciuta quella generazione di granata che ancora oggi alimenta quel passaggio da padre in figlio; le presenze allo stadio sono inevitabilmente legate ai risultati o quantomeno alle aspettative per dei risultati positivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. dattero - 4 mesi fa

    immer,arrivaci da solo…è come immagini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. dattero - 4 mesi fa

    certo che da un cosidetto boss della comunicazione,per creare entusiasmi,usare frasi come “daremo tre prospetti x il ritiro”,”forse faremo 2 ritocchi”,”arrivera’ una ciliegina”,”è molto difficile migliorare questa squadra”,non penso sia il max,perlomeno da pochi frutti.
    poi le altre frasi,tipo i 9,10,11,ho perso il conto,”no” x i fantomatici top player,il tutto corredato da giornalisti adoranti.
    Qua c’è un top,il portiere,un quasi top,il capitano,dei buoni giocatori,dei discreti,dei migliorabili,non travisiamo la realta.
    un settimo posto è migliorabile,santo cielo.
    Il torinese è diffidente,le sue parole hanno allontanato buona parte dei moderati,non si fidano,li capisco.
    Avesse detto,quest’anno è cosi,stringiamoci intorno alla squadra,ho bisogno di voi,secondo me era meglio.
    Poi,scusatemi,un terzo di questi abbonamenti son regalie.
    lui,nei momenti topici,fa di tutto x spegnere gli ardori.
    per questo non mi piace,mi da l’idea del “dutur”che non ti fa morire,ma neanche star bene assai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 4 mesi fa

      Sono d’accordo con quello che hai detto avesse detto ragazzi non possiamo spendere non vendo nessuno e cosi via avrebbe riscosso piu successo. Chiedo come fai a sapere che 1/3 sono regalati gli abbonamenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 4 mesi fa

      Ti quoto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Cioè tu hai contezza che circa 4.000 abbonamenti sono regalati? E come fai a saperlo? Ma ti rendi conto di quanto poco sia credibile questa affermazione?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    Siamo una tifoseria principalmente popolare. Troppo pochi i posti in curva rispetto al vecchio Delle Alpi o al vecchio Comunale. Infatti come ha scritto qualcuno nel 2005 eravamo quasi in 20000 abbonati.
    Vero che non abbiamo mai avuto grandi numeri eccetto il record dell’epoca Borsano (oltre 26000 abbonati ) ma quando il Toro andava bene negli anni 70 -80 e metà 90 la media dei tifosi granata in casa superava i 30000 con punte di 39000 di media nell’anno post scudetto e 35000 in epoca Borsano (un delinquente come molti altri ma che seppe ridare grande entusiasmo alla piazza )
    Insomma, le ragioni sono tante e le abbiamo spiegate
    1 – Curve meno capienti
    2 – Venticinque anni di mediocrità ci hanno fatto perdere una generazione di tifosi
    3 – I bambini sono quasi tutti della juve
    4 – Le pay tv (specie per chi abita lontano sono una manna ma ci allontanano dallo stadio )
    5 – Girano meno soldi di una volta.
    6 – La crisi, L’Euro, il calcio che è cambiato.

    Ma malgrado ciò “. Vedere la Samp “, l’Udinese e il Lecce !!! con più abbonati del Toro mi fa girare molto le balle….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. lucagranata - 4 mesi fa

    Sono ormai anni che mi imbufalisco ogni volta che si fa riferimento al numero di abbonati, specialmente considerando che, andando allo stadio(per carità, non lo dico per “eroismo” ma per dire che non parlo a vanvera), in Maratona sono circondato da 15-20 amici abituali, solamente 1 è di Torino.
    Basta con la storia che lo stadio fa pena
    Basta con la storia che i prezzi sono alti
    Basta con la storia che ci sono pochi posti nelle curve
    Basta con la storia che non raggiungiamo certi risultati
    Basta con la storia che non ci sono i parcheggi a 6 metri dall’ingresso
    Basta con la storia che rischia che caschi un meteorite sullo stadio una domenica si e una no…………

    Abbiamo un milione (u n m i l i o n e!!) di tifosi e 10mila abbonati e rotti.
    Dobbiamo avere almeno il pudore di starcene zitti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Immer - 4 mesi fa

    Il problema principale che si farà sempre di piu sentire è la juve merda.nessuna altra squadra ha la rivale che vince tutto e noi niente. A bergamo sono tifosi della Atalanta ma tanti della Juve Milan inter quando Atalanta va bene vanno anche a vederla. Noi no tutti i bambini tifano juve perché vince sempre. Occorrerebbe fare una politica al toro gratis fino a 18 anni per convincere i giovani. Ma la società è anche strutturata come dovesse andare via subito come non ci fosse più un domani. Cairo ha dato pure fastidio la costruzione del Filadelfia per lui era meglio un conteneir si può spostare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. soloperlamagliagranata - 4 mesi fa

    a prescindere da chi sia il presidente e di chi siano i giocatori
    chi ama la maglia grnata e la sua storia si abbona a prescindere

    sono esonarati da questa vergogna chi realmente non ha possibilità e chi purtroppo ha problemi di salute e non possono venire allo stadio

    tutti gli alri dovrebbero solo stare zitti e vergognarsi e non permettersi di criticare!!!

    non hanno nessun diritto di nessun tipo
    non contribuiscono in nessun modo alla causa…….
    chi non viene allo stadio chi non viene in trasferta chi e solo bravo a criticare
    non fanno per il TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucagranata - 4 mesi fa

      non saprei su cosa darti torto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. èquasifatta - 4 mesi fa

      Caspita: dagli “ordini” che dai e dal fatto che detti le regole su chi può essere annoverato tra i Tifosi del Toro e chi dev’essere escluso senza appello, sembri un “residuato bellico” del ventennio…!!!

      P.S.: dunque chi va sempre a vedere la Primavera al Filadelfia, e tifa per i Ragazzi del Vivaio, a questo punto cos’è…???

      Fate furb…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 4 mesi fa

      Sai quanti abbonati hanno fatto le merde in serie b? Neanche 13000. Avevano in squadra chiellini buffon nedved canoranesi. Noi avevamo brevi e diloreto. Quindi di cosa parliamo? La verità è che i tifosi nascono dai risultati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 4 mesi fa

        Ergo, non sono tifosi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 mesi fa

          Qualcuno sotto ha scritto che le merde riempiono lo stadio nonostante i prezzi e la capienza.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 4 mesi fa

          Sei così sicuro che saresti diventato tifoso del Toro se non ci fossero stati i nostri campioni leggendari?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Paul67 - 4 mesi fa

    Ho passato i 50 e da sempre Torino nn è una piazza da record d’ abbonamenti,anche all’epoca di Radice c’era lo stesso problema , pochi abbonamenti in rapporto al bacino potenziale ed ai risultati della squadra. Ora con le pay TV, più di un ventennio di risultati mediocri ,i prezzi più alti che in passato, il numero degl’abbonamenti si è quasi dimezzato. I motivi sono più di uno ma resta di fondo che Torino grandi numeri nn li ha mai fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. LeoJunior - 4 mesi fa

    Tutto giusto quel che leggo qui sotto. Dallo stadio penoso, al cambio di stadio, al Mandrogno, alle cavallette, al traffico …. ma vi do un dato: Udinese 13.000 abbonati.
    Lo stadio è più o meno uguale (posti totali e posti in curva). Non mi risulta che abbia ottunuto risultati strabilianti gli ultimi anni e nemmeno che i Pozzo stiano comprando Messi …
    Io continuo a pensare che 11.000 abbonati a Torino siano una vergogna e dobbiamo prenderne atto.
    Ma tutto questo seguito che poi dovrebbe invogliare scieicchi e cinesi a comprare il Toro e allontanare l’odiato Cairo, voi dove lo vedete? I tifosi dove sono sparsi? Nel resto d’Italia, in Europa, nel Mondo o su quale galassia?
    Ma dai ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 4 mesi fa

      L’Udinese ha uno stadio nuovo, uno stadio fatto per il calcio, nn c’è paragone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 4 mesi fa

      Ma se quando vado devo farmi 1 chilimetro e mezzo e posteggiare in via filadelfia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 4 mesi fa

        Io abito a 2000 km…se vuoi facciamo a cambio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 mesi fa

          Tu abiti a 2000 km, sei abbonato e ogni 15 giorni vieni alla partita? Mmmmm…complimenti. Comunque non è per questo ch vado pochissimo allo stadio, sono stato abbonato per sette anni, serie b compresa, ho smesso perché ho visto che non c’è ambizione da parte di chi comanda e quindi vado quando mi va

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. lucagranata - 4 mesi fa

        sul serio?stai scherzando o ti lamenti di 10 minuti a piedi per parcheggiare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 mesi fa

          Io non abito a Torino, mi facevo un ora di macchina oltre alla rottura di non riuscire a parceggiare. E comunque io vado a vedere la mia squadra se il gioco vale la candela, se invece mi prende per il culo addirittura il mio presidente, allora…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 4 mesi fa

          Io mi lamento di cio che voglio, visto che pago, io. A differenza del mio presidente che invece non paga di suo ma invece prende.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. LeoJunior - 4 mesi fa

      Le risposte che leggo sono la conferma dei miei timori. Se questi sono i tifosi del Toro….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        Allora cosa, tu che tifoso saresti? Cosa tifi? Quando sei diventato tifoso del Toro? L orgoglio di tifare Toro da cosa ti viene? Dai colori di oggi o dalla leggenda di un tempo e fino a qualche decennio fa reinverdita? Io tifo Toro a prescindere e per questo non ho bisogno di patenti. Di sicuro non tifo questa visione di Toro che ci viene presentata come l unica possibile, amare questi colori che trasudano onore e rivincita contro le avversità questa dovrebbe essere se non incarnata almeno rappresentata dal nostro presidente, il quale invece non perde occasione per dirci quanto di buono ha fatto per noi, senza mai parlare di ciò che invece potrebbe fare ma non fa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Fede Granata - 4 mesi fa

    Conoscevo un anziano signore che abitava a 70 km da Torino e non guidava più per ovvie ragioni ..eppure continuava a fare l’abbonamento al suo TORO senza più poter mettere piede allo stadio…solo per partecipare anche lui come aveva fatto x anni e anni..e ne era orgoglioso!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Fede Granata - 4 mesi fa

    Conoscevo un anziano signore che abitava a 70 km da Torino e non guidava più per ovvie ragioni ..eppure continuava a fare l’abbonamento al suo TORO senza più poter mettere piede allo stadio…solo per partecipare anche lui come aveva fatto x anni e anni..e ne era orgoglioso!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucagranata - 4 mesi fa

      mio padre ne ha 86 e lo fa tutt’ora, è venuto con me allo stadio fino a 2 anni fa…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        Allora mettiamola così, io faccio l abbonamento se mi va e se non mi sento preso in giro, ok*? La mia è una forma di protesta a quello che dovrebbe fare il capo e invece non fa, continuando a dire delle cose e farne delle altre. Ognuno è libero e ha il diritto di agire come meglio crede in funzione di ciò che sente. Per voi un tifoso del genere è un tifoso di serie b o addirittura un non tifoso, per me invece chi appoggia questa linea andando allo stadio e abbonandosi non fa il bene del Toro. Ognuno ha le sue idee

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Ardi - 4 mesi fa

    Avevo letto l’articolo sulla necessità di avere uno stadio degno e molti commentarono che non sarebbe servito a niente, solo una spesa inutile. Ora esce l’articolo dove si evince che ci sono pochi abbonamenti e gli stessi commentano che è perché lo stadio fa schifo. Mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      Infatti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13967438 - 4 mesi fa

    Per Pignal che lo chiedeva, il trasloco all’attuale stadio è avvenuto nella stagione 2006-07.
    Ricordo perfettamente che le sue due curve non facevano la somma degli abbonamenti della sola Maratona (la capienza negli anni successivi venne aumentata quando gli schifosi andarono allo stadio regalato dalla cosa pubblica, rimuovendo il doppio settore ospiti allora esistente).
    In ogni caso i posti vendibili non sono 27.994, ma 2.500 in meno (bisogna fare la tara del settore ospiti), per cui ai tifosi del Toro restano appena meno di 25.500 posti.
    Il dato interessante è che quegli orrendi muracci di cemento hanno la percentuale di occupazione media più alta di tutta la serie A (e grazie, con due biglietti a disposizione ne vendi uno e hai il trionfo commerciale del mezzo pieno, fai due e sei sold out): dato inutile e fine a se stesso, ma che dimostra come uno stadio con 10.000 posti assoluti in più (sarebbe uno stadio da 38.800 posti, dovendo essere ampliato di pari passo il settore ospiti) garantirebbe almeno 3/4.000 presenze medie in più.
    Purtroppo, non lo abbiamo nè è in programma costruirlo.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pignal - 4 mesi fa

      Grazie per la risposta. Però gli abbonati nel 2016/2017 erano 17.849 (eravamo in B), 6000 in più di ora!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tarzan - 4 mesi fa

      Credo che il settore ospiti sia da 1500 posti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Leggo tra i possibili motivi dello scarso numero di abbonati (se rapportato alla popolazione gia solo del Piemonte) il tipo di stadio. E allora mi chiedo se allo stadio si va perché è bello o perché si vuol tifare e sostenere la squadra? E mi chiedo anche perché nelle partite di cartello lo si riempie. Diventa bello all’improvviso? Non tramettono la gara in tv? Suvvia: pretendiamo ma non diamo, tutto qui. Il Toro ha uno zoccolo duro di circa 10.000 tifosi che lo seguono da vicinissimo a prescindere da tutto. Gli altri han bisogno di essere “scaldati” dal grande evento o dalle vittorie o da particolari periodi storico come il post fallimento. Non c’è niente di male, anzi, è normale. Però smettiamola di inventarci scuse assortite per giustificare uno stadiolo spesso semideserto. Gli unici tifosi “speciali” che il Toro ha sono lo zoccolo di cui parlavo prima. Tutti gli altri, ad eccezione di chi non può per motivi economici o per distanza eccessiva, sono tifosi “normali”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 4 mesi fa

      Mimmo, ma hai visto i prezzi?
      Non che siano cari, anzi, ma è una questione di settori. Ed un conto è prendere i biglietti e riempirlo nei match caldi, un conto è dover spendere 600 euro (vado a memoria) come minimo, per comprare un abbonamento.
      E parlo di un singolo abbonamento, poi se ci metti l’ottica di abbonarsi madre padre e figlio/i, ancora peggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 4 mesi fa

        Glenn Gould, capisco tutto ma, ripeto, parliamo di un bacino d’utenza di milioni e milioni di abitanti. E non siamo nella mia povera (letteralemente) Calabria! Vuoi farmi credere che tutto il Piemonte non riesca ad esprimere 20.000 abbonati? Permettimi di non crederci neanche un Po (passami la battuta).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GlennGould - 4 mesi fa

          Chiaro.
          Io infatti non giustifico il fatto che gli abbonati dovrebbero essere di più, dico solo che uno stadio da 25.500 posti (il resto è per gli ospiti), con le curve da 3500 posti o poco più,
          di certo complica le cose.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mimmo75 - 4 mesi fa

            È vero quel che dici ma a mio avviso nom basta per giustificare così tanta sproporzione tra popolazione e presenze allo stadio.

            Mi piace Non mi piace
      2. Tarzan - 4 mesi fa

        Io nei distinti ho speso poco più di 300 euro e la partita me la vedo bene. È in curva che non si vede una mazza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FORZA TORO - 4 mesi fa

      sono d’accordissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ardi - 4 mesi fa

    Wow che numeri, siamo surclassati persino da Bologna e genoa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Eh ma il Dall’Ara è uno stadio all’inglese e poi li il segnale della pay tv non è ancora arrivato. In compenso i divani costano davvero tanto per i 30 milioni di abitanti dell’Emilia Romagna….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Paul67 - 4 mesi fa

    Appena dopo l’ annuncio del ripescaggio di EL si prendevano un paio di ciliegine, aumentando l’ entusiasmo della piazza poi i passaggi dei 2 turni preliminari s’ arrivava a questa settimana con minimo 15000 tessere, una piazza carica, entusiasta e fiduciosa.
    Invece no siamo qui ancora a sperare nella ciliegina che forse maturerá dopo il 29/8.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucagranata - 4 mesi fa

      sicuramente, infatti lo scorso anno dopo il miglior mercato degli ultimi 20 anni abbiamo fatto 25 mila abbonati….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 4 mesi fa

        Lo scorso anno siamo arrivati al 10°, niente preliminari, é nn era certamente il miglior mercato degl’ ultimi vent’anni, forse per te, o vuoi dirmi che eri sicuri che Meite, Izzo, Aina, avrebbero fatto bene? Ad agosto scorso era tutto um’ incognita nn certo il clima ideale per vendere abbonamenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. bertu62 - 4 mesi fa

    Proviamo a ragionare col cervello e non con la pancia (nel senso di mettere da parte il tifoso che è in noi e che ci porta a NON ragionare e tiriamo fuori invece la materia grigia) e confrontiamo il nr. degli abbonati con l’andamento del Toro in campionato:
    2005-06= 19.256, l’anno prima era finito 3° in B.
    2006-07= 17.849, l’anno prima era finito 3° in B poi promosso in A..
    2007-08= 16.401, l’anno prima era finito 17° in A, quartultimo..
    2008-09= 13.492, l’anno prima era finito 15° in A…
    2009-10= 9.434, l’anno prima era finito 18° in A, terzultimo e retrocesso in B..
    2010-11= 5.263, l’anno prima era finito 5° in B..
    2011-12= 7.904, l’anno prima era finito 8° in B..
    2012-13= 8.539, l’anno prima era finito 2° in B, promosso in A..
    2013-14= 8.780, l’anno prima era finito 16° in A..
    2014-15= 10.074, l’anno prima era finito 7° in A, giocando poi in EL al posto del Parma..
    2015-16= 12.031, l’anno prima era finito 9° in A..
    2016-17= 11.468, l’anno prima era finito 12° in A..
    2017-18= 12.024, l’anno prima era finito 9° in A..
    2018-19= 11.184, l’anno prima era finito 10°…
    Quest’anno? Quest’anno andremo a vedere se l’aver chiuso nuovamente al 7° posto e con il record di punti fatti (63…) sarà VERAMENTE il motore che spinge il volano degli abbonamenti, ma non credo proprio…certamente SE si arrivasse 4° in campionato ed in finale di EL allora l’entusiasmo sarebbe alle stelle ma NON E’ SOLO questione di piazzamenti: impianto fatiscente e sostanzialmente “vecchio”, sommato alla possibilità di fruire di servizi AD HOC sulle Pay Per View ed alle comodità derivanti dallo stare comodamente seduto sul divano di casa in compagnia di amici e familiari rappresentano PIU’ vantaggi rispetto allo stare scomodamente seduti in mezzo a sconosciuti, al freddo o al caldo a seconda delle stagioni, impiegando un sacco di tempo per andare e tornare dallo Stadio…
    Diciamoci la verità: oggi come oggi, rispetto a 10/15 anni fa, la tecnologia ci ha portato lo sport IN HD dentro casa come non si vedrebbe dal vivo neppure a bordo campo! Certo che le emozioni che si provano DAL VIVO sono un’altra cosa rispetto al resto ma EVIDENTEMENTE la generazione alla quale appartengo si sta estinguendo, soppiantata da una nuova, quella 2.0, che preferisce di gran lunga le comodità della tecnologia alla scomodità del “vecchio”: non c’è l’emozione di saltare, gridare, urlare cori ed incitamento DAL VIVO allo stadio? Beh, lo si può fare comunque, in piccolo, a casa propria oppure nei Bar o nei locali che organizzano apposta questi eventi. Oggi come oggi gli “introiti” di un club non si misurano SOLO PIU’ con gli abbonamenti ma con i diritti TV e i canali tematici appositi (ToroChannel…), il numero degli abbonati allo stadio non dipendono più da come va la squadra in campionato, se si vuole davvero fare un confronto realistico bisognerebbe prendere in esame il numero totale di spettatori, paganti ed abbonati….
    FV♥G!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. lucagranata - 4 mesi fa

    società come Doria e Genoa ci stracciano regolarmente, e non mi pare abbiano risultati galattici negli ultimi anni salvo estemporanei episodi….ci nascondiamo dalla nostra stessa difficoltà….ma come, una società come il Toro, con tifosi diversi dagli altri, dovrebbe avere 20mila abbonati indipendenti dai risultati, scherziamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 4 mesi fa

      Marassi ha 37 mila posti, di cui 14000 nelle curve.
      Il paragone proprio non regge.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucagranata - 4 mesi fa

        Secondo me il paragone regge eccone,una squadra come il Torino che non ha avversari in regione e uno solo nei bagni della città non può avere 11mila abbonati in serie A,ovviamente la mia è una opinione…e aggiungo,siccome sono abbonato dal 97 e vengo da 200 km di distanza,che un grande numero di abbonati in Maratona vengono da fuori Torino

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. masterfabio - 4 mesi fa

        Almeno le curve, che hanno circa 5.000 posti l’una, dovrebbero essere esaurite. Invece neanche la Maratona. Non sono grandi numeri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      hanno uno stadio fatto per il calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucagranata - 4 mesi fa

        Questo quando sei tifoso è relativo,il nostro non è certo meraviglioso ma c’è veramente di molto peggio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. user-13967438 - 4 mesi fa

    Il primo anno ha un segreto profondo.
    Si chiama Stadio delle Alpi, con il triplo della capienza generale, ma soprattutto con circa 27.000 posti complessivi nelle due curve, ovvero i settori più popolari.
    I quattro mattoni restaurati che abbiamo adesso in uso hanno meno capienza generale rispetto alle sole curve di quello stadio.
    Non raccontiamoci le favole: un buon 80% degli abbonati lo generano le curve, e se tra tutto in quei settori hai seggiolino più, seggiolino meno, 12.000 posti, i numeri sono quelli.
    Aggiungiamoci una totale carenza di promozioni a stampo familiare vere, reali e non solo negli slogan.
    Un restyling banale sarebbe abolire il settore distinti rendendolo “curva” pure esso, spostare la gabbia dei sacchi di merda ospiti sul lato opposto della curva primavera e avere un unico enorme settore “popolare”: fantascienza lisergica allo stato puro.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pignal - 4 mesi fa

      A partire da quale anno il Toro gioca al Comunale/Grande Torino? 2006/2007?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pignal - 4 mesi fa

        Ma chi è il demente che mette pollice in giù perfino ad una domanda? O sono solo problemi di coordinazione mouse-occhio-mano?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GlennGould - 4 mesi fa

      Eh già. È proprio così. Quando scrivo di stadio svantaggioso, mi riferisco proprio a questo.
      Non vuole essere una scusante, bensì uno spiacevole dato di fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. èquasifatta - 4 mesi fa

      Assolutamente d’accordo con te, anche e soprattutto nel tuo “lisergico fantascientifico” progetto di restyling, tuttavia, tornando con i piedi sulla terra e avendo lo stadio Grande Torino una capienza di 27.994 spettatori (pochi, certamente), uno “sforzo di qualità” del mandrogno pitocco, porterebbe gli abbonamenti complessivi almeno a 20.000 persone, distinti compresi, con annessi e connessi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Immer - 4 mesi fa

      Corretto il tuo ragionamento però l’hanno dopo siamo andati al comunale e siamo diminuiti di circa 1500 anime. Perciò se la squadra gira si fa l’abbonamento altrimenti de nada. Comunque siamo lo stesso tant nonostante tutto il bello arriva giovedi speriamo in un ottimo risultato ipotevando il passaggio turno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. drino-san - 4 mesi fa

      Io sono abbonato nei distinti e ti dico che nei distinti ci sono parecchi abbonamenti. Il problema non é lo stadio, é che i tifosi del Toro sono pochi. Questa é la verità. Sarei curioso di sapere quanti tra quelli che scrivono su questo forum sono abbonati. Oggi se guardi nelle scuole 9 bambini su 10 sono gobbi. A proposito di gobbi, loro con lo stadio “piccolo” fanno tutto esaurito a prezzi da rapina a mano armata perché c’é gente che ad ogni giornata arriva da tutta italia per andare a vedere una merdosa partita di campionato. Da noi il pienone io lo vedo solo quando giocano inter, milan napoli e al derby, quando arrivano i tifosi “ospiti”. Come tifo siamo una piccola, non c’é più stato il ricambio generazionale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        ma i tifosi li fai anche se fai i risultati . Vai a vedere in quanti ‘da tutta italia’ andavano a vedere i gobbi in serie b …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 4 mesi fa

        non arrivavano a 13000 neppure loro . La differenza stà nella volontà di investire.

        0 successi pochi abbonati , questa è la verità.

        Senza il Grande Torino e il Toro del ’76 molti di noi probabilmente non sarebbero stati tifosi del Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. zaccarelli - 4 mesi fa

      “Fantascienza lisergica” fa molto anni 70,Woodstock, hippyes, comunità e sesso libero.
      Rende perfettamente l’idea.
      Sono d’accordo, facciamolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. zaccarelli - 4 mesi fa

        mi riferivo al post di User

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. èquasifatta - 4 mesi fa

    Visto che sono sempre stato tacciato di essere un “odiatore seriale” del mandrogno pitocco, vorrei commentare brevemente questi dati:

    dal 2005 al 2014 le politiche sciagurate del mandrogno pitocco hanno dilapidato un monte abbonati enorme e lo stesso dato dimostra che, malgrado i decrementi esponenziali verificatisi di anno in anno, nulla è stato fatto per fermare l’emorragia.

    Dal 2015 ad oggi c’è stata una risalita “ad onde sinusoidali”, chiaramente visibile dalle variazioni positive e negative pressochè costanti intercorse di anno in anno.

    Ciò significa una sola cosa, dati reali pubblicati alla mano: basterebbe che il mandrogno pitocco si adoperasse per acquistare, senza svenarsi ovviamente (perchè nessuno di noi tifosi glielo ha mai chiesto di svenarsi) quei due/tre innesti seri e in grado di far fare quel salto di qualità alla Squadra e alla società che tutti vorremmo, affinchè il numero di abbonati crescesse nuovamente in modo esponenziale, raggiungendo le cifre del 2005/2006, con evidenti conseguenze positive per fatturato, introiti, merchandising, ecc.

    Ma è così difficile da capire…???

    E qui si parla esclusivamente di business e di quattrini e non di aria fritta…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. ALEgranataALE - 4 mesi fa

    Grazie a Cairo e ai suoi magnifici risultati , sono stati delapidati quasi la metà degli abbonati . I ragazzi sono seri e professionisti e non meriterebbero ma per le continue prese per i fondelli e dare un segnale forte alla società lo stadio dovrebbe rimanere vuoto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Sapientino - 4 mesi fa

    Una squadra come il Torino dovrebbe avere minimo intorno ai 14-16000 abbonati anche con questo stadio pietoso. Con un nuovo stadio il target potrebbe essere 20000.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Garnet Bull - 4 mesi fa

    Con il passaggio del turno avverrebbe a parer mio un bel salto in avanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Paul67 - 4 mesi fa

    Di certo nn è l’ entusiasmo per il mercato che ha fatto battere il record dell’ anno precedente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Un allenatore così e un gruppo di ragazzi così meritano ben oltre i 13.000 abbonati. Il dato è comunque positivo e lascia ben sperare. Puntiamo a 20.000, torniamo a essere, nei fatti, il dodicesimo uomo in campo. Sempre, a prescindere, non solo quando ci sono match di cartello. Dateje voi (beati) che potete.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      20.000 è fantacalcio, e non ti ho messo io il dislike

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 4 mesi fa

        Avessimo Marassi, ad esempio, 20000 probabilmente li avremmo già ora.
        Aimè lo stadio che abbiamo è uno svantaggio, in questo senso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 4 mesi fa

        Fantacalcio? Prova a contare quanti abitanti fa il solo Piemonte, aggiungici anche solo l’un per cento di quelli di Lombardia, Val D’Aosta e Liguria e poi dimmi se 20.000 abbonati sono fantacalcio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          20.000 sarebbe il minimo sindacale per poter pretendere investimenti all’altezza troppo facile chiedere sempre iniziamo a dare…
          Anche perché un eventuale ipotetico magnate interessato ad acquisire le quote di maggioranza di una squadra nella cui stessa città albergano i lambs, sarebbe maggiormente invogliato se vedesse gli spalti sempre gremiti
          Fvcg

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 4 mesi fa

            Io ho già dato , Cairo invece cosa ha dato?

            Per ora ha preso.

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 4 mesi fa

            Visto che quando fà comodo si dice che una società di calcio è una azienda , ebbene mi aspetto che PRIMA si facciano gli investimenti e DOPO si facciano gli utili .

            Ma da noi no. Noi dobbiamo dare . mah

            Mi piace Non mi piace
          3. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

            Ddavide@, tu hai dato come me, io sarò pazzo ma continuo a dare e darò.
            Di Cairo non mi importa.
            20€ per uno spettacolo unico e per nutrire la mia passione per una maglia che non ha eguali nel mondo sono ben spesi, inoltre non andando allo stadio contribuiamo al volere dei lambs di avere una sola squadra non solo in città ma anche in regione.
            Io non voglio essere complice.
            Fvcg

            Mi piace Non mi piace
      3. Pignal - 4 mesi fa

        Nel 2016/2017 giocavamo già nel Comunale e gli abbonamenti erano 17.849 (eravamo in B)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Tarzan - 4 mesi fa

    Se battiamo il Wolverhampton spero in minimo 13.000. Minimo. Da parte mia io ho rinnovato per il nono anno consecutivo e nonostante i mancati acquisti sono fiducioso, perché abbiamo una squadra vers e un allenatore capace. FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy