Europa League, il sorteggio del secondo turno preliminare interessa anche al Torino

Europa League, il sorteggio del secondo turno preliminare interessa anche al Torino

Focus On / Il 19 giugno, a Nyon, verranno sorteggiate le squadre per il secondo turno preliminare: i granata guardano interessati

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero
Europa League

La nuova stagione di Europa League sta per cominciare: la Uefa già ieri ha effettuato il sorteggio per il primo turno di qualificazione (11-18 luglio), mentre il 27 giugno scatterà l’andata del turno preliminare precedente. Dal secondo turno entra in scena la prima squadra italiana: la data del sorteggio è proprio oggi, 19 giugno 2019, e si svolgerà a Nyon alle 14. Verranno quindi stilati gli incroci tra le squadre che poi si affronteranno il 25 luglio (il match di andata) e poi il 5 agosto (gara di ritorno).

Milan-Uefa, intesa vicina? “Verso l’addio all’Europa League”. Il Torino è pronto

TORO – Il Torino guarda con interesse a questo imminente sorteggio di Europa League. E’ ovvio che al momento sia la Roma la squadra che entrerà nelle urne. Ma nella giornata di ieri sono arrivate diverse indiscrezioni, da alcuni tra i principali media italiani, secondo cui sarebbe in dirittura d’arrivo un compromesso tra Milan e Uefa per porre fine ai diversi procedimenti in atto sulle violazioni del Fair Play Finanziario. I rossoneri accetterebbero l’esclusione dalle competizioni europee per avere una proroga nelle tempistiche per il pareggio di bilancio, fissato ad oggi per il 2021. Insomma, le quotazioni del ripescaggio del Torino in Europa League sono decisamente salite nelle ultime ore.

SORTEGGIO – Nessuna certezza si può esprimere al momento, ma si deve tenere conto dell’appuntamento di oggi. L’Uefa potrebbe essere infatti costretta a stilare un tabellone del secondo turno preliminare suscettibile di modifiche in un secondo momento (inserendo il Torino al posto della Roma, “promossa” ai gironi direttamente) nel caso in cui il Tas ratifichi l’accordo stragiudiziale di cui sopra tra Milan e Uefa. Viceversa, una decisione assunta in tempi rapidissimi potrebbe rendersi necessaria in modo da avere già delle sicurezze al momento del sorteggio. Ecco dunque che appaiono esserci buone possibilità che nella giornata di oggi l’Uefa possa esprimersi in merito. Ma in ogni caso anche il Torino guarderà con attenzione al sorteggio.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 1 mese fa

    Sono già finiti gli aggiornamenti di giornata?

    Che buffonata….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LeoJunior - 1 mese fa

    E no! che a nessuno venga in testa di dire che è una EL per disgrazie altrui. Non ci sono disgrazie ma utilizzo di mezzi illeciti per arrivarci da parte di chi ci è stato sopra. Che quindi NON ESISTE e ci ha solo usurpato il posto per qualche mese. Siamo noi arrivati 6. Non si discute. Altrimenti vale tutto e possiamo drogarci, doparci, giocare in 12, etc. Qui la differenza sta nel fatto che i conti si fanno alla fine (e anche in ritardo!). Ma fosse stato possibile il Milan doveva essere squalificato a gennaio quando ha comprato Piatek e Paquetà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14189799 - 1 mese fa

      ESATTO !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rock y Toro - 1 mese fa

    Io sono il primo a fare festa se il Toro va in Europa, ma che magone ancora per disgrazia altrui! Sogno il Toro in EL o magari in CL ma perché arrivato al 4°, 5° posto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14003131 - 1 mese fa

    Speruma bin… con noi del Toro il fato e’ spesso malefico. Quando e se sarà vero si fa festa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. RFgranata - 1 mese fa

    Se ci ammettono sarebbe solo giusto e meritato xché loro non sarebbero arrivati davanti a noi senza barare FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rock y Toro - 1 mese fa

    Quindi si allarga il numero delle squadre coinvolte nel Milan affaire, contando quella che domani verrà sorteggiata con la Roma, e che non sa ancora se è questa che affronterà o il Torino, e quindi diversi moduli, modo di giocare, punti di forza, ecc. È un bell’esempio di coerenza, organizzazione e tempistica della cara e capace UEFA (chissà se Platini a sentire queste cose si rigira nella cella…)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      E’ possibile che l’annuncio dell’ UEFA di accordo col Milan possa arrivare prima del sorteggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 1 mese fa

    Ole’, siamo in europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rock y Toro - 1 mese fa

      Sei del Milan?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy