Fiorentina-Torino 2-2: pazzo Belotti, e il Toro si salva

Il commento / Il Gallo sbaglia anche un rigore, ma con una doppietta trascina i granata alla rimonta contro i viola, sulle gambe nel finale

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Il Toro riesce a riagguantare la gara contro la Fiorentina, pareggiando 2-2 una sfida che si era messa malissimo nei primi 45′, con i granata sotto 2-0 ed inesistenti in fase offensiva. Alla fine, a togliere le castagne dal fuoco è il solito Belotti, che sbaglia un rigore e poi segna una doppietta regalando un buon punto al Torino, ancora troppo altalenante ma cinico a sfruttare la stanchezza viola negli ultimi 10′ di gara.

Dopo un primo tempo inesistente, Mihajlovic cambia subito qualcosa, inserendo Rossettini per un Ajeti assolutamente insufficiente nella prima metà di gara. La Fiorentina, però, inizia come aveva terminato i primi 45′, ovvero in costante pressione in area granata, e dopo 5′ sfiora il tris con Saponara, con la sfera che termina ad un centimetro dal palo. Boyé è l’unico che prova a combinare qualcosa in fase offensiva, ma la Fiorentina – a differenza dei granata – copre bene gli spazi, e l’argentino – abbastanza pasticcione palla al piede – non può che andare a sbattere sul muro viola.

Valero e compagni continuano a mantenere il pallino, fanno un vero e proprio tiro a segno nel primo quarto d’ora, ma al 16′ – al primo affondo vincente di Boyé, i granata avrebbero la grande chance: Salcedo, infatti, interviene in modo sconsiderato sull’argentino, rigore sacrosanto, con Belotti che dal dischetto- però – spara sulla parte superiore della traversa il possibile 2-1. Il rigore sbagliato, però, carica i granata, che reagiscono di rabbia, e trovano immediatamente il gol proprio con il solito Gallo, bravo a mettere dentro a porta sguarnita su assist di Moretti, sugli sviluppi di un corner di Zappacosta.

Miha butta dentro anche Gustafson (per un nervoso e già ammonito Benassi) e Ljajic per Boyé: il Toro prende un po’ di campo, ma le occasioni vere e proprie stentano. Al 31′ ci prova Baselli con un tiro da fuori, ma la conclusione è debole e centrale. Negli ultimi 10′, la svolta della partita: la Fiorentina è in grande difficoltà, stanca e sulle gambe, il Toro assedia l’area viola e alla fine, al 40′, riesce a trovare l’insperato pareggio, con Belotti che sfrutta alla grande una palla scodellata di Belotti, per fare 2-2 e regalare un punto guadagnato ai granata.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 4 anni fa

    Almeno si è rivisto un po’ di carattere nell’ultima mezzora, un super Gallo, che si è riscattato alla grande dopo il rigore sbagliato, un super Hart che ci ha tenuto in partita, meglio la difesa con Rossettini in campo.
    È vero che oggi la Fiorentina ci ha aiutato non chiudendo la partita prima e concedendoci le occasioni per recuperare poi, ma quante volte anche noi abbiamo aiutato gli altri?
    Adesso calma e andiamo avanti, i conti si faranno alla fine. FVCG sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Torogranata - 4 anni fa

    Grande Belotti Hart Moretti, buono Boye Lukic baselli ottimi i subbentrati Gustafson e Rossettini di cui non possiamo fare a meno visti i difensori che sono rimasti.Ljaljc lasciamolo in panchina e magari al massimo solo per gli ultimi 15minuti.Bocciato Falque che fuori casa e sempre nullo e Benassi sempre più involuto discreti Zappacosta e Barreca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rossogranata - 4 anni fa

    Ma come si fa a mettere ancora Ajetti ? Ma quale squadra allena ?ma quale squadra mette in campo ? Boye, un’altra pippa inventata da i nostri bravi dirigenti. E’ una pena continua con questo allenatore che se le inventa tutte lui le cavolate continue in ogni partita. Un presidente che aspetta le sue plusvalenze. Al Toro manca un DIRETTORE SPORTIVO che sappia dirigere allenatore giocatori e dirigenti. Pwer quello che siamo sempre una squadra di metà classifica, e basta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 anni fa

      secondo me ci stava provarlo per due o tre domeniche e cosi’ e’ successo.

      la pozzanghera? non era colpa sua. oddio, era colpa sua. ma oggi i limiti si sono visti ed e’ veramente da evitare la convocazione, meglio il gatto silvestro fuori ruolo che questo mentecatto (gli manca il cervello, non solo la tecnica!)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Athletic - 4 anni fa

    Un punto a Firenze non è male, prima della partita ci avrei messo la firma. Il pareggio comunque è scaturito da un calo della Fiorentina, grazie ai singoli siamo riusciti ad approfittarne. Il gioco resta praticamente inesistente, schemi, idee, nemmeno l’ombra. Neanche più il pressing alto si fa. Evidentemente Mihailovic sta provando a cambiare qualcosa, ma per il momento, senza risultati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 anni fa

      Chiaro che la fiore ha pagato giocare in Europa e lo sfavillante primo tempo dove han veramente giocato bene e han fatto capire ai della valle che sousa deve restare..
      Il toro ha fatto l’opposto

      Il risultato non cambia, entrambe le squadre a metà classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Akatoro - 4 anni fa

    Si salva un gustafson e un lukic, un Gallo , un hart che fa un paio di miracoli. Abbiamo avuto comunque fortuna a non subire il terzo e fortuna che loro in settimana hanno avuto la partita di Coppa. Un pareggio che non smuove situazione, ma quanto meno fa morale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawda - 4 anni fa

    Credo oggettivamente che di questa sera a parte il punto, che dopo il primo tempo appariva impossibile, non si salvi proprio nulla. Sicuramente anche contro la Fiorentina si sono visti i difetti di sempre, difesa improponibile e centrocampo che non solo non fa filtro ma nemmeno riesce ad impostare. Pensare con queste basi di poter giocare il prossimo anno per andare in EL, a prescindere da chi sara’ l’allenatore, mi pare totalmente risibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 anni fa

      Però c’è chi continua imperterrito a sostenere che con un altro allenatore saremmo insieme alla Atalanta, prossimo anno cento milioni di plusvalenza, gira la ruota…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 4 anni fa

        Ma non c’è un minimo organizzazione di gioco e di equilibrio tattico. Le guardi le partite? Nel primo tempo la Fiorentina è andata 13 volte alla conclusione in area (dati Sky). Uniche note positive : Belotti capocannoniere e Parigini gran gol.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro88 - 4 anni fa

    I tifosi che non sanno soffrire vadano pure a vedere la giuve. Non ci mancherete

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. star - 4 anni fa

      Soffrire é nel nostro DNA ma dovrebbe esserlo anche lottare sempre e comunque

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata - 4 anni fa

      Tu sei uno di quelli che hanno esultato q

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 anni fa

    Loro più polli di noi, da qui il pareggio. Ma abbiamo giocato 15inuti su 90.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 anni fa

      eh la squadra ha imparato a gestire le energie..

      la crescita …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. prawn - 4 anni fa

    Ma cosa si salva, non ho piu’ voglia di vederle le partite, ormai guardo piu’ i commenti su toronews che la partita, non si salva niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy