Torino, Cairo presenta Verdi: “Unico obiettivo. Prenderlo prima? Il Napoli non voleva cederlo”

Torino, Cairo presenta Verdi: “Unico obiettivo. Prenderlo prima? Il Napoli non voleva cederlo”

In conferenza / In diretta dalla sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino le parole del presidente granata

di Nicolò Muggianu

A SKY

Ancora Cairo a Sky, al termine della conferenza stampa: “Belotti? Ha fatto una grande partita in Nazionale, ha fatto due gol. Gli ho mandato un messaggio: ‘Bravo, quasi tripletta’. Per l’Italia l’importante è avere vinto, stanno facendo molto bene“.

Poi ancora: “Attacco più forte? Credo sia importante lasciare parlare il campo. abbiamo chiuso per Verdi l’ultimo giorno di mercato ed era un obiettivo deciso con il mister ad Aprile. Ci può dare il tocco di qualità che serve negli ultimi 20 metri. dispiace essere usciti contro il Wolverhampton, ne avevano più di noi. Siamo stati sfortunati nel sorteggio perchè il Wolves era più avanti di noi nella preparazione. Ora pensiamo al futuro: campionato e Coppa Italia ci aspettano”.

Tra mercato e ambizioni: “Abbiamo tenuto tutti, cosa che avevo promesso ad inizio mercato e abbiamo fatto due innesti importanti come Laxalt e Verdi. Quello che conta oggi è lavorare con il mister Mazzarri, che ha delle idee molto precise e definite. Europa? la cosa migliore da fare è lavorare bene, fare le partite come quella vista con l’Atalanta. Una volta arrivati a fine campionato trarremo le nostre conclusioni“.

CAIRO SUL CASO NKOULOU: “PROMESSA DI CESSIONE? FORSE DA PETRACHI”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Alla fine hai fatto un signor mercato: bravo Pres!
    Non cambio idea sulle tempistiche anche se hai ben spiegato le dinamiche che hanno portato a questo ritardo. Dinamiche note e che posso capire ma che a mio avviso non giustificano tutta questa attesa. A un certo punto si sarebbe dovuto agire con delle alternative invece di rischiare fino all’ultimo (3 minuti!!!) di rimanere con il cerino in mano. Guardiamo avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

      Potevi tirare fuori dal cilindro un altro giocatore ambidestro, bravo a tirare le punizioni ed esperto del campionato italiano?
      Era una fissa di Mazzarri, o non ce ne sono altri con TUTTE queste caratteristiche?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 6 mesi fa

    Sulle cifre niente da dire, i soldi alla fine sono stati messi. Piuttosto speriamo che Verdi vada benissimo altrimenti Mazzarri potrebbe avere qualche problema se davvero ha insistito così tanto per averlo…quanto a N’Koulu non ho capito, ci sono molti lati oscuri…per quale motivo ad un giocatore che era una totale scommessa, visto che veniva da una stagione poco brillante e con qualche acciacco, è stato promesso di essere ceduto? ammesso e non concesso che questa promessa sia stata fatta…in ogni caso dubito fortemente che Cairo prometta di vendere un giocatore in bianco, tutto dipende dalle cifre e lo ha fatto con tutti: se il prezzo fatto gli garba vende, anche senza prometterlo, altrimenti non vende. Parla di società in concorrenza quindi mi sa tanto che la Roma voleva prendere il giocatore per quattro soldi facendo leva sulla presunta promessa fatta al giocatore da Petrachi. Chissà come è andata davvero. Certo che se Petrachi voleva fare questa furbata in questo modo vuol dire che in dieci anni non ha capito che razza di squalo sia Cairo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

    Nessuna domanda su N’Koulou? Come la risolviamo sta storia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 6 mesi fa

      Con il Lecce giocherà. Certo che la risolvono. A chi conviene il contrario?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy