Toro, parla Iago Falque: “Presto il rinnovo: ho sposato la causa granata”

Toro, parla Iago Falque: “Presto il rinnovo: ho sposato la causa granata”

DIRETTA TN / Lo spagnolo: “Tutti dobbiamo fare autocritica per quanto accaduto con il Parma, anche io”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IL FUTURO NEL TORO

Bologna FC v Torino FC - Serie A

Presto annuncerai il rinnovo di contratto?

“Ne stiamo parlando, ma non è in discussione la volontà mia come del club di continuare il rapporto. Io voglio stare qui, presto o tardi il rinnovo si farà”.

Se firmerai sino al 2022 è perchè hai l’intento di diventare un bandiera del Torino. Che cosa hai trovato qui, che non hai trovato altrove?

“Il Toro è una società in crescita e un club ambizioso che vuole raggiungere cose importanti. E’ perfetto per me, ho 28 anni, sono nel pieno della maturità e sono ambizioso. Voglio crescere insieme al Toro e ne ho sposato la causa”.

E quello sfogo in zona mista dopo il match contro la Roma?

“Sono passati tre mesi, in quel momento mi sentivo di dire quelle cose perchè in giro (non la società) mi davano tutti per partente senza tenere conto di quel che avevo fatto. E’ stato un momento, ho detto quelle cose, ma lo abbiamo archiviato”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leoj - 1 anno fa

    Iago , sei un grande da tutti i punti di vista.
    Ci potresti però dire anche a noi qual’è questa causa granata? grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13719128 - 1 anno fa

    Le parole sono sempre belle . Ma la mentalità vincente devono darla allenatore e società. Guardate Zaza nella Juve sembrava assatanato , quando entra in campo con noi pare si sia fatto una canna. Poi non mi sembra difficile imitare la Lazio, che dà tutto con le squadre di pari livello o inferiori perdendo sempre gli sconti diretti ma i punti per l ‘Europa li ottiene sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 1 anno fa

    Nota positiva: la garanzia del suo rinnovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy