Mazzarri sfida D’Aversa: il bilancio sorride al tecnico del Parma

Mazzarri sfida D’Aversa: il bilancio sorride al tecnico del Parma

Focus On / I due allenatori si sono affrontati solamente due volte in tutta la loro carriera: una vittoria per l’allenatore dei crociati e un pareggio all’attivo

di Luca Sardo
Daversa-Mazzarri-min

Lunedì sera alle 20:45 allo stadio Ennio Tardini si sfideranno il Torino di Walter Mazzarri e il Parma di Roberto D’Aversa. Il posticipo della sesta giornata di Serie A vedrà affrontarsi per le terza volta nel rettangolo di gioco i due tecnici Mazzarri e D’Aversa. I precedenti sono pochi, ma sono leggermente favorevoli al tecnico della squadra emiliana: una vittoria crociata e un pareggio nelle due partite dello scorso anno, le uniche occasioni in cui i tecnici si sono sfidati nella loro carriera in panchina.

PRECEDENTI – Il 10 novembre scorso il Parma uscì vincitore dallo stadio Olimpico Grande Torino sconfiggendo i granata 2 a 1. Le reti prima di Gervinho al 9′ e poi di Inglese al 25′ permisero agli emiliani di espugnare Torino: inutile fu il gol di Daniele Baselli al 37′. Il ritorno si giocò al Tardini: i crociati riuscirono a fermare il Torino sullo 0 a 0. Un match in cui D’Aversa scese in campo con un 5-3-2 con l’obiettivo di non concedere nulla ai granata e provare a trovare la via del gol in contropiede. Alla fine il tecnico crociato nato in Germania riuscì a strappare un punto fondamentale al Torino in ottica salvezza, che il Parma raggiunse terminando il campionato a quota 41, a soli due punti dall’Empoli che retrocesse in Serie B.

DEBUTTO – Inizio di campionato discreto per D’Aversa che ha perso con la Juventus, con il Cagliari e con la Lazio (squadre sulla carta più forti), riuscendo a battere l’Udinese e il Sassuolo in gare più alla portata, ottenendo 6 punti in totale. Il Torino di Walter Mazzarri invece è momentaneamente a quota 9 in campionato, fermo al quarto posto in classifica: le vittorie con Sassuolo, Atalanta e Milan hanno consentito ai granata del tecnico toscano di conquistare questi nove punti. Ora come ora pesano le sconfitte con Lecce e Sampdoria: il compito di Mazzarri è di lasciarsi alle spalle quelle due partite e ripartire, partendo dal secondo tempo del match contro il Milan dell’ultima giornata di campionato. Appuntamento dunque a lunedì. Mazzarri sfiderà D’Aversa al Tardini per portare a casa tre punti che sarebbero fondamentali, ottenendo così anche la prima vittoria in carriera contro il tecnico dei crociati.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 3 settimane fa

    È ora di asfaltarli questi. Stavolta ho buone sensazioni over due e mezzo. Si vince 3-0

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy