Milan-Torino, Verdi verso il forfait: al suo posto può toccare a Edera

Verso il match / Il canterano granata vede l’esordio dal primo minuto perchè il numero 24 non è al meglio causa febbre

di Redazione Toro News
Allenamento Torino Filadelfia Simone Edera

Simone Verdi verso il forfait per Milan-Torino. Il numero 24 granata, reduce da due giorni di febbre, non è al meglio e, stando a quanto filtra dal ritiro milanese della squadra granata, ben difficilmente sarà titolare per il match di San Siro di questa sera. Anzi, è possibile non vada nemmeno in panchina (una decisione verrà presa in extremis). Al suo posto, quindi, Moreno Longo potrebbe lanciare Simone Edera, attaccante da lui cresciuto ai tempi della Primavera granata. A supporto di Belotti, come riportato anche da Sky Sport, potrebbe esserci proprio colui che calciò il rigore decisivo nella finale Scudetto Primavera contro la Lazio nel 2015: per lui sarebbe l’esordio stagionale dal primo minuto.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 8 mesi fa

    Bene e allora il buon Edera si giochi le sue carte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 6969 - 8 mesi fa

    Bremer nkolu lyanco
    Desil ricon luckic ansaldi
    Baselli
    Edera. Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gianluca - 8 mesi fa

    Io capisco tutto e se gioca titolare sarò il primo a sostenerlo dagli spalti di San Siro, ma Edera titolare mi pare azzardato tatticamente. Già meglio di Verdi per caratteristiche, almeno ha corsa, ma non gioca tempo immemore. Preferirei Meitè in quel ruolo. E non è una battuta. Comunque se sarà Edera, forza Edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kieft - 8 mesi fa

    Contento di vedere edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

    Considerando già quasi retrocesse Spal e Brescia, consiglio a chi si fa venire attacchi di ansia e panico di andarsi a vedere un attimo il calendario del Lecce, tanto per dirne una. Al di là del fatto che non siamo così scarsi di nostro e credo che da qui alla fine un po’ di partite a casa le porteremo, reputo quasi impossibile che tutte là sotto si mettano a fare il Liverpool. Spero che Longo sappia analizzare certi fattori in maniera corretta e soprattutto, infondere anche un po’ di tranquillità ai giocatori. Con l’ansia non si va da nessuna parte. Infine, per quanto possa sembrare una follia, ad oggi siamo a 8 punti dal sesto posto e dobbiamo ancora giocarcela a San Siro. Perché, statene certi, noi stasera ce la giochiamo.
    CALMA, GESSO E SEMPRE FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 8 mesi fa

      Se ragiono con il cuore sottoscrivo ogni parola, ma purtroppo,se sbaglio sono l’uomo più felice del mondo, non è il calendario del Lecce o del Genoa che mi preoccupa ma la nostra squadra. Izzo, Nkoulu hanno già la testa al prossimo anno,Aina e Meite sono inguardabili, Verdi non sta in piedi,il centrocampo che abbiamo è forse il più scarso del campionato, abbiamo una condizione fisica e mentale da brividi, sinceramente non credo stasera ce la si possa giocare, lo so non bisogna mollare mai ed infatti sarò a San Siro a fare il tifo,però è davvero durissima lo dico con raziocinio, e ripeto se sbaglio e stasera facciamo punti, sarò l’uomo più felice del mondo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALESSANDRO 69 - 8 mesi fa

      Marchese del grillo, sul fatto che non siamo così scarsi sono d’accordo con te e a tutt’oggi la classifica è critica ma non drammatica. Tuttavia giova ricordare che nel campionato 1988/89 retrocedemmo con una rosa che vantava gente come Marchegiani, Cravero, Benedetti , Brambati, MIller ,Skoro , Fuser …..ecc. ecc. Insomma, non da Champions ma nemmeno da bassifondi di classifica, eppure per strane dinamiche ,contestazione a Radice e alla proprietà e clima inspiegabilmente ostile in aggiunta ovviamente a un mercato condotto con non pochi errori,retrocedemmo ……Una squadra costruita sulla carta per qualificarsi in coppa uefa si ritrovò a dover lottare per una salvezza completamente impreparata proprio a livello psicologico. Non è corretto fare analogie con il passato ,me ne rendo conto, però questa situazione mi ricorda tanto quella di allora…. FORZA TORO SEMPRE E COMUNQUE….!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

        Quella è stata forse la retrocessione più dolorosa della nostra storia anche e soprattutto per come maturò. Va detto che era un campionato a 18 squadre, che assegnava 2 punti a vittoria, che in B ci andavano in 4, che non ci salvammo per soli due punti e che ad arrivare a soli due punti da noi ci furono le squadre dalla 10ma alla 14ma! Ben 5 squadre. Incredibile. Direi che oggi le cose stanno in maniera un po’ diversa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Bischero - 8 mesi fa

      Intanto io mi tocco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

        E quello non fa mai male. Rattatio pallorum est preservatio e non malefitio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mpelleg_2596827 - 8 mesi fa

    Mancano 15 partite per un Totale di 45 punti , con quali giocatori ,con quale schema , con che miracolo mi interessa molto poco …l’ importante fare almeno 15 punti più in fretta possibile per poterci salvare dalla serie B.
    A fine campionato faremo le dovute considerazioni e potremo chiedere (senza essere ascoltati putroppo ) di cambiare tutti i giocatori , tutti i dirigenti e sopratutto il PADRONE DEL VAPORE. Personalmente di tornare (ed il rischio è molto grande) in serie B (e starci per almeno un paio di anni)mi da molto fastidio , senza avere la certezza che possa cambiare il Direttore della Cooperativa Torino Calco .Per adesso dico solo Forza Toro e Forza Mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antoniogranata76 - 8 mesi fa

    Premetto che da fuori è facile parlare, però la mia formazione ideale in questo momento sarebbe una difesa a 4 con da destra a sinistra Bremer,Nkoulu, Lyanco, Ansaldi. Centrocampo con Baselli, Lukic, Rincon
    Berenguer dietro il Gallo e Zaza. Sicuramente l’allenatore sa più di me ,però a sensazione io ci proverei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. lucabenzoni7_8317634 - 8 mesi fa

    E meno male …… Oggi dice sky che giocheremo con Sirigu Lyanco Nkoulou Bremer DeSilv Ansaldi Rincon Lukic Berenguer Edera Gallo ……. penso che sulla difesa è ovvio ma DeSilv contro Theo Hernandez verrà asfaltato : in coppa c’era Aina a tenerlo e non ha fatto granchè ma vs Lollo aiuto …….. e purtroppo Zaza non è pronto ancora, quindi vivremo ancora nel limbo tattico che ci ha ridotto dove siamo ora con le due mezzepunte ……….. soffriremo raga ……… FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Salentogranata - 8 mesi fa

    Sempre meglio vedere lui che Meite sbagliare un passaggio a un metro e neanche cercare di recuperare la palla..
    Certo è che se gioca lui avrà una bella patata da pelare visto che se non erro gioca dalla parte di Theo hernandez( che ancora non capisco come faccia a giocare nel Milan)

    Non ci resta che pregare
    SFVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13797744 - 8 mesi fa

    Stasera saremo a 5 punti dal 6 posto .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      Male che vada a 5 punti dalla B.
      Il Filadelfia però è aperto e guarda un po’ le contestazioni pure.
      Strano per una tifoseria che ha accolto con bombe carta la squadra dopo una vittoria in trasferta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. EraldoPecci - 8 mesi fa

    Vista la rosa corta c’è sempre l’opzione Antonino Asta detto Pendolino…
    Permettetemi una battuta eh!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      Correrebbe più di Meite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

        Anche io a 50 anni, ci puoi giurare. Se mi metti una maglia del Toro addosso mi fa pure effetto doping!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

          I piedi come sono Marchese?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

            E vabbè, mo vuoi troppo! Anche se, se parliamo di Meite…

            Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

      Asta correre più di Meite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Roland78 - 8 mesi fa

        Un amico è andato al Fila e mi ha detto che è più in forma degli altri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Roland78 - 8 mesi fa

          Mi riferisco a Asta, naturalmente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. fabio.tesei6_13657766 - 8 mesi fa

    Sarebbe anche ora di vedere se è un calciatore, oppure braccia rubate alla Fiat

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 8 mesi fa

      Forse era il caso di verificarlo prima, non in piena lotta per la salvezza! Ma tant’è. Speriamo di scoprire di avere un fenomeno in casa ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 8 mesi fa

        Non esageriamo, Leo! Non siamo ancora in piena lotta per la salvezza, dai!
        KEEP CALM!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. suoladicane - 8 mesi fa

    solo se lo vedrò, ci crederò……
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy