Napoli-Torino 2-1, Gattuso: “Gli attaccanti del Torino oggi hanno fatto fatica”

Le voci / Ecco le dichiarazioni dell’allenatore partenopeo al termine della gara contro i granata

di Redazione Toro News

Al termine di Napoli-Torino, Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha voluto commentare così la sfida ai microfoni di Dazn: “Gli attaccanti del Torino oggi hanno fatto fatica, erano spesso in fuorigioco e questo ci dà un vantaggio. Noi dobbiamo starci con la testa, mancano 3 mesi alla fine del campionato, dobbiamo continuare su questa strada che è quella del lavoro: bisogna rispettarsi l’uno con l’altro. Ho delle colpe, all’inizio volevo far giocare un calcio al quale non erano pronti. Non ho nessun problema con Allan“.

Poi ancora Gattuso, ai microfoni di Sky: “Bisogna trovare continuità e alla fine tireremo le somme. Oggi ero preoccupato per la squadra che affrontavamo e per le energie spese contro il Barcellona, infatti nei primi 5′ non mi ero sbagliato perché non siamo partiti benissimo. Dopo la squadra ha fatto quel che doveva fare giocando con qualità. Sicuramente sono molto arrabbiato per il gol che abbiamo preso però bisogna continuare su questa squadra perché in questo momento abbiamo partite importanti. Quando arriviamo negli ultimi 20 metri bisogna arrivarci con più cattiveria e non è un caso perché non è la prima volta che lasciamo le partite aperte. La partita di oggi potevamo chiuderla prima, gestirla in maniera diversa per come siamo migliorati a livello di collettivo“.

Poi ancora: “Ho una rosa di giocatori forti, è difficili scegliere. Milik per la fisicità che ha quando viene a legare mi piace molto, è difficile fare queste scelte ma ben vengano queste difficoltà. Oggi la cosa che mi soddisfa di più è vedere come ha giocato la linea difensiva, ci abbiamo lavorato molto e possiamo ancora migliorare. Uscire dal basso ci piace, anche se ogni tanto facciamo prendere qualche infarto ai nostri tifosi... I rinvii? Non credo sia giusto così, o giocano tutti o non gioca nessuno. Perché il Torino se giocava contro il Parma aveva 5 giocatori diffidati che magari oggi non avrebbero giocato. Il calcio è un’azienda e giocando così distanti partite che andavano giocate oggi si rischia di falsare il campionato“.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizio - 9 mesi fa

    oggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy