Torino, diverbio in allenamento: Sirigu abbandona il campo. La ricostruzione

Il fatto / Un video testimonia una lite tra il portiere e Rincon, poi rientrata: episodio che rientra nella normalità per chi lavora con passione

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

rinco

Alta tensione in casa Toro: ma per certi versi sarebbe preoccupante non fosse così. Un video che circola da qualche ora, ripreso da un balcone “vista Filadelfia”, testimonia un diverbio accaduto nell’allenamento del mercoledì pomeriggio del Torino. Sirigu, arrabbiatissimo, si avvicina a Rincon urlandogli contro. I due vengono quasi a contatto ma vengono divisi da alcuni compagni tra cui Izzo, Moretti e De Silvestri. Il portiere poi abbandona l’allenamento lanciando guanti e maglia per terra, nervosissimo. Dopo qualche secondo di gelo generale, la seduta riprende sotto gli occhi di Mazzarri, che aveva assistito alla scena da pochi passi.

Torino, Rincon: “Il litigio con Sirigu? Ecco la verità”

Le cronache dal Filadelfia raccontano che altri episodi simili sono successi nelle scorse settimane: in un’occasione,  per la precisione durante la settimana che portava a Torino-Milan, Mazzarri aveva dovuto interrompere l’allenamento con qualche minuto di anticipo per placare gli animi. Allora poi si ricompose tutto, come anche questa volta: quanto accaduto viene catalogato come normale amministrazione. Episodi che in fin dei conti possono succedere quando si lavora tutti i giorni a stretto contatto e con grande intensità: Mazzarri chiede sempre ritmi alti e questo a volte, nelle partitelle, sfocia in qualche “colpo” di troppo o in interventi eccessivamente rudi. Influisce anche, come è normale che sia, la grande tensione del periodo, con il Torino che nelle ultime partite si gioca la stagione. Insomma, ci si può attendere con fiducia che, come già successo, l’intelligenza e la maturità dei protagonisti scongiureranno strascichi di qualsiasi tipo.

43 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco64 - 2 anni fa

    A parte il fatto che qui…giustamente ognuno la vede a maniera propria e ci sta’… Ma io mi chiedo, al derby qualsiasi fallo di qualsiasi identita’ sia, non vedo nessun giocatore scaldarsi piu’ di tanto…..su gente come Bonucci o Chiellini, BRUNO, POLICANO, FERRINI, CERESER, FOSSATI,AGROPPI ECC ECC, avrebbero forse preso 5/6 giornate di squalifica… (pazienza). Il pugno in faccia di Chiellini a Belotti….avrebbe causato una guerra in campo con i sopracitati che avrebbero mangiato di traverso il difensore, invece tutti agnellini…loro fanno cio’ che vogliono e noi a piangerci addosso. Poi in allenamento tutti leoni, ma smettetela…..e non venite nemmeno a raccontarmi che il calcio e’ cambiato, tutte cretinate… IO TIFOSO VECCHIA MANIERA…SE ALLA DOMENICA IN CAMPO FACCIO DEL MALE AD UN MIO COMPAGNO DI SQUADRA…INTANTO TI INVITO A FARTI SOSTITUIRE DAL TUO MISTER, PRIMA DELLA FINE PARTITA A TUO RISCHIO E PERICOLO SE RESTI IN CAMPO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 2 anni fa

    porte aperte,chiuse,nel calcio non inventi nulla,una volta le spie andavano in tribuna ospitate,e anche agli allenamenti,venivano accolti con cordialita’.
    fa comodo a tutti non avere gente intorno,una scocciatura in meno.
    ora anche il poggibonsi si allena a porte chiuse.
    lentini e sala,spie o meno,saltavano l’uomo e basta,spie o meno,se pupi partiva era gol
    magari bastasse un guardone a cambiare il risultato.
    si chiama TECNICA,e da noi,in italia,latita tremendamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. luna - 2 anni fa

    Secondo me, in allenamento cosi come si correggono errori tecnici e tattici, allo stesso modo é doveroso correggere alcuni eccessi del comportamento, che spesso ci hanno penalizzato durante le gare.
    Questo al di la di quello che é successo tra Sirigu e Rincon in allenamento, che spero possa essere considerato un’eccezione, ma é indicativo che bisogna migliorare anche questo aspetto.
    Tra l’altro il problema dell’eccessiva aggressività, che va distinta dallo spirito Toro, personalmente in passato lo avevo gia evidenziato, perché spesso ci fatto perdere lucidità e concentrazione, di conseguenza punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mimmo75 - 2 anni fa

    Sirigu, una decina di giorni fa, durante un’intervista televisiva, disse che spesso gli capita di doversi scusare con i compagni perché esagera con i rimbrotti e li offende, preso dall’adrenalina del gioco. Probabilmemte è quel che è successo anche ieri. Testa a Sassuolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. anpav - 2 anni fa

    Anche qui mister user-14269716, a inscenare manfrine, come sotto l’altro articolo relativo al video
    “L ha visto il mio piccolo di sette anni” Uh mamma mia! Quale violenza!

    “Dai comportamenti da bambini viziatelli.. Mi fanno pena”
    Addirittura! Per così poco? Io preferisco loro, a quelli che alla domenica, magari, si lasciano cadere simulando un fallo, o simulando una manata in faccia per far cacciare l’avversario.

    Come già scritto, normale amministrazione. Di diverbi così, in ambienti con gente a stretto contatto, senza nemmeno pensare al calcio, ce ne sono ogni giorno milioni. In fabbrica, in ufficio, in palestra, sul campo. Persino in piscina tra le corsie!
    Semplicemente, non vengono ripresi, e non finiscono sui social a caccia di “like”.

    Mi darebbe più fastidio assistere a un allenamento in clima “vogliamocituttibene chèlastagioneèfinita”

    I ragazzi sono carichi. Questo è bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. thranduil1981 - 2 anni fa

    Mah…a me sembrerebbe di sentire Sirigu ripetere “ancora, ancora, ancora!”, e dato che i due erano divisi da decine di metri, probabilmente Rincon era entrato troppo duramente durante la partitella e Siri se incaz….to. Cose che succedono, specialmente in un momento un po teso come questo dove ci si gioca tutto. Ogni tanto capita che le cose sfuggano un po di mano, a me e’ successo in sessioni di sparring, l’adrenalina cresce un po, aggiungici pressioni da parte del coach, ecc…certo e’ che non si tratta di insulti e basta ma li stavano arrivando veramente alle mani. Pura speculazione la mia, pero’ credo che Siri si sia incazzato per eccessiva rudezza da parte di Rincon in allenamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dario61 - 2 anni fa

    Sto leggendo dei commenti assurdi come se tutto fosse normale..io invece spero che nn si deve comportare così tra compagni di squadra spero solo che nn nascano malumori nello spogliatoio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. apuano - 2 anni fa

      potrebbe essere tutto normale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. apuano - 2 anni fa

    sport di grinta e contatto mentre discutiamo loro non ci pensano piu’.forza toro forza ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. apuano - 2 anni fa

    remare assieme e piu’ amici di prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. apuano - 2 anni fa

    stessa grinta anche nelle prossime tre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. apuano - 2 anni fa

    io mi picchiavo sempre con i miei fratelli.scuola di vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. TOROHM - 2 anni fa

    Non andrebbe neanche pubblicato un articolo del genere.
    Mazzarri fa bene a stare a porte chiuse almeno queste cose non si sanno.
    Si monta un caso che non c’è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      E meno male che non si sanno! È su tutti i giornali!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granatadellabassa - 2 anni fa

    Sono cose che capitano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14269716 - 2 anni fa

    Dimenticavo sport di contatto…. Contro gli avversari non tra compagni…. E professionisti del loro livello… Questo è il mio umile pensiero perdonatemi se non concordo pienamente con voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14269716 - 2 anni fa

    Scusa ma stavano arrivando alle mani… Ti sembra normale… L ha visto il mio piccolo di sette anni e mi ha detto.. Papà ma non sono amici?… Non sono tutti per uno e uno per tutti… Rispondigli tu…. Accetto consigli volentieri… A me sinceramente se faccio scenate sul lavoro tipo prendermene e andarmene… Bhe.. Primo mi licenziano.. Secondo.. Le prendo pure da mia moglie… Dai comportamenti da bambini viziatelli.. Scusate se mi sono permesso di dire la mia ma… Mi fanno pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello di Romagna - 2 anni fa

      Tu non hai mai giocato a calcio …. sono situazioni che ogni tanto si verificano/capitano durante la settimana in allenamento …. dalla serie A alla terza categoria !
      Generalmente si ricompone tutto nel giro di pochi minuti o al max il giorno dopo ….. a volte addirittura fortifica .
      Niente di nuovo …. normale amministrazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14165930 - 2 anni fa

    Fa parte del campo di allenamento. Al solito la stampa monta il caso, forse perché pagata da altre squadre in lotta ed in affanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Kieft - 2 anni fa

    Questo è sempre capitato ..tra i professionisti i dilettanti i ragazzini e perfino in oratorio….il calcio è uno sport di contatto …se non succedesse mai vorrebbe dire che non lottano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-14269716 - 2 anni fa

    Per me fanno pena… Mi spiace dirlo a due capitani delle proprie nazionali… Ma forse viziatelli è permalosi… E poi litigare come bambini… Va bhe… Per me pietà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      Ma che diavolo stai dicendo? Bah!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Nidam - 2 anni fa

    Beh non mi sembra niente di eccezionale. Chiunque abbia giocato a calcio sa che in alllenamento queste litigate succedono. È comunque segno di attaccamento alla maglia e al proprio lavoro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ALESSANDRO 69 - 2 anni fa

    All’epoca di Mondonico con gente come Policano, Bruno Annoni e Casagrande queste erano all’ordine del giorno. Mondonico evitava di organizzare amichevoli infrasettimanali (allora andavano molto di moda) proprio perché diceva ” se le danno già abbastanza in allenamento, ci manca solo l’amichevole infrasettimanale….”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. andrea.granata - 2 anni fa

    Abbiamo detto le stesse cose. Concordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. andrea.granata - 2 anni fa

    Abbiamo detto le stesse cose.. concordo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. marcocalzolari - 2 anni fa

    Sarebbe grave se dal video si vedesse un allenamento rilassato o festoso, invece questo è un segnale che la squadra è tesa per l’importante impegno di Domenica.
    Il fatto grave è che i ragazzi non possano lavorare in pace, senza avere telecamere e occhi puntati contro.
    È fuori dal tempo, nel 2019, che una squadra professionistica si alleni sotto gli occhi, discreti o no, di un intero quartiere che può spulciare eventuali formazioni, diverbi, senza un minimo di privacy.
    Sarebbe come avere decine di curiosi che spiano nelle nostre case.
    Duole dirlo, ma il Filadelfia è stato pensato male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. torello - 2 anni fa

    il video non era da fare e tanto meno la sua pubblicazione in rete.
    spero che il “regista da 4 spicci” non sia del toro e caso mai lo fosse, sarebbe da bandire da qualsiasi evento granata.
    in merito all’accaduto, ci può stare, ma io non lo tollero perchè in qesto momento paga il gruppo e l’obiettivo europa potrebbe anche saltare.
    a mio avviso la società deve intervenire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. andrea.granata - 2 anni fa

    Approfitto anche per fare i complimenti a Madama granata per il post che ha scritto stanotte alle 2. Condivido in pieno tutto quanto. Brava brava. Io effettivamente scrivo poco su questo forum perché quelle poche volte che ho provato a parlare bene di Cairo (quando le cose andavano male) sono stato sommerso dai fischi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 anni fa

      La ringrazio infinitamente: mi fa molto piacere sapere che in molti la pensiamo allo stesso modo.
      Sinceramente io dico e scrivo ciò che penso, e delle critiche di certi co-tifosi me ne faccio un baffo.
      Mi hanno detto che ciò che scrivo è “la sceneggiatura della mia fantasia, solo fantasia e nulla più”.
      Bene, vuol dire che siamo in tanti ad essere “fantasiosi”: sono in buona compagnia!
      Per me Cairo è un buon Presidente, il migliore che ad oggi il Toro possa avere, quindi lo sostengo e lo approvo, anche quando le cose vanno male.
      Rispetto le idee altrui, non le condivido, ma le rispetto. Vorrei che, in nome della democrazia, gli altri facessero altrettanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. andrea.granata - 2 anni fa

    Comunque sia il Fila è uno stadio fuori tempo. Un campo d’allenamento circondato da palazzi, in un epoca dove anche un bambino di tre anni ha una fotocamera in mano, non va bene. 50 anni fa anche c’erano le spie forse, ma non con il telefono in mano. Ventura credo non avesse tutti i torti, e per quanti insulti si è preso gli fischiano ancora le orecchie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Madama_granata - 2 anni fa

    Speriamo che siano solo “scaramucce” x la voglia di strafare e per la tensione di fine-campionato.
    Confido comunque in Mazzarri, perché sappia derimere le controversie e calmare i bollenti spiriti di tutti i suoi uomini.
    La rabbia e il risentimento non sono la “carica giusta”.
    Certo che “i panni sporchi” si lavano in campo e nello spogliatoio, e nessun singolo nome dovrebbe trapelare, a tutela di tutti quanti.
    Nessuno deve poter “sbirciare” x poi riferire e diffondere: questo fa male alla squadra e alla Società.
    Voci di dissidi interni che trapelano improvvidamente possono far “lievitare” il problema ed ingigantire la portata del diverbio.
    La squadra DEVE rimanere unita e coesa, in un clima sereno e goliardico.
    A questo punto, per me: nessun curioso e nessuna malalingua ad intromettersi. Giù ste le porte chiuse!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Garnet Bull - 2 anni fa

    Chi ha giocato in una squadra anche di bassa caratura capirà che è del tutto normale che di tanto in tanto non ci si trovi d’accordo su qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Tarzan - 2 anni fa

    Non so voi ma io Sirigu lo adoro ogni giorno che passa un po di più. Perché è serio, ma cazzuto e grintoso, non è venuto a Torino a svernare. Il fatto che sia anche un portiere fortissimo è quasi secondario!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. SiculoGranataSempre - 2 anni fa

    L’importante è che accadano solo in allenamento!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Bischero - 2 anni fa

    Ragazzi!!! Vi voglio così!! Cazzuti!!! Siamo tutti con voi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. prawn - 2 anni fa

    Rincon ammonito pure in allenamento!
    Beh non stupisce che due tra quelli con più grinta si siano scontrati…
    Cmq concordo con chi ha già commentato, inutile chiedere le porte aperte se facciamo gli stalkers

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Torello_621 - 2 anni fa

    E poi c’è chi rompe le scatole chiedendosi come mai gli allenamenti sono a porte chiuse. Se c’è chi non ha niente di meglio da fare che il guardone degli allenamenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. spelli_446 - 2 anni fa

      Se consideri i tifosi del Toro che amano con passione la propria squadra e desiderano incitarla anche agli allenamenti, alla stregua di guardoni….beh non hai capito niente dello spirito granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 2 anni fa

        No ce l’ho proprio con i vecchi soloni che vorrebbero entrare gratis al Filadelfia a rompere i coglioni a Mazzarri e ai giocatori tutti i giorni. Ci sono i momenti (presentazione, qualche allenamento di inizio preparazione, occasioni particolari…) per aprire le porte, ma quotidianamente la squadra deve poter lavorare tranquillamente. Vuoi incitare la squadra? Vieni allo stadio che ti diverti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. spelli_446 - 2 anni fa

          Il Toro di Pulici e compagni l’ho visto più volte in allenamento. Erano sempre aperte le porte allora e nessuno gli ha rotto i coglioni come dici tu ,tanto che hanno pure vinto uno scudetto. Ma a quei tempi non c’erano smartphone, internet e i vari social come quello su cui scriviamo e tanti gossip come questo su cui ci arrotiamo non esistevano. Ecco perché tutti si era più tranquilli..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. GlennGould - 2 anni fa

    Ordinaria amministrazione o poco più. Niente di grave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Follefra Granata - 2 anni fa

    Lasciamo che ste cose rimangano e si risolvano nello spogliatoio. Mi sembrano reazioni più che normali quando sale l’intensità. Dai che Domenica asfaltiamo il Sassuolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy