Torino, forte ematoma alla coscia per Izzo: verso il forfait per Minsk

Torino, forte ematoma alla coscia per Izzo: verso il forfait per Minsk

Infermeria / Al polso destro escluse fratture, ma situazione da monitorare. Il difensore punta a tornare per l’andata col Wolverhampton

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Non ci sono esiti preoccupanti dagli esami strumentali (leggasi lesioni muscolari) ma permane il dolore alla coscia destra per Armando Izzo, uscito anzitempo dal match contro lo Shakhtyor Soligorsk dello scorso giovedì. Il difensore del Torino ha rimediato un forte ematoma alla coscia destra durante uno scontro di gioco e già quest’oggi era al Filadelfia per iniziare le terapie volte ad assorbirlo nel minor tempo possibile. Per quanto riguarda il problema al polso destro, l’altro infortunio rimediato da Izzo durante il primo tempo del “Grande Torino”, sono escluse per il momento fratture ma la situazione resta da monitorare.

E’ probabile che per i prossimi giorni, a partire dalla ripresa degli allenamenti di domani, Izzo segua una tabella di lavoro personalizzato. Non è un’ipotesi peregrina immaginarlo a riposo per il match in Bielorussia di giovedì 15 agosto, considerando anche che il 5-0 dell’andata favorisce senza dubbio, in questo caso, il turn-over. In tal caso, l’obiettivo sarebbe recuperare al meglio per il 22 agosto, data dell’andata del playoff contro il Wolverhampton.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dario61 - 2 settimane fa

    L’importante che sia pronto per la prossima partita come del resto anche gli altri li farei riposare anche perché avremo 4 partite importanti in 11 giorni (2 in El e 2 in campionato)…e grazie a Cairo che nn prende nessuno dobbiamo pregare che nessuno si faccia male e che reggano tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GameleZamele - 2 settimane fa

    Gamele

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro71 - 2 settimane fa

    A Minsk farei giocare la squadra Primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GameleZamele - 2 settimane fa

      Rosati singo Bonifazi Bremer Meité rincon berenga silvestro Zaza Millico rauti. Gioca così si vince tre a zero e avanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GameleZamele - 2 settimane fa

        Mi so scordato Lukic meglio lui e Meité riposa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. soloperlamagliagranata - 2 settimane fa

    Veramente articoli senza senso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pignal - 2 settimane fa

    Mai sottovalutare le fratture a scoppio ritardato, sono le più temibili! W il CEPU

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Per ora escludo di star male domani…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FORZA TORO - 2 settimane fa

    tra l’altro il suo forfait,era piuttosto scontato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FORZA TORO - 2 settimane fa

    mi spiace per lui,ma che manchi in Bielorussia non è un problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Forza Toro - 2 settimane fa

    Sono escluse per il momento fratture: certo, se domattina al cesso scivola e si rompe il polso, allora se l’è rotto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      ciao omonimo in minuscolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy